Turchia | Tuzak

Promossa!

Sarà che a noi le storie di vendette piacciono, sarà che i cattivi sono veramente cattivi, sarà che speriamo che la giustizia non sia cieca, sarà che ci piacciono i poveri alla riscossa contro i ricchi che li hanno schiacciati come formiche, sarà che ci piacciono gli amori impossibili, ma sarà soprattutto che Akin Akinozu come “sporco avvocato” è gnocchissimo.

Messo a riposo il gatto morto che aveva in testa ad inizio Hercai, soprattutto smesso di urlare (si spera), smessi i panni di marito fedigrafo in Kaderimin Oyunu , finalmente Akın Akınözü sfoggia un viso e un fisico da urlo.

Ma andiamo per ordine:

Demir Gümüşay, uno dei principali uomini d’affari del paese, non molla la poltrona dell’azienda attesa dai figli, il primogenito alcolizzato che è convinto di meritarsela e la secondogenita che ne ha più le capacità, avendo sempre risolto i problemi di famiglia e non solo.

Alle elezioni presidenziali dell’Associazione degli uomini d’affari, dove Demir Gümüşay è all’apice della sua carriera, spiazza tutti prima non mollando la poltrona e poi annunciando in primis ai giornalisti che si sposerà tra una settimana con la bella Luna.

Ma alla fine della fiera quello sorpreso sarà lui, consegnatagni da un uomo in mezzo ai giornalisti una usb. Qui il video di uno scandalo che li potrebbe mettere tutti in ginocchio.

È chiamata a risolvere il problema sua figlia Ceren, questa chiama lo “sporco avvocato” Çınar Yılmaz che in passato ha risolto un caso per lei anche senza averlo mai visto.

Çınar Yılmaz non ha peli sulla lingua e sospetta di tutti, sicuro è una trappola.

Chi l’ha ordita? Una delle formiche che Demir Gümüşay ha schiacciato nella sua scalata al potere?

Scopriamolo! In primis ad Akin.

Rating: ★★★★★★★☆☆☆ 

Sceneggiatore: Eylem Canpolat, Ayşenur Şık, Ali Yörükoğlu
Regista: Aytaç Çiçek

Cast

La famiglia di Umüt

Ibrahim Sahin (Ibrahim)
Gamze Suner Atay (Rahşan)
Emir Benderlioglu (Mahir)
Akin Akinozu (Umüt)
Eylul Su Sapan (Umay)

La famiglia di Cëren

Talat Bulut (Demhir)
İlayda Cevik (Luna)
Bensu Soral (Cëren)
Riza Kocaoglu (Güven)
Yagiz Can Konyali (Mete)
Anno: 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *