Ben – Personaggi minori

Emily Linus – Carrie Preston
Roger Linus – Jon Gries

Annie – Madeline Carroll
Ishmael Bakir – Faran Tahir
Beduino #1 – Nick Hermz
Beduino #2 – Sammy Sheik
Casey – Jenn Boneza
Horace Goodspeed – Doug Hutchinson
Jill – Mary Mara
June
Kim Kondracki – Wendy Pearson
Infermiera del Santa Rosa
Mike
Narjiss – Yetilde Badaki
Dan Norton – Tom Irwin
Olivia – Samantha Mathis
Opal – Diamante Kielo
Donald Reynolds – William Atherton
Usciere londinese – Michael Sadler

Beduino 1 – Nick Hermz
Beduino 2 – Sammy Sheik

I beduini sono due Arabi che Ben incontra nel Deserto del Sahara, Tunisia, quando si sveglia disteso sulla sabbia notevolmente disorientato e con un pesante giubotto addosso. (4.09 – Cambio delle regole – The shape of things to come).

I due uomini arrivano a cavallo, armati con fucili AK-47s.
Ben cerca di comunicare con loro in diverse lingue, inglese, arabo e turco ma i due uomini sembrano non capire nulla di quel che dice, quello con il turbante grigio scende da cavallo, mentre quello con il turbante bordeaux tiene sotto tiro lo straniero, Linus alza la mani. Il beduino in grigio toglie a Ben il giubotto che porta, gettandolo per terra, per poi perquisirgli le braccia e i pantaloni, gli trova in tasca uno strano strumento, Ben li tranquillizza ma repentinamente attiva il suo bastone telescopico e colpisce il beduino alle sue spalle, riesce a bloccarlo e impugnando il suo fucile spara all’uomo che era rimasto a cavallo, uccidendolo.
L’uomo terrorizzato gli dice “mi arrendo mi arrendo” Ben contrariato risponde “allora parli inglese!” e lo colpisce con il calcio del fucile in faccia, atterrandolo. Sale su uno dei due cavalli e lascia i due uomini li stesi sulla sabbia.

La conversazione che hanno i due beduini in arabo:

Beduino 2: “Guarda! Non ci sono impronte di piedi intorno a lui”.
(i due uomini si guardano intorno per vedere se ci sono impronte da qualche parte)
Beduino 1: “Da dove veniva? È caduto dal cielo?”

torna su

Dan Norton – Tom Irwin

Avvocato di Los Angeles.
Due uomini distinti bussano al campanello della casa di Kate Austen “Salve, sono Dan Norton, dello studio legale Agostini and Norton. Possiamo rubarle qualche minuto?” Kate “E lei chi è?” Dan “è il mio socio. Se mi facesse accomodare sarei lieto di spiegarle… Signora Austen, siamo qui per prelevare un campione di sangue suo e di suo figlio Aaron… Ho un’ordinanza firmata da un giudice che la obbliga a consegnare un campione del suo sangue non appena… Per determinare il suo grado di parentela con il bambino. Non sono autorizzato a divulgare l’identità del mio cliente” (5.01 – L’assenza e il vuoto – Because you left)

Norton a Kate “Beh, io… più tardi mi vedrò con il mio cliente, e farò in modo di esporgli la sua offerta. Ma sono piuttosto sicuro di sapere quale sarà la risposta. No. E il motivo, ovviamente, è che lei non è nella posizione di fare alcun tipo di accordo, e questo lo sappiamo entrambi. Ho un ordine firmato dal tribunale che la obbliga a consentirci di accertare che lei sia la madre del bambino. Potrei mandarle lo sceriffo a casa oggi stesso, e obbligarla a farlo, ma il mio cliente insiste perché noi…portiamo a termine il cambio di affidamento in modo discreto” Kate “Cosa intende con “cambio di affidamento”?” Norton “Sa benissimo cosa intendo” Kate “No! Signor Norton… Voglio solo sapere chi mi sta facendo tutto questo” Norton “È stata lei a farsi questo. Ora è tempo che si prepari all’idea, signorina Austen. Perderà il bambino”.

Scopriamo che l’avvocato ha una pratica in corso anche per conto della madre di Claire.
E Jack scopre cosa, andando a parlare alla signora Littleton, “Non sa nulla. Pensa ancora che Claire sia morta. Non sa nemmeno dell’esistenza di Aaron” Kate “Ma l’avvocato…” Jack “Ha citato in giudizio la Oceanic, ed è in città per definire un compromesso. E il fatto che l’avvocato sia lo stesso che voglia portarmi via mio figlio è una pura coincidenza?”

Ma l’uomo ha le mani in pasta ovunque e viene pagato anche da… Norton “Signor Linus” Ben “Signor Norton” Norton “Ho indagato e non hanno alcuna prova rilevante contro Reyes. Il medico legale ha detto che l’uomo trovato fuori dal Santa Rosa è stato ucciso prima dell’evasione di Reyes” Ben “Ottima notizia” Norton “Abbiamo un’udienza preliminare in mattinata. Il giudice non potrà ignorarlo, e Reyes sarà un uomo libero”. (5.04 – The Little Prince)

Curiosità

Il suo Casting call lo definisce: [Dan] 40 anni, di qualsiasi etnia. Un costoso avvocato disonesto, che sa come essere amichevole. C’è comunque una minaccia nascosta dietro le apparenze. Ricorrente Guest Star

torna su

Emily Linus (rip) – Carrie Preston

Emily Linus era madre di Benjamin Linus e moglie di Roger Linus.
Lei e il marito, durante il 7° mese di gravidanza, vanno a fare una gita in un bosco a 32 km da Portland, Oregon.
Ma mentre stanno camminando Emily si sente male e partorisce lì nella boscaglia, aiutata dal marito spaventato, ma la donna ha in atto una forte emorragia, Roger per tentare di salvarla le dice di tenersi forte e di tener in braccio stretto il bambino, la tira su di peso e correndo raggiunge la strada, urla a squarciagola in mezzo alla corsia sperando che qualcuno lo aiuti, si ferma una coppia in una decappotabile rossa, sono Horace e Olivia Goodspeed, l’uomo si offre di portare subito la donna in ospedale, ma Emily sente di non farcela e chiede al marito di chiamare il bambino Benjamin.

Sull’Isola

Ben bambino da poco arruvato sull’isola ha delle visioni della madre (vestita come Alice nel paese delle meraviglie).
La prima volta Ben, mentre sente il padre litigare nell’altra stanza con Horace, che non ha dato il lavoro e lo stipendio promesso a Roger, sente un rumore che batte sulla finestra della propria stanza ma è un ramo poi improvvisamente vede la madre attraverso il vetro all’esterno, Ben cade spaventato ma quando si rigira la donna non c’è più, è solo il ramo che continua a sbattere.
Ben il giorno del suo compleanno scappa di casa, nel bosco sente dei sussurri, ma arrivato alla barriera sonica che circonda Otherville, la madre al di là di essa lo chiama dicendogli “non farlo! Non è ancora il momento!”.
Roger dimenticherà per tutta la sua vita il giorno del compleanno di suo figlio, perchè per lui sarà sempre la ricorrenza del giorno in cui Ben ha ucciso sua madre.
Anni dopo Ben, poco prima di uccidere il padre gli rivelerà che anche a lui è mancata terribilmente sua madre, ma la differenza tra loro è che lui ha dovuto sopportare un padre così per tutti quegli anni. (3.20 – L’uomo dietro le quinte – The man behind the curtain)

Curiosità

Carrie Preston è nella reatà la moglie di Michael Emerson, che rispettivamente in Lost interpretano Emily Linus e suo figlio Benjamin Linus.
In casa di Roger e Ben vi è un quadro di una donna che assomiglia a Emily, porta poggiato in grembo un roditore che sembra essere una piccola cavia bianca. (3.20 – L’uomo dietro le quinte – The man behind the curtain). Dopo la purge si vede in casa di Ben lo stesso quadro. (3.13 – L’uomo di Tallahassee – The man from Tallahassee)
Il nome Emily è di origine latina e significa “battagliera”.
Emily è anche il nome della madre di John Locke.
Emily Gale è la moglie di Henry Gale nel “Il Mago di Oz”. (Quando Ben venne imprigionato dai Losties nell’armeria della Stazione Dharma il Cigno, Ben disse di chiamarsi Henry Gale).
Emily è il secondo personaggio morto fuori dall’Isola ad essere apparso come se fosse vivo, dopo Christian Shephard.

torna su

Jill – Mary Mara

Jill è una macellaia che lavora al Simon’s Butcher Shop, sembra che lavori per Ben, infatti gli terrà in custodia la bara con il corpo di John Locke da riportare sull’Isola.
Sembra che faccia parte di un’organizzazione top secret.
Ben “Tuttavia, ho qualcosa di molto importante nel mio furgone, Jill, e ho bisogno che tu lo tenga d’occhio” Jill “è quello che credo che sia?” Ben “Si” J “Con me sarà al sicuro” B “Gabriel e Jeffrey sono già arrivati?” J “Sì, tutto procede secondo programma. Come va con Shephard?” B “è dalla nostra parte” J “Davvero? Lo hai corrotto con qualche pillola?” B “Dagli tregua! Ne ha passate tante. Come tutti noi” J “Giusto, certo. Scusa” B “Perciò tienilo al sicuro, Jill. Perché se non lo fai… tutto quello che stiamo per fare non avrà nessuna importanza”. (5.02 – La grande menzogna – The lie)
Purtroppo Ben sarà impossibilitato nell’andare a recuperare la bara così invia Jack alla macelleria. Jill lo riconosce subito, indiscretamente chiede a Jack cos’ha nella borsa, ma il dottore non le risponde, gli indica dov’è la bara. (5.06 – 316)

Curiosità

Nel suo Casting call viene descritta: [Jill] Da fine anni ‘20 a fine anni ‘30; qualsiasi etnia. Un macellaio che è un tipo duro fino alle unghie. Un maschiaccio, un po’ cercatore, altamente competente a dispetto della sua condizione sociale. Co-Star

torna su

Narjiss – Yetilde Badaki

Narjiss è la receptionist dell’hotel a Tozeur, Tunisia, in cui arriva Ben dopo esser stato catapultato in mezzo al deserto del Sahara.
Narjiss “Buon pomeriggio, signore”.
Ben “Buon pomeriggio. Vorrei una stanza, per favore.
Narjiss “Certamente, signore. E’ la prima volta che viene in Tunisia?
Ben “No. Ma e’ passato un pò di tempo dall’ultima volta.
Narjiss “Il suo nome?
Ben “A dire il vero sono un ospite “privilegiato”. Dovrebbe essere sotto il nome di “Dean Moriarty””.
Narjiss “Certamente, signor Moriarty. Posso esserle d’aiuto per qualcos’altro?” (la donna sembra un pò spaventata)
Ben “Si’… oggi e’ il..”
Narjiss “Il 24 Ottobre, signore”.
Ben “2005?”
Narjiss “Si’, signore. 2005”.
Ben “Grazie”.
(4.09 – Cambio delle regole – The shape of things to come)

torna su

Usciere londinese – Michael Sadler

L’usciere di un lussioso palazzo londinese apre la porta a Ben, in tarda serata.
Usciere “Buona sera, signore. Posso aiutarla?”
Ben “Oh, si. Sono qui per vedere i signori Kendrick al 4E”.
Usciere “A quest’ora, signore?”
Ben “Mi stanno aspettando. Li chiami pure se vuole”. (preparando il suo bastone telescopico nel caso l’uomo non gli avesse creduto)
Usciere “Non serve, signore. Buona notte, signore”.
Ma Ben salirà nell’appartamento di Charles Widmore. (4.09 – Cambio delle regole – The shape of things to come)

torna su

Donald Reynolds – William Atherton

Preside dell’Istituto scolastico in cui lavorano il Dottor Linus, il Professor Artz e, sarà assunto come sostituto di educazione fisica, John Locke .

Ben tenterà di prendere il posto del preside ricattandolo per una relazione sessuale nell’ambito scolastico, ma i dissensi tra loro sono sia a livello educativo che manageriale.

Preside Reynolds… Ben “Non dovremmo incoraggiare gli studenti con qualche ambizione?” Preside “Risparmi questa solfa. Quel club non serve a loro, ma a te. Ti fa sentire necessario”.

Preside “Linus… Posso leggergliela io una e-mail? “Caro preside Reynolds, le sarei grata se potesse scrivere una lettera di raccomandazione in mio favore per Yale. Per me sarebbe di vitale importanza. Cordiali saluti, Alexandra Rousseau”. La cosa divertente delle raccomandazioni, Linus, è che funzionano in entrambi i sensi. Quindi… la palla torna a lei. Lei può portare avanti le sue piccole macchinazioni machiavelliche, prendersi il mio lavoro, sedersi alla mia scrivania, ma ahimè, ne seguirà uno spiacevole effetto collaterale… Rovinerò la signorina Rousseau e il suo futuro. Il mio lavoro, il mio potere sono così importanti per lei?”. Ben sceglierà di aiutare Alex e lasciare il preside ai suoi compiti. (6.07 – Dr. Linus)
torna su

Infermiera del Santa Rosa

Infermiera addetta alla Reception all’Istituto Psichiatrico Santa Rosa

Ben “Salve, sono qui per vedere Keith Johnson” Infermiera “è sulla sua lista visitatori?” Ben “No, ma sono sicuro che se gli darà questo biglietto vorrà vedermi”. (DVD Extra Stagione 6 – The New Man In Charge)

torna su

Infermiera Kondracki – Wendy Pearson

Infermiera che lavora nel liceo Washington Tustin in cui insegnano Ben, Locke e Artz, cura Ben dopo l’aggressione subita nel parcheggio dell’istituto da Desmond. (6.16 – Quello per cui sono morti – What they died for)

Infermiera Kondracki “Potrebbe bruciare un pò, signor Linus” Ben “ ‘Dottor’ Linus, in realtà” Infermiera Kondracki “Vado a prenderle del ghiaccio”.

autrici:losttuttalavita e keira
fonte filmografie: imdb.com

Rispondi