Claire – Personaggi minori

Carole Littleton – Arlene Newman-Van Asperen
Richard MalkinNick Jameson

Agente Barnes – Rhett Giles
Alex – Tania Raymonde
Lindsey Baskum – Jenni Blong
Lindsey – Gabrielle Fitzpatrick
Capo infermiera – Anne Elizabeth Logan
Custode – Kasim Saul
Dottore del Pronto Soccorso – Danan Pere
Dr. Woodruff – Julian Bernes
Ethan Rom/Goodspeed William Mapother
Infermiera Margaret – Yasmine Dar
Infermiera all’accettazione – Tania Kahale
Rachel – Jenny Chang
Detective Rasmussen – Traci Lee Burgard
Ethan Rom – William Mapother
Danielle Rosseau – Mira Furlan
Christian Shepard – John Terry
Mr. Slavitt – Barry Whitfield
Arlene e Joseph Stewart – Lisa Fraser e attore sconosciuto
Tassista – David H. Lawrence XVII
Tecnico – Paul Mitri
Thomas – Keir O’Donnell
Tom/Mr. Friendly – M.C. Gainey
Ufficale di polizia
Ilana Verdansky – Zuleikha Robinson

Carole Littleton – Ariene Newman-Van Asperen

Carole Littleton è la madre di Claire, la sorella di Lindsey, la nonna di Aaron e, un tempo, amante di Christian Shephard.
Circa diciassette anni prima dell’incidente, che la porterà in coma, Carole ha una relazione con Christian Shephard a Los Angeles, non si sa quanto tempo durò e ne nacque Claire. Carole traslocò in Australia dove diede alla luce Claire, Christian mantenne lei e la bambina, e pagando l’affitto della casa in cui vivevano le due e andandole a trovare numerose volte, Claire ricorda la ninna nanna che gli cantava suo padre. Nonostante ciò, né Carole né sua sorella Lindsey approvavano che Christian si dividesse tra le due famiglie, e gli fecero promettere di non tornare mai più.

Carole decise di dire a Claire che suo padre era morto quando lei aveva due anni, e continuò a tirar su Claire da sola.
Claire crescendo divenne arrabbiata e introversa, adottando uno stile di vita “gotico” e lavorando in un negozio di tatuaggi e pearcing. Claire dirà che era orribile con la madre.
Claire alla guida iniziò a litigare animatamente con la madre seduta al suo fianco, le urla il suo odio per lei e le dice che spera che muoia, l’alta velocità la porta ad urtare un camion e l’impatto le porta fuori strada, la madre, che non aveva messo la cintura di sicurezza, venne catapultata fuori dal finestrino finendo sull’asfalto.

Carole finì in coma. Christian corse a trovarla e pagò tutte le sue spese ospedaliere, si presentò a Claire come suo padre e le suggerì a malincuore di spegnere le macchine che tenevano in vita la madre, visto che non c’erano speranze di recupero o di tornare alla vita normale.
Ma Claire decise di non farlo e Carole fu tenuta in vita per molti anni.
Claire andrà a trovare costantemente la madre in ospedale, anche quando scoprì spaventata di essere incinta, timorosa dell’ipotetica reazione della madre alla notizia, e poco prima di prendere il volo Oceanic 815. (3.12 – Per via aerea – Par Avion)

Dopo il salvataggio degli Oceanic 6 Carole esce dal coma e va a Los Angeles al funerale di Christian, a fine della cerimonia chiede a Kate di poter restare sola con Jack.

Carole Littleton “Signor Shephard. Prima di tutto, sentite condoglianze” Jack “Grazie. Come conosceva mio padre?” Carole “Credo di essere il motivo per il quale era in Australia quando è morto” J “Scusi, non capisco. perché sarebbe venuto a trovarla?” Carole “Beh, lui… non era venuto a trovare me. Io ero ancora in ospedale. Non ci siamo visti. Era venuto a trovare sua figlia. Mia figlia, signor Shephard” Jack “Mio padre non aveva una figlia…” Carole “Si, ce l’aveva. Se non mi crede, controlli i suoi tabulati telefonici. Vuole sapere qual è la cosa più strana di tutto questo, dottor Shephard? Anche mia figlia era sul suo aereo. Era sul volo 815. Avete viaggiato insieme per 6 ore, magari era seduta qualche fila dietro di lei, e lei non ha nemmeno mai saputo che era sua sorella. è tra le persone che sono morte quando l’aereo ha impattato l’acqua. Si chiamava… Claire. Non avevo intenzione di gravarla anche di questo, ma… era giusto che lo sapesse. Sentite condoglianze” rivolta a Kate “Suo figlio è bellissimo” Kate “Grazie”. (4.12 – Casa dolce casa – There’s no place like home, part 1)

torna su

Richard Malkin – Nick Jamison

Richard Malkin è uno dei personaggi più enigmatici e misteriosi di Lost, ci siamo sempre chiesti cosa sapesse in realtà e da chi fosse imbeccato, tutto quello che ha detto e fatto è stato solo grazie alle sue capacità divinatorie?

Malkin dice di essere un indovino e avrà rapporti con ben due Losties, Claire innanzitutto e poi Mr Eko. È proprio lui la causa che ha portato Claire Littleton sul volo Oceanic 815 da Sydney a Los Angeles.

Malkin è il marito di Joyce Malkin e il padre di Charlotte Malkin, una giovane ragazza che sembra essere miracolosamente rinata dopo essere annegata.
Claire, molto scettica al riguardo, verrà accompagnata dal veggente dalla sua migliore amica Rachel, poco dopo aver scoperto d’essere incinta.
Il loro primo incontro
Richard Malkin “quand’è che l’ha scoperto.. d’essere incinta?”
Claire “2 giorni fa”
Amica “sua madre ancora non lo sa e lei…”
Claire “che c’è, non devo dirglielo?”.
Il sensitivo la caccia in malo modo senza dare spiegazioni, apparentemente dopo aver visto qualcosa di sconvolgente e inquietante.

Il loro secondo incontro.

Claire torna dal veggente, Mr. Malkin, dice che non sa come funzionano i suoi poteri. Malkin “è cruciale che lei personalmente cresca suo figlio, il padre non avrà alcuna parte nella vita di suo figlio o nella sua, questo figlio allevato da chiunque altro all’infuori di lei, il pericolo circonda questo bambino, la sua natura, il suo spirito, la sua bontà devono influenzare la crescita di questo bambino. … non c’è nessuna vita felice per questo bambino, non senza di lei, e non può essercene un’altra, non deve permettere che un altro. Signorina Littleton.. il bambino ha bisogno della sua protezione. … ho ideato un piano e andrà tutto bene, sono mesi che glielo ripeto, non può farlo. Se non seguirà il mio consiglio un grande pericolo graverà…”

Ma poi Malkin, dopo 4 mesi, cambierà idea e le telefonerà più volte per convincerla.

Claire al sensitivo “lei ha passato gli ultimi 4 mesi dicendo che dovevo crescere il bambino da sola e ora mi mette in mano dei soldi e sostiene il contrario?”
Malkin “c’è una coppia a Los Angeles entusiasta all’idea dell’adozione, il bambino sarà al sicuro a casa loro. … questo è quanto deve avvenire”
Claire “lei mi vuole offrire 6mila dollari affinché io affidi il mio bambino a una coppia di estranei di L.A.?”
Malkin “12mila, gli altri 6 al suo arrivo a L.A. e non sono estranei, sono brave persone “good people”” …
Claire “non posso partire domani, ho l’esame…”
Malkin “deve essere questo volo, questo e non altri, la verranno a prendere all’arrivo, volo 815, volo 815. ….”
Le darà i soldi e il biglietto proprio per quel volo.

Claire precipitata sull’Isola si renderà conto…

Claire “non c’era nessuna coppia a L.A., lui sapeva, sapeva dell’aereo, che cosa stava per accadere, Dio mio, lui sapeva!”. (1.10 – Un figlio – Raised by another)

Malkin ed Eko

L’incontro con Mr Eko sarà su ben altro registro, a lui Malkin invece confessa di essere un impostore e che in realtà gli indovini non esistono.
2001, il Sacerdote Eko verrà mandato dalla Chiesa in Australia per indagare su un caso miracoloso.
Charlotte, figlia di Malkin, è annegata in un fiume ed è stata data per morta, si risveglierà sul tavolo dell’obitorio. Ma Richard Malkin negherà decisamente la miracolosità dell’evento accaduto alla figlia, cacciando così Eko poiché non c’è nulla su cui indagare, gli dirà che la gente cerca i miracoli “ma non esistono, almeno in questo mondo”. (2.21 – Punto interrogativo – Question mark)

Curiosità

Nell’edizione DVD della seconda stagione di Lost è contenuta una scena, poi tagliata, in cui Richard Malkin confida a Eko di esser stato pagato sedicimila dollari da una coppia di Los Angeles per convincere una ragazza australiana incinta a imbarcarsi su un aereo.

Filmografia Nick Jamison

torna su

Arlene e Joseph Stewart – Lisa Fraser e attore sconosciuto

Arlene e Joseph Stewart sono la coppia che avrebbe dovuto adottare il figlio/a di Claire a Sydney. Claire, prima di firmare il contratto di affidamento, chiede alla coppia se in futuro avrebbero potuto cantare al piccolo la filastrocca “Catch a falling star”, che il padre le cantava quando era piccola. Claire sembrava decisa a firmare, ma il malfunzionamento delle due penne prestatele viene da lei interpretato come un cattivo presagio, che le fa cambiare idea.
(1.10 – Un figlio – Raised by another)

torna su

Agente Barnes – Rhett Giles

L’Agente Barnes è l’ufficiale di polizia assegnato al caso dell’incidente d’auto che ha coinvolto Claire e sua madre Carole Littleton. Andrà in ospedale, appena dopo l’incidente, per prendere la testimonianza di Claire sulla dinamica.
Le fa domande di routine ma Claire sarà molto sulla difensiva, probabilmente per il senso di colpa visto che crede di essere lei la causa di ciò che è accaduto alla madre. Alla fine si arrabbia molto con l’Agente Barnes per il suo interrogatorio, che invece al termine delle domande le consiglia di stare vicino alla madre morente, lasciandola da sola nella stanza in cui c’è Carole. (3.12 – Per via aerea – Par Avion )

Curiosità

Sulla divisa dell’Agente Barnes c’è un errore, infatti sul distintivo che porta sulla manica c’è “Polizia di Stato”, invece in Australia la Polizia è organizzata diversamente dagli Stati Uniti. La polizia di Sydney non si chiama “Sydney Police” o “Polizia di Stato”, ma l’acronimo è “NSW Police”, NSW sta per Nuovo Galles del Sud, che è uno stato dell’Australia come la Florida è uno stato degli Stati Uniti.

torna su

Capo infermiera – Anne Elizabeth Logan

La capo infermiera lavora nell’ospedale nel quale è ricoverata la madre di Claire, Carole Littleton, in coma dopo l’incidente stradale. Mentre Claire si dirige verso la stanza della madre, la capo infermiera le dice che le piace il nuovo dottore americano, che proprio in quel momento era nella stanza di sua madre. L’infermiera si riferisce a Christian Shephard accorso li, dopo l’incidente, per vedere le condizioni di Carole. (3.12 – Per via aerea – Par Avion)

torna su

Dottore Pronto Soccorso – Danan Pere

Dottore Pronto Soccorso metterà dei punti alla ferita di Claire in seguito all’incidente automobilistico avvenuto insieme alla madre. (3.12 – Per via aerea – Par Avion)

torna su

Lindsey – Gabrielle Fitzpatrick

E’ la sorella di Carole Littleton e zia di Claire.
Sembra da sempre osteggiare il rapporto tra Carole e Christian Shephard, infatti
la vedremo litigare nel corridoio dell’ospedale, dove è Carole in come, con lui che poi dirà a Claire che sua zia lo odia. (1.10 – Un figlio – Raised by another)

E sarà lei ad aprire la porta di casa la notte in cui Christian, ubriaco, tenterà di vedere sua figlia, e a cacciarlo definitivamente dalle loro vite, nonostante le faccia presente che è Lui a pagare l’affitto di quella casa. (2.20 – Due per la strada – Two for the road)

torna su

Rachel – Jenny Chang

Rachel è la migliore amica di Claire che la porta per la prima volta dal sensitivo Richard Malkin, visto anche l’interesse di Claire per l’astrologia. Va con lei al primo incontro con Richard. Dice che la madre di Claire non sa niente della gravidanza, successivamente si capirà che questo è perché la madre è in coma. (1.10 – Un figlio – Raised by another)

torna su

Mr. Slavitt – Barry Whitfield

Mr. Slavitt è un avvocato presente all’incontro tra Claire e Arlene e Joseph Stewart, una coppia che vorrebbe adottare il nascituro. L’avvocato informa Claire sulle clausole del contratto di adozione, in cui si fa presente che la madre del bambino/a non avrebbe alcun diritto di vedere in futuro il figlio/a.
Alla firma del contratto due delle sue penne non funzionano, cosa che Claire interpreta come un cattivo presagio, facendole così cambiare idea sull’adozione. (1.10 – Un figlio – Raised by another)

torna su

ThomasKeir O’Donnell

Thomas è l’ex fidanzato di Claire e padre di Aaron. È un pittore e vive in Australia, è un fan dei Brisbane Broncos (ha il poster “Glory Years” 1992-2000 nel suo appartamento). Uno dei suoi quadri appare nell’ufficio di Charles Widmore, ma non sappiamo le ragioni della connessione tra i due. (3.08 – Deja-vu – Flashes before your eyes)

Dopo lo shock iniziale sulla gravidanza, Tom sembrerà molto entusiasta di avere un bambino con Claire.
Conversazione tra Tom e Claire. Claire ha 6 settimane di ritardo.
Tom “volendo potremmo anche tenercelo”
Claire “mia madre mi ripudierebbe”
Tomas “di fatto è già così”
Claire “e come lo cresciamo? Con i 5 dollari l’ora che prendo da Fish and Fry?!”
Dopo tre mesi di convivenza, mentre Claire da un tocco più femminile all’appartamento di Thomas, Tom cambia idea, sentendosi oppresso da tutti questi cambiamenti, e lascia Claire insinuando anche che la ragazza sia voluta restare incinta appositamente. (1.10 – Un figlio – Raised by another)

Curiosità: I quadri di Thomas

Un confronto tra un dipinto di Thomas e il Murales nella botola della Stazione Dharma il Cigno mostra stili simili, anche se dal Dvd sappiamo che è stato Desmond l’autore.

In realtà è stato il produttore esecutivo di Lost, Jack Bender, a disegnare il murales de Il Cigno, e quindi probabilmente è sempre lui l’autore dei quadri di Thomas.

torna su

Detective Rasmussen – Traci Lee Burgard

ramsen

Flash-sideways

In una stanza d’Ospedale dopo che Claire è stata visitata d’urgenza dal Dottor Goodspeed, entra un Detective per interrogarla, “Sono il detective Rasmussen. La signorina Hart e’ qui?” Claire “Mi scusi, chi?” Detective “Joan Hart. Era con lei al momento del ricovero” Claire “Oh, era soltanto la tassista” (6.03 – Quello che fa Kate – What Kate does)

torna su

Dr. Woodruff – Julian Bernes

Il Dottor J. Woodruff si occupa della madre di Claire dopo l’incidente d’auto, informa Claire e Lindsey che a tenere in vita Carole Littleton erano le macchine e un donatore anonimo, poi si scoprirà che è Christian Shephard, che aveva anche pagato tutte le spese mediche. (3.12 – Per via aerea – Par Avion)

torna su

Custode – Kasim Saul

Lavora nella hall di un grande edificio pieno di uffici a Los Angeles. Claire “Salve, ho un appuntamento con l’agenzia di adozioni Western Pacific” Receptionist “15esimo piano. E firmi qui, per favore”. Successivamente arriveranno lì, e firmeranno il foglio d’ingresso visite, anche Jack accompagnato da suo figlio David, che avevano appuntamento allo Studio Legale “S&V”. (6.13 – L’ultima recluta – The last recruit)

torna su

Tecnico – Paul Mitri

tecnico finale

Quando Claire sente che sta per partorire, corre via dal concerto. Dietro le quinte si imbatte in questo tecnico/roadie dei Drive Shaft e gli chiede dov’è il bagno. Quando arriva anche Kate, chiede al tecnico di chiamare aiuto. (6.17 – 6.18 – La fine – The End)
torna su

Ufficale di polizia

Ufficiale della polizia 6.03b

L’Ufficiale della polizia di Los Angeles Westly accompagna il Detective Rasmussen in una stanza d’ospedale in cui si trova Claire per interrogarla.
Mentre il Detective fa domande a Claire su una donna di nome “Joan Hart”, l’agente Westly guarda ovunque nella stanza di Claire, in cerca della donna non trovandola; Kate si nascondeva dietro una porta con la scritta “Vietato l’ingresso – personale autorizzato”. Apparentemente soddisfatto, l’Ufficiale Westly e il detective lasceranno la stanza. (6.03 – Quello che Kate fa – What Kate does )

torna su

autrici:losttuttalavita e keira
fonte filmografie: imdb.com

Rispondi