L’ora più bella

Nonostante il film inizi con un tono apparentemente leggero e positivo finisci lo stesso in lacrime, volente o nolente, anche se il viaggio ne val la pena.

Londra, sotto i bombardamenti nazisti durante la seconda guerra mondiale, la popolazione è spaventata, scossa e con poche speranze, quando ti muore gente ad un passo da te, ma il governo propagandista vuol dare ottimismo, coraggio e speranza alla nazione, come fare?

Ovviamente tramite il cinema, quella è l’ora più bella, dove commuoversi, empatizzare ed avere almeno li un happy ending.

Ma i film di propaganda sono di una noia mortale, come coinvolgere il pubblico? Su che storia puntare?

Catrin Cole ottiene un lavoro come scrittrice per un film di propaganda che necessita di un tocco femminile, il suo talento naturale viene notato dallo sceneggiatore e produttore cinematografico Buckley, che ha bisogno di “chiacchiere da donne” nel testo, ma prima bisogna trovare la storia giusta da sceneggiare.

Catrin così si reca in loco seguendo la storia scritta su un giornale, due ragazze hanno salvato dei soldati in mare dopo lo scontro con i tedeschi nella battaglia di Dunkerque, ma in realtà non è andata affatto così, però Catrin ha bisogno di più soldi per l’affitto, vuol assolutamente quel lavoro per cui è portata e così la proporrà “abbellita d’epicità” ai suoi capi.

L’importante è che ci sia un atto eroico, un triangolo amoroso e un cane, questi sono gli ingredienti vincenti per il film che sfonderà.

Molti compromessi verranno fatti per raggiungere l’obiettivo e il cuore di tutti, ora resta solo di convincere un famoso attore ad accettar un ruolo secondario, riuscir a tener nel film un vero eroe americano belloccio ma totalmente incapace nel recitare, far contente le forze armate e tanto altro.

A me è piaciuto molto ed ha coinvolto.

Rating: ★★★★★★★☆☆☆ 

Regia: Lone Scherfig

Cast:

Gemma Arterton: Catrin Cole
Sam Claflin: Tom Buckley
Bill Nighy: Ambrose Hilliard
Jack Huston: Ellis Cole
Helen McCrory: Sophie Smith
Eddie Marsan: Sammy Smith
Paul Ritter: Raymond Parfitt
Jeremy Irons: segretario di guerra
Richard E. Grant: Roger Swain
Henry Goodman: Gabriel Baker
Rachael Stirling: Phyl Moore
Jake Lacy: Carl Lundbeck
Patrick Gibson: Rex
Anno: 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *