Musica: Drive Shaft

I Drive Shaft erano la rockband fondata da Charlie e suo fratello Liam Pace.
Il nome della band è in onore del loro bisnonno Dexter Stratton, le cui iniziali D e S sono sull’anello di Charlie, ereditato come cimelio di famiglia.

La band viene considerata da Hurley come one hit wonder, ed è proprio quella la considerazione generale che si ha del gruppo; infatti il loro unico vero successo è You All Everybody, tratto dal loro album di debutto omonimo Drive Shaft. Il secondo album Oil Change, non seguì lo stesso successo del primo.

I Drive Shaft sono quattro. Liam Pace è il vocalist, Charlie suona il basso, fa da seconda voce e scrive i testi delle canzoni, Roderick è il chitarrista e infine il batterista di cui però non sappiamo il nome.

Liam Pace, vocalist
Charlie H. Pace, backing vocals e autore dei testi
Roderick, chitarrista
Batterista

Discografia

Drive Shaft
Album di debutto omonimo della band, da cui è tratto la hit che li ha portati al successo “You all Everybody”. Promosso dal Drive Across America Tour.

Oil Change
Il secondo album della band non è stato altrettanto di successo. Non ha scalato nessuna classifica.

Greatest Hits
Album rilasciato dopo il crash del Volo 815 nel quale Charlie si presume sia morto. Secondo Naomi Dorrit, l’album era “ovunque”. (3.21 – Greatest Hits)

Live in Jakarta
Questo è l’album, presumibilmente live, che si vede nell’ARG Find 815. Sam Thomas ne possiede una copia.

Parting Words – Single
Nel flash-sideways, i Drive Shaft suonano questa canzone assieme a Daniel Widmore/Faraday al piano. (6.17 – 6.18 – La fine – The End)

Tour

Quello che sappiamo dei tour dei Drive Shaft è così riassunto:

  • Drive Across America Tour per il primo album “Drive Shaft”.
  • Sono stati in Finlandia almeno due volte.
  • Dovevano aprire il concerto dei Meat Coat come prima tappa del tour a Los Angeles. Liam però si rifiutò di riconciliarsi con la band e, in seguito, con Charlie considerato morto, il tour non è mai iniziato.
  • I Drive Shaft hanno iniziato al Night and Day di Oldham St., Manchester, Regno Unito. Questo post esiste davvero (x) ed è un trampolino di lancio per molte band emergenti.

Ispirazione

I Drive Shaft richiamano molto gli Oasis, sotto vari aspetti:

  • La band è nata a Manchester, UK.
  • Il cantante si chiama Liam ed è fratello di Charlie che è il backing vocals e autore dei testi della band. I due hanno una relazione di odio / amore, proprio come in realtà succede ai due famosi fratelli Liam e Noel.
  • Entrambe le band hanno 4 membri ufficiali (Anche se gli Oasis non hanno un batterista ufficiale, solo Zak Starkey, figlio di Ringo Starr (Beatles) ha suonato con loro per una sessione)
  • Entrambe le coppie di fratelli hanno conosciuto una lunga faida su chi dovesse cantare certe parti delle canzoni.
  • Liam chiama Charlie “fratellino”, quasi come Noel chiama Liam “il nostro bambino” che è uno slang di Manchester per riferirsi a un membro più giovane della famiglia.
  • Durante i primi anni, gli Oasis erano noti per essere consumatori di droghe pesanti
  • Liam è molto simile al suo omonimo Gallagher, anche per il modo in cui “tiene il palco”.
  • La progressione di accordi di “You All Everybody” è molto simile a quello degli Oasis “Rock And Roll Star” dal loro album di debutto Definitely Maybe.
  • Charlie suona “Wonderwall” come artista di strada negli episodi 3.08 – Deja-vu – Flashes before your eyes e 3.21 – Greatest Hits.
  • Nell’episodio 3.21 – Greatest Hits, Charlie dice di voler lasciare la band e di conseguenza il loro tour sarebbe stato cancellato. La stessa situazione si creò quando Noel abbandonò il tour in America, tornando nel Regno Unito con la Union Jack Guitar sollevata in alto all’aeroporto internazionale di Perth.
  • Liam e Noel Gallagher notoriamente hanno litigato sul rilascio del singolo, Wibbling Rivalry, riguardo a cosa davvero rappresentasse la band, con Noel che sosteneva la musica come essenza della band, mentre Liam diveva che erano le groupies, la droga e gli scontri con la legge. Charlie e Liam Pace hanno litigato sugli stessi argomenti nel momento in cui la band si stava deteriorando.

Dominic Monaghan (Charlie) attribuisce definitivamente agli Oasis l’influenza a cui si rifanno i Drive Shaft nell’extra dei DVD della Prima Stagione “Backstage with Drive Shaft

Credo che Charlie pensi che la band sia un po’ più importante di quello che realmente è. Ha l’impressione che il loro primo album sia proprio come il primo degli Oasis: applaudito dalla critica, non ha venduto grandi numeri ma insomma, nell’industria musicale le persone lo rispettavano. Secondo me Charlie si fa confondere dall’idea che stare su TRL in America un paio di volte e forse stare nella Top 20 e avere un successo estivo sulla cresta dell’onda, facesse di loro i nuovi Radiohead, Oasis o Verve.
In ogni caso sono qualcosa in più di una one-hit-wonder, come gli piace dire.

Nello stesso speciale, oltre agli Oasis, Monaghan menziona anche la band Ocean Colour Scene come possibile influenza sulla composizione di “You All Everybody” da parte del cantautore Jude, e cita anche Prince e Beck come ispirazione per la sua voce che canta nell’episodio 1.01 – Pilot, part 1.

Ho basato la voce del Pilot come quando Prince fa la sua voce femminile, quando canta “If I Was Your Girlfriend” su “Sign ‘O’ the Times”. Lui ostenta quasi questa voce femminile, e Beck lo fa allo stesso modo.
Così, ho pensato ‘bene, non so questa canzone cosa diventerà quindi potrei anche fare le armonizzazioni’ ed è per questo che è diventato questo [canta con la voce stridula] “You All Everybody”, che in realtà non è ciò che poi è diventato nell’episodio 5 The Moth. Ma abbiamo preso le parole esatte dal talk show (The Phil Donahue Show ndr) e trasformate in una canzone. Le abbiamo date ad un cantautore di nome Jude.

Bryan Burk, produttore di Lost, spiega:

Jude è un incredibile cantautore locale di Los Angeles. Ne ho sentito parlare perché aveva una canzone nella colonna sonora nel film City of Angels.

Dominic Monaghan:

Lui e la sua band insomma hanno messo insieme questo sound un po’ alla Oasis, un po’ alla Ocean Colour Scene, sai, non eccezionale, ma non male.

Curiosità

  • Charlie stave scrivendo una nova canzone che parlava di fratelli per il suo nuovo album (2.12 – Fuoco e acqua – Fire + water), ma non è riuscito mai a finirla dope che Liam lasciò la clinica di disintossicazione in Australia. Il testo, scritto dallo stesso Jude, era: “Funny now, you finally see me standing here / Funny now, I’m crying in the rain / All alone, I try to be invincible / Together now we can be saved.”
  • Charlie dice di aver giocato ai flauti tribali in una sessione di registrazione (1.03 – Tabula Rasa)
  • Locke (1.06 – La casa del Sol Levante – House of the rising sun) e Kate erano fan dei Drive Shaft, mentre Hurley a quanto pare non lo è stato.
  • Beth, l’amica di Kate, pare “adorasse i Drive Shaft” (1.01 – Pilot, part 1)
  • In una scena tagliata, Shannon dice a Charlie che odiava i Drive Shaft (scena cancellata da 1.02 – Pilot, part 2)
  • “You All Everybody” si sente in sottofondo di un episodio di Alias​​, serie creata da JJ Abrams.
  • Una band reale chiamata Driveshaft esisteva a Cork, in Irlanda durante gli anni 80.
  • Nel numero 90 di Ultimate X-Men, nell’ultima pagina, un personaggio indossa una maglietta che dice “Drive Shaft”. Inoltre, una pubblicità della Oceanic Airlines compare sullo sfondo così come un manifesto pubblicitario parzialmente oscurato di Lost.
  • Un manifesto del tour dei Drive Shaft (con opere d’arte basate sulla bandiera degli Stati Uniti) si vede nell’ufficio di Damon Lindelof negli extra dei DVD della Terza Stagione, nel segmento “4:39 pm Los Angeles”.
A cura di: keira

Rispondi