The Amazing Spider-Man

Questo Spiderman è veramente amazing, sembra fresco, spontaneo, verosimile e non fesso ed imprudente come quello di Spiderman Homecoming, e molto più interessante di quello di Tobey Maguire un pò inzipido ed incolore.

E la sua storia ed origini si fanno più ampie e strutturate per quel che riguarda i suoi genitori.

Questa volta vediamo la notte, in cui aveva sette anni, quando i genitori lo mollarono improvvisamente dagli zii senza addurre spiegazioni sparendo per sempre dalla sua vita.

Dieci anni dopo Peter è diventato grande ma ancora cerca risposte su quel che accadde.

Parallelamente vedremo la sua storia d’amore con Gwen Stacy, compagna di classe, figlia del capitano della polizia e come lui genio nelle scienze.

Il bad guy sarà uno scienziato della Oscorp, ex collega di suo padre, che riceverà da Peter una formula per la rigenerazione dei tessuti ma il dottor Curt Connors la userà su se stesso sperando che gli ricresca un braccio, ma l’instabile formula lo trasformerà in un enorme lucertola che vuol mutare gli imperfetti umani in esseri come lui.

Peter riuscirà a fermarlo?

Il suo mantra aleggia nel poster di Einstein che Peter ha in casa sua: “l’immaginazione è più importante della conoscenza”.

Rating: ★★★★★★¾☆☆☆ 

Regista: Marc Webb

Cast

Kelsey Asbille
C. Thomas Howell
Andrew Garfield
Chris Zylka
Emma Stone
Rhys Ifans
Sally Field
Denis Leary
Julianne Nicholson
Irrfan Khan
Annie Parisse
Campbell Scott
Miles Elliot
Charlie DePew
Martin Sheen
Anno: 2012

Rispondi