Behind Her Eyes – Dietro ai suoi occhi

“Non entrate in questa serie!” che inizia “mmm” prosegue “noia noia noia” e verso il finale ci aggiungono una componente fantasy-paranormale facendola diventare un horror inquietante.

L’unica ragione d’essere è la gnoccanza di Tom Bateman che tutti vorrebbero farsi, donne uomini e barboncini, e vivere con lui come se fosse una favola, mentre il poverino è solo perennemente manipolato nonostante sia un benemerito psichiatra.

Ma partiamo per ordine, il Dottor David Ferguson si è appena trasferito a Londra con la ricca moglie che tenta di controllare tramite psicofarmaci e una routine severa, fatta di telefonate a casa per veder se è li come dice dopo essersi trasferiti li dopo quello che è successo l’ultima volta.

La sera prima di iniziare a lavorare nel nuovo studio di psichiatri David in un pub incontra la bella Louise Barnsley, madre single, venendone subito colpito e terminando la serata con un bacio, solo l’indomani Louise scoprirà che lui è il suo nuovo capo e che è sposato con una donna bellissima.

Apparentemente per caso per strada nel suo giorno libero Louise si scontra con la moglie di David che insiste nel diventarle amica perché sola nella nuova città, man mano Louise accetta perché Adele sembra molto buona generosa candida e fragile. Però contemporaneamente è affascinata anche dal suo nuovo capo con cui inizia una relazione senza però dirgli che di nascosto incontra sua moglie, come lei le aveva chiesto di fare.

Louise coinvolta da entrambi non riesce a capire chi sia il carnefice tra i due coniugi e chi la vittima innocente, anche se lui appare restio nel parlare del suo matrimonio e Adele una moglie sottomessa che subisce manipolazioni controlli e anche percosse.

L’unica cosa certa sarà che il piano di Adele sarà perfetto e ineccepibile.

Le locations sono tra Londra e la Scozia.

Io vi consiglio di non sprecare sei ore della vostra vita per lasciarvi alla fine ad imprecare contro lo schermo.

Miniserie in 6 episodi da 50 minuti ognuno disponibile su Netflix.

Ma anche no, ma proprio NO.

Rating: ★★★★★☆☆☆☆☆ 

Regista e Ideatore: Steve Lightfoot
Soggetto: omonimo romanzo di Sarah Pinborough

Cast

Simona Brown: Louise Bardsley
Eve Hewson: Adele Campbell
Tom Bateman: dot. David Ferguson
Robert Aramayo: Rob Hoyle
Tyler Howitt: Adam
Georgie Glen: Sue
Nichola Burley: Sophie
Roshan Seth: dot. Sharma
Nila Aalia: Gerta Sharma
Anno: 2021

Rispondi

Scroll Up