Tree of life, The

Il Signor Malick avrà pensato “il film è mio e ci metto dentro quello che mi pare e piace” … se vi piace bene sennò chissene; infatti il 50% degli spettatori venuti non preparati al film sono emigrati fuori dalla sala prima della fine, il mio vicino fa, alla fidanzata che diceva incessantemente già da un ora “ce ne andiamo? Ce ne andiamo? Ce ne andiamo?”, “non ho capito un caz, dopo me lo spieghi?”.

In realtà non è che chissà cosa c’è da capire, nelle 2.18 minuti Malick ci propone due cose, per quasi il 50% immagini meravigliose da National Geographic dall’infinitesimamente piccolo, da una goccia d’acqua al pulsare dei globuli nei capillari, all’immensamente grande quanto la natura e l’universo.

Parallelamente la storia di una famiglia degli anni 50, una madre amorevole ma silente davanti al marito, un padre severo, vessatorio e prepotente con i tre piccoli figli maschi, specialmente con il primo, l’odio dei figli per un padre così.

Un lutto, uno dei tre a 18 anni muore, “Dio qual’è la risposta? Perché?”, per la madre è la grazia e l’amore, il padre finalmente capisce che la carriera, lo status, i rapporti sociali non contano, ma l’unica cosa che ha fatto di buono nella vita, e che resta, sono i suoi figli, a cui chiede perdono.

Uno dei tre, adulto, cerca ancora risposta su come si possa riuscire ad elaborare un lutto del genere.

Film indubbiamente bellissimo visivamente, inconscio, profondo, rilassante, catartico, come un’ondata che ti prende, trascina, avvolge, risucchia, ma dopo due ore si arriva alla saturazione.

Estetico e contemplativo, decisamente originale.

Rating: ★★★★★★★★½☆ 

Regia e Sceneggiatura: Terrence Malick

Cast

Signor O’Brien: Brad Pitt
Elisa: Crystal Mantecon
La Nonna: Fiona Shaw
Zio Ray: Jackson Hurst
Signora O’Brien: Jessica Chastain
Jack adulto: Sean Penn
Randy: Tom Townsend
Will: Will Wallace
Anno: 2011

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *