Widmores – Personaggi minori

Ivan Andropov – Dmitri Boudrine
Ishmael Bakir – Faran Tahir
Burditt – Christopher Amitrano
Capitano sottomarino – Alan Seabock
Henrik – Alex Petrovitch
Mathias – Len Cordova
Seamus – Fred Koehler
Segretaria – Haley Williams
Simmons – Jonathan Arthur
Paul – Christopher McGahan
Ufficiale sottomarino – Steve Boatright
Wheeler – Casey Adams
Zoe – Sheila Kelley

Ufficiale sottomarino – Steve Boatright

Ufficiale del sottomarino che riporterà Charles Widmore sull’Isola.
Ufficiale “Signore, ci sono delle persone sulla spiaggia. Dobbiamo fermarci?” Widmore “No. Procedete secondo i piani”  Ufficiale: “Agli ordini, signor Widmore”. (6.07 – Dr. Linus)

torna su

Henrik – Alex Petrovitch

Henrik è uno dei due uomini assunti da Penelope Widmore per lavorare in una stazione d’ascolto in un luogo circondato da ghiaccio e neve.
Lavora con Mathias e per ingannare il tempo giocano a scacchi, parlano in portoghese tra loro.
Henrik “Ho distrutto la tua difesa e questa è l’ultima cosa che vedrai della tua torre”.
Mathias “Fa tutto parte del piano, amico mio”.
Henrik “Ah. Il tuo piano deve essere perdere. Ti prego. Tocca a te. Cosa c’è?”
Mathias “Da quanto tempo fa così? Ci siamo, vero? L’abbiamo perso di nuovo”
Henrik “Non l’abbiamo perso!”
Mathias “Allora questa volta non è un falso allarme ?!”
Henrik “Sta zitto e chiama!!”
Penelope Widmore “Pronto?”
Mathias “Signorina Widmore?”
Penelope Widmore “Si?”
Mathias “Siamo noi. Credo di averlo trovato”.
(2.23 – 2.24 – Si vive insieme si muore soli – Live together, die alone)

S’intravede Henrik sulla nave di Penny, la Searcher, con la quale troverà, poco lontano dall’isola, un gommoncino con a bordo gli Oceanic 6, Lapidus e Desmond. (4.13 – Casa dolce casa – There’s no place like home Parte 2)

torna su

Mathias – Len Cordova

Mathias lavora insieme a Henrik alla stazione d’ascolto delle anomalie elettromagnetiche registrate nel mondo, per localizzare l’Isola e Desmond.
Mathias mentre stava giocando a scacchi con Henrik si rende conto che il led rosso collegato al pc lampeggia e chiede all’amico da quando tempo il computer sta facendo così, si agita temendo di aver nuovamente perso il segnale come l’ultima volta. Henrick gli dice di tacere e di chiamare la Signora Widmore, Mathias ubbidisce. (2.23 – 2.24 – Si vive insieme si muore soli – Live together, die alone)

Forse anche Mathias (ma non lo vediamo), come Henrik era sulla Searcher, per partecipare alla missione di recupero di Desmond Hume, il fidanzato di Penelope Widmore, perchè Henrik si rivolge a qualcun’altro sulla nave parlandogli in portoghese. (4.13 – Casa dolce casa – There’s no place like home Parte 2)

torna su

Seamus – Fred Koehler

Fa parte del Team che widmore ha portato con se sull’Isoletta dell’Hydra
Seamus, tra gli altri cattura James Ford gridando “Metti giù quell’arma! Gettala! Ora!”. (6.08 – Ricognizione – Recon)

Nella stanza di controllo

Seamus “Ricontrolliamo dentro” Zoe “Stanno portando giù Hume, ora” Seamus “Cosa?” Zoe “Mi hai sentito. Cominciamo ora, quanto tempo vi serve?” Seamus “Non siamo neanche lontanamente pronti, questo generatore non è attivo da forse 20 anni. Come posso…” Zoe “Widmore ha fretta” Jin “Cosa state facendo?” Zoe “Un piccolo test” … Seamus “Riusciamo a creare un campo magnetico funzionante, gente? Facciamo un test di potenza, generatore al massimo, prego. Ok. Cominciamo. Conto alla rovescia. Tre. Due. Uno. Accensione. Grandioso! Probabilmente c’è un falso contatto da qualche parte, qualcuno lo trovi. Simmons, vai giù a controllare i circuiti dei solenoidi” Simmons “Sì, signore” Seamus “Sai una cosa, Angstrom? Il prossimo a entrare in scena sei tu” Tecnico “Trovato. C’è un interruttore rotto sul generatore. Lo rimetto in funzione subito” lo attiva, il campo magnetico viene generato e il tecnico che era vicino al solenoide, cercando il falso contatto, muore.
Dopo l’esperimento entrano a controllare Desmond, Seamus “Sta bene” Widmore “In ottima forma”. (6.11 – E vissero felici e contenti – Happily ever after)

Vicino le gabbie all’Hydra

Seamus “Entrate” James “Non esiste che io ritorni dentro una di quelle gabbie” Seamus “Ma io ho un fucile, quindi…” James “Ora non più, soldatino” Widmore “Getta il fucile. Metti giù il fucile o la uccido” James “Non hai intenzione di uccidere nessuno, altrimenti non ci metteresti in una gabbia” Widmore “Ho una lista di nomi. Ford, tu ci sei. Così come Reyes e i Kwon. Kate Austen? Lei non c’è. Per me non ha alcuna importanza che viva o che muoia” Kate “Non dargli ascolto” Widmore “Potrete anche non crederci… ma lo sto facendo per il vostro bene” James “Hai ragione. Non ti credo” Widmore “La recinzione è attiva?” Paul “Dicono che ci vuole un’ora” Widmore “Non abbiamo un’ora. Dì loro di fare più in fretta. Sta arrivando”

“Cos’è successo?” Paul “Qualcuno ha staccato la corrente” Seamus “Manda una squadra al generatore, subito!” si sente il rumore del Fumo Nero, si scaglia contro Seamus e lo uccide. (6.14 – Il candidato – The Candidate)

Il suo Casting Call:

[Seamus] Qualsiasi etnia, tra i 30 e i 40. Uno scienziato con molta fisicità . Non ha paura di prendere il comando e impartire ordini. Stiamo cercando per qualcuno d’interessante. Co-Star, possibile ricorrente

torna su

Zoe – Sheila Kelley

Zoe è il braccio destro di Charles Widmore appartenente al Team che porta sull’Isola per la guerra contro MIB.

Sull’Isoletta dove si trova la Stazione Dharma Hydra

Viene trovata da James, lì in ricognizione, poco lontano da un cumulo di cadaveri.

James “Ehi, fermati! Non muoverti!” Zoe “Ti prego, non farmi del male!” James “Tu chi diavolo sei?” Zoe “Sono l’unica superstite”.

James “Mi chiamo Sawyer” Zoe “Io sono Zoe. Non riesco a credere che sia sopravvissuto qualcun altro, pensavo di conoscere tutti quelli che erano sull’aereo” James “Non sono arrivato con questo aereo” Zoe “Con quale aereo sei arrivato?” James “è una lunga storia. Che diavolo è successo qui. Cosa ha ucciso tutte queste persone?” Zoe “Ci… ci siamo schiantati qui… e stavamo semplicemente aspettando… che qualcuno venisse a prenderci. Ero fuori a raccogliere legna quando ho sentito… delle urla” James “Delle urla?” Zoe “Sì. Quando sono tornata… loro erano… erano tutti morti. Ho passato gli ultimi due giorni a portare i loro cadaveri quassù. Sentivo che non era giusto lasciarli lì fuori sotto al sole. Sei da solo?” James “No, sto con un gruppo di persone sull’isola principale. Ti posso portare lì” Zoe “Oh, grazie a Dio!” James “Credimi, Dio non ha proprio niente a che fare con tutto questo”.

James “Credi che quel coso possa ancora volare?” (riferendosi all’aereo Ajira) Zoe “Non lo so. Ci vorranno un pò di lavoro e qualcuno che sappia… come farlo… non è che per caso hai visto il pilota, vero?” James “No, signora” Zoe “Quante persone hai detto che erano con te?” James “Un paio di dozzine” Zoe “Sono arrivate tutte col tuo stesso aereo?” James “Alcune, non tutte” Zoe “Quando sei precipitato?” James “Molto tempo fa” Zoe “Avete tutti delle armi?” James “Voglio dire… chiunque abbia ucciso quelle persone potrebbe tornare” James “Sì, abbiamo un mucchio di armi. Puoi prendere quel lato? Dove hai detto che eri diretta?” Zoe “Come, scusa?” James “Il tuo volo… dove stavi andando?” Zoe “Guam” James “Cosa c’è a Guam?” Zoe “Il mio ragazzo” James “Sei brava, tesoro, ma non così tanto” Zoe “Ma che stai dicendo?” James “Chi sei?” Zoe fischia e compaiono 3 suoi colleghi armati che te tengono sotto mira James, uno di loro grida “Metti giù quell’arma! Gettala! Ora!” James “Almeno, il tuo nome è davvero Zoe?” Zoe “E il tuo è Sawyer? In ginocchio” James “Ok. Ok. Mi avete preso. Portatemi dal vostro capo”.

Nel sottomarino

James davanti ad un armadietto chiuso con due lucchetti nel corridoio del sottomarino “Cosa c’è qui dentro?” Zoe “Non sono affari tuoi. Continua a camminare. Avanti. è qui, signore” Widmore “Grazie, Zoe”. (6.08 – Ricognizione – Recon)

Sulla spiaggia dell’Isola

Tutto il gruppo in spiaggia viene narcotizzato con dei dardi. Viene prelevato Jin da Zoe e il suo team.

Sull’Isoletta dove si trova la Stazione Dharma Hydra

Jin si risveglia chiuso nella Stanza 23, accendendo l’interruttore appaiono le immagini con le scritte “Pensa alla tua vita. Noi siamo la causa delle nostre sofferenze. Tutto cambia” Zoe “Inquietante, vero?” Jin “Dove mi trovo?” Zoe “Viene chiamata “Stanza 23”. Qui dentro la Dharma Initiative conduceva esperimenti sui messaggi subliminali. Ma lei sa tutto sulla Dharma Initiative, vero, signor Kwon?” Jin “Perchè mi avete portato qui?” Zoe “Si rilassi, è al sicuro” Jin “Me ne vado” Zoe gli da una scarica elettrica, “Mi spiace. Ma abbiamo affrontato molte difficoltà per portarla qui dall’altra isola. E non posso lasciarla andar via” Jin “Cosa volete da me?” Zoe “Queste sono carte topografiche che quelli della Dharma usavano per segnare le sacche di elettromagnetismo. Chiunque le abbia usate potrebbe aiutarmi tantissimo. So… So che è la calligrafia non è facile da leggere, ma… sembra proprio che ci sia scritto… “Jin-Soo Kwon”” Zoe “Perciò… è lei o no?” Jin “Se vuoi avere delle risposte alle tue domande, allora portami dal tuo capo. Voglio parlare con Charles Widmore” Zoe “Beh, allora è fortunato… signor Kwon, perchè anche lui desidera parlare con lei”.

Widmore “Cosa diavolo ti passa per la testa?” Zoe “Mi dispiace. Lo so, ci siamo fatti prendere dal panico…” Widmore “Siamo in anticipo di diversi giorni, dobbiamo rispettare il programma” Zoe “Sì, ma stava per lasciare l’accampamento” Widmore “Allora avreste dovuto lasciarlo fare e catturarlo in mezzo alla giungla” Zoe “Beh, allora avresti dovuto mettere al comando un mercenario, e non una geofisica” Widmore “Beh, quel che è fatto è fatto. Ma adesso devi prendere il pacco dal sottomarino e portarlo in infermeria”. (6.10 – Il pacco – The package)

Zoe da un medicinale attraverso una flebo “Signor Hume. Mi chiamo Zoe. So che è disorientato, è rimasto privo di sensi negli ultimi tre giorni”.

Widmore riferendosi a Jin, “Portalo con te alla stanza del generatore. Verrò con Hume, così potremo iniziare il test” Zoe “Charles, il test è programmato per domani” Widmore “So per quando è programmato. Preparateli subito!”

Nella stanza di controllo

Seamus “Ricontrolliamo dentro” Zoe “Stanno portando giù Hume, ora” Seamus “Cosa?” Zoe “Mi hai sentito. Cominciamo ora, quanto tempo vi serve?” Seamus “Non siamo neanche lontanamente pronti, questo generatore non è attivo da forse 20 anni. Come posso…” Zoe “Widmore ha fretta” Jin “Cosa state facendo?” Zoe “Un piccolo test” … Seamus “Riusciamo a creare un campo magnetico funzionante, gente? Facciamo un test di potenza, generatore al massimo, prego. Ok. Cominciamo. Conto alla rovescia. Tre. Due. Uno. Accensione. Grandioso! Probabilmente c’è un falso contatto da qualche parte, qualcuno lo trovi. Simmons, vai giù a controllare i circuiti dei solenoidi” Simmons “Sì, signore” Seamus “Sai una cosa, Angstrom? Il prossimo a entrare in scena sei tu” Tecnico “Trovato. C’è un interruttore rotto sul generatore. Lo rimetto in funzione subito” lo attiva, il campo magnetico viene generato e il tecnico che era vicino al solenoide, cercando il falso contatto, muore.

Dopo l’esperimento, una scorta porta dentro la Stazione Desmond

Zoe “Cosa ti è successo?” Desmond “In che senso?” Zoe “Nel senso che fino a 20 minuti fa stavi pestando a sangue Widmore con un’asta per la flebo e ora… sei Mister Collaborazione” Desmond “Possono succedere un sacco di cose in venti minuti” Zoe “Puoi dirlo forte… Quell’affare ti ha fritto il cervello…” Desmond “Dici?” Zoe “Come vuoi… ciò non cambia il fatto che stai…” Sayid spezza il collo a due del gruppo e ordina a Zoe di scappare. Sayid “Desmond, non c’è tempo per le spiegazioni ma queste persone sono estremamente pericolose. Dobbiamo andarcene subito” Desmond “Sì, certo. Fammi strada”. (6.11 – E vissero felici e contenti – Happily ever after)

Sull’Isola

Zoe raggiunge il gruppo di Flocke “Cosa posso fare per te?” Zoe “Ci avete portato via qualcosa. E noi lo rivogliamo” Flocke “Mi dispiace, non so di cosa stia parlando” Zoe “Avete tracciato la mia posizione?” dal walkie-talkie “Ricevuto!” Zoe “Mostrate loro di cosa siamo capaci” c’è un’esplosione lì vicino, Zoe “Avete tempo fino al tramonto per restituirci ciò che ci avete preso. O la prossima volta… non mancheremo il bersaglio” gli da il walkie-talkie “Chiamatemi quando sarete pronti a consegnarcelo”, Flocke rompe il walkie-talkie “Bene… ci siamo!”

Sulla spiaggia dell’Isoletta

Arrivano James, Kate, Sun, Hugo, Lapidus e Claire. James “State tutti vicini. Il campo è qui dietro. Non ci vorrà molto prima che Locke capisca che ce ne siamo andati con la sua barca” Zoe “Mani in alto! Giù le armi!” James “Ehi, state calmi!” Zoe “Giù le armi, ora! Va tutto bene, lo conosco. Chi altro c’è con voi?” James “Nessuno. Se ti stai chiedendo dov’è Locke, è ancora sull’altra isola” Zoe “Disattivate la recinzione. Ford e cinque suoi amici sono appena arrivati con una barca. Ne sei sicuro? Ok ho capito, Charles” James “è Widmore? Che diavolo stai facendo?” Zoe “A te che sembra? Mani in alto, adesso! In ginocchio! Tutti quanti! Giù!” James “Avevamo un accordo” Zoe “L’accordo è saltato. Li abbiamo presi. Se hai visuale libera su Locke… fai fuoco quando sei pronto” bombardano la spiaggia dove si trova Locke, Jack cade a terra rintronato. Flocke “Jack… Stai bene? Non preoccuparti, andrà tutto bene. Sei con me adesso”. (6.13 – L’ultima recluta – The last recruit)

Ad Otherville

Nella cucina di Ben “E tu chi diavolo sei?” Widmore “è con me. Ciao, Benjamin. Posso entrare?” Ben “Cosa ci fai qui? Metti giù il fucile, Benjamin” a Zoe “Vai al molo. Prendi l’equipaggiamento dalla canoa e poi falla affondare” Zoe “Agli ordini” Ben “Lei non va da nessuna parte. Se non mi rispondi, giuro che…” Widmore “Se mi spari… con me se ne va la tua ultima possibilità di sopravvivenza. Vai. Non ti farà nulla. Cosa ci fai qui, Richard?” Richard “Stiamo prendendo l’esplosivo per distruggere l’aereo sull’altra isola” Widmore “E perchè mai vorreste fare una cosa simile?” Ben “Non sono fatti tuoi” Widmore “Ho fatto riempire quell’aereo di esplosivo non appena sono arrivato. Come al solito, Benjamin, sono sempre tre passi avanti a te” Ben “Come hai fatto a tornare qui, Charles?” Widmore “è stato Jacob a chiedermelo” Ben “Stai mentendo. Tu nemmeno l’hai mai visto Jacob” Widmore “Direi proprio di sì, invece. Mi ha fatto visita. Non molto tempo dopo che la tua gente ha distrutto la mia nave. Mi ha fatto capire che i miei metodi erano sbagliati… e mi ha detto tutto quello che dovevo sapere proprio per questo scopo” Ben “Che scopo?” Zoe dal walkie talkie “Charles…” Widmore “Dimmi” Zoe “Locke. Sta arrivando” Widmore “Ti ha vista?” Zoe “No, non credo. La canoa è ancora lì. Non ho fatto in tempo a…” Widmore “Scappa. Torna qui più in fretta che puoi. Se non volete morire… dobbiamo nasconderci”.

Zoe li raggiunge nella cucina di Ben

Zoe “Charles, andiamocene” Widmore “Non c’è tempo. Linus ha una stanza segreta. Forza. Cosa stai aspettando?” Ben “Non ho intenzione di nascondermi. Mi troverà comunque prima o poi. Preferisco farla finita” Miles “Sono entrambi degli ottimi piani, ma penso che sceglierò di sopravvivere. Casomai aveste bisogno di noi, ci troverete correre nella giungla” Ben “Miles, aspetta. Datemi i walkie-talkie” Widmore “Perchè?” Ben “Perchè ve l’ho chiesto. Grazie. In caso avessi bisogno di voi” Widmore “Ti ucciderà, lo sai benissimo” Ben “Allora immagino che questo sia un addio”

Flocke vede Ben che lo attende seduto sotto il patio di casa

Flocke “Proprio la persona che stavo cercando” Ben “Beh, mi hai trovato. Posso offrirti un bicchiere di limonata?” Flocke “Ho bisogno che tu… uccida alcune persone per me, Ben” Ben “E… perchè dovrei farlo?” Flocke “Perchè una volta che avrò lasciato quest’Isola…potrai averla tutta per te” Ben “D’accordo” Flocke “Bene. Ora… di chi è quella canoa attraccata al molo?” Ben “Credo che sia di Charles Widmore” Flocke “E sai per caso dove posso trovarlo?” Ben “è nascosto nel mio rifugio”.

Lo fa entrare, Ben “Dopo di te. Charles e la sua amica sono là dentro. Lei è armata. Ma immagino che questo non rappresenti un problema per te” Flocke “Aspetta qui fuori. Non c’è bisogno che tu assista a tutto questo” Ben “Io voglio assistere. Mi spiace, Charles” Flocke “Che piacevole sorpresa. è bello… poter parlare senza quelle recinzioni a dividerci. E lei sarebbe…” Zoe “Zoe. Mi chiamo Zoe. Io…” Widmore “Non parlargli. Non dire nulla” Flocke le taglia la gola, Widmore “Perchè lo hai fatto?” Flocke “Le hai detto di non parlarmi. Ciò l’ha resa del tutto inutile”. (6.16 – Quello per cui sono morti – What they died for)

Il suo Casting Call:

[Kendall] Donna, qualsiasi etnia, tra i 30 e i 35. Una bellezza intellettuale con un profilo raffinato e acuto. Non può far a meno di mentire per via del suo coinvolgimento nello spionaggio aziendale. Guest Star, possibile ricorrente.

torna su

Simmons – Jonathan Arthur

Un tecnico che fa parte del Team che Widmore porta sull’Isoletta della Stazione Dharma Hydra, è addetto al controllo e messa appunto del macchinario preesistente sull’Isola da 20 anni che attiva campi elettromagnetici. L’attivare il meccanismo prematuramente da parte del suo collega Tecnico causerà la sua morte investito dal campo elettromagnetico.

Seamus “Ricontrolliamo dentro” Zoe “Stanno portando giù Hume, ora” Seamus “Cosa?” Zoe “Mi hai sentito. Cominciamo ora, quanto tempo vi serve?” Seamus “Non siamo neanche lontanamente pronti, questo generatore non è attivo da forse 20 anni. Come posso…” Zoe “Widmore ha fretta” Jin “Cosa state facendo?” Zoe “Un piccolo test” … Seamus “Riusciamo a creare un campo magnetico funzionante, gente? Facciamo un test di potenza, generatore al massimo, prego. Ok. Cominciamo. Conto alla rovescia. Tre. Due. Uno. Accensione. Grandioso! Probabilmente c’è un falso contatto da qualche parte, qualcuno lo trovi. Simmons, vai giù a controllare i circuiti dei solenoidi” Simmons “Sì, signore” Seamus “Sai una cosa, Angstrom? Il prossimo a entrare in scena sei tu” Tecnico “Trovato. C’è un interruttore rotto sul generatore. Lo rimetto in funzione subito” lo attiva, il campo magnetico viene generato e Simmons che era vicino al solenoide, cercando il falso contatto, muore. (6.11 – E vissero felici e contenti – Happily ever after)

torna su

Paul – Christopher McGahan

Un tecnico che fa parte del Team che Widmore porta sull’Isoletta della Stazione Dharma Hydra, è addetto al controllo e messa appunto del macchinario preesistente sull’Isola da 20 anni che attiva campi elettromagnetici. Il suo attivare il meccanismo prematuramente causerà la morte del suo collega Simmons.

Seamus “Ricontrolliamo dentro” Zoe “Stanno portando giù Hume, ora” Seamus “Cosa?” Zoe “Mi hai sentito. Cominciamo ora, quanto tempo vi serve?” Seamus “Non siamo neanche lontanamente pronti, questo generatore non è attivo da forse 20 anni. Come posso…” Zoe “Widmore ha fretta” Jin “Cosa state facendo?” Zoe “Un piccolo test” … Seamus “Riusciamo a creare un campo magnetico funzionante, gente? Facciamo un test di potenza, generatore al massimo, prego. Ok. Cominciamo. Conto alla rovescia. Tre. Due. Uno. Accensione. Grandioso! Probabilmente c’è un falso contatto da qualche parte, qualcuno lo trovi. Simmons, vai giù a controllare i circuiti dei solenoidi” Simmons “Sì, signore” Seamus “Sai una cosa, Angstrom? Il prossimo a entrare in scena sei tu” Tecnico “Trovato. C’è un interruttore rotto sul generatore. Lo rimetto in funzione subito” lo attiva, il campo magnetico viene generato e il tecnico, Simmons, che era vicino al solenoide, cercando il falso contatto, muore. (6.11 – E vissero felici e contenti – Happily ever after)

Seamus “Entrate” James “Non esiste che io ritorni dentro una di quelle gabbie” Seamus “Ma io ho un fucile, quindi…” James “Ora non più, soldatino” Widmore “Getta il fucile. Metti giù il fucile o la uccido” James “Non hai intenzione di uccidere nessuno, altrimenti non ci metteresti in una gabbia” Widmore “Ho una lista di nomi. Ford, tu ci sei. Così come Reyes e i Kwon. Kate Austen? Lei non c’è. Per me non ha alcuna importanza che viva o che muoia” Kate “Non dargli ascolto” Widmore “Potrete anche non crederci… ma lo sto facendo per il vostro bene” James “Hai ragione. Non ti credo” Widmore “La recinzione è attiva?” Paul “Dicono che ci vuole un’ora” Widmore “Non abbiamo un’ora. Dì loro di fare più in fretta. Sta arrivando”.
“Cos’è successo?” Paul “Qualcuno ha staccato la corrente” Seamus “Manda una squadra al generatore, subito!” si sente il rumore del Fumo Nero, si scaglia contro Seamus e lo uccide. (6.14 – Il candidato – The Candidate)

torna su

Capitano sottomarino – Alan Seabock

Viene costretto da James che prende il controllo del sottomarino e tenuto sotto tiro da Lapidus ubbidisce agli ordini, prima di immersione e poi di riemergere. Ma esplode una bomba sul sottomarino, morirà insieme agli altri. (6.14 – Il candidato – The Candidate)

Mentre Miles e Richard pagaiano per raggiungere l’Isoletta dove si trova la stazione Hydra, Miles urta con il remo qualcosa in mare, appare la testa del Capitano del sottomarino morto. (6.17-18 – La Fine – The End)

torna su

Burditt – Christopher Amitrano

Fa parte del team che Widmore ha portato sull’Isoletta della Stazione Dharma Hydra, accoglierà con il fucile spianato gli appena arrivati in spiaggia James, Kate, Sun, Lapidus e Claire.
James “State tutti vicini. Il campo è qui dietro. Non ci vorrà molto prima che Locke capisca che ce ne siamo andati con la sua barca” Zoe “Mani in alto! Giù le armi!” James “Ehi, state calmi!” Burditt “Giù le armi, ora!” Zoe “Va tutto bene, lo conosco. Chi altro c’è con voi?” James “Nessuno. Se ti stai chiedendo dov’è Locke, è ancora sull’altra isola” Zoe “Disattivate la recinzione. Ford e cinque suoi amici sono appena arrivati con una barca. Ne sei sicuro? Ok ho capito, Charles” James “è Widmore? Che diavolo stai facendo?” Zoe “A te che sembra? Mani in alto, adesso! In ginocchio! Tutti quanti! Giù!” James “Avevamo un accordo” Zoe “L’accordo è saltato”. (6.13 – L’ultima recluta – The last recruit)

torna su

Wheeler – Casey Adams

Fa parte del gruppo che Widmore ha portato sull’Isola, è a guardia dell’aereo Ajira, spara contro Flocke, che incurante dei proiettili si avvicina e gli spezza il collo.(6.14 – Il candidato – The Candidate)

torna su

Ishmael Bakir – Faran Tahir

Ishmael Bakir (arabo: إشماعيل باكر) apparentemente ha lavorato per Charles Widmore, ma non si sa a quale titolo.

Bakir è stato visto da Ben al funerale di Nadia con una macchina fotografica. Bakir osservava il tutto con apparente disinteresse, bevendo il caffè, mentre il corteo del funerale passava. Dopo la scoperta di Ben, mostra a Sayid una foto di Bakir in una macchina a un semaforo, ad eccesso di velocità dal luogo in cui Nadia è stata travolta e uccisa. Ben convince Sayid che Bakir lavori per Charles Widmore e che sia stato responsabile della morte di Nadia.

Ben “Ti ricordi del nome Charles Widmore, vero? L’uomo che ha cercato di convincere il mondo
che il vostro aereo era precipitato in fondo all’oceano?”
Sayid “E che c’entro io? Che c’entra Nadia?”
Ben “Alla sua processione c’era un uomo. Si chiama Ishmael Bakir. E’ uno degli uomini di Widmore. Bakir e’ stato visto l’ultima volta a Los Angeles, cinque giorni fa. E’ stato ripreso da una telecamera che monitora il traffico, mentre fuggiva a tutta velocità dall’angolo tra La Brea e Santa Monica”.
Sayid “E’ a tre isolati da dove è stata uccisa Nadia. Perche’ mai questi tizi avrebbero dovuto ucciderla?”
Ben “Non lo so. Ma l’hanno fatto”.

Più tardi Ben pedina Bakir, che legge un giornale. Nella confusione di un mercato, Bakir riesce però a confondersi tra la folla e arrivare alle spalle di Ben, costringendolo in un vicolo buio e tenendolo sotto tiro. L’uomo gli chiede perchè lo stesse seguendo e Ben gli dice che deve recapitare un messaggio a Widmore.

Bakir “Cammina. Chi sei e perchè mi stai seguendo?”
Ben “Mi chiamo Benjamin Linus. E ho bisogno che tu consegni un messaggio al signor Widmore da parte mia.
Bakir “E che messaggio sarebbe?”

Sayid li interrompe, arrivando alle spalle di Bakir e, con una pistola con il silenziatore, lo uccide e continua a sparare finchè la pistola non esaurisce i colpi, vendicando così la morte di Nadia. Sayid dirà poi di voler lavorare per Ben. (4.09 – Cambio delle regole – The shape of things to come)

Curiosità

Secondo il transcript dell’episodio “The Incident” Bakir è stato realmente colui che ha ucciso Nadia.

torna su

autrici: losttuttalavita e keira
fonte filmografie: imdb.com

Rispondi