Royal Pains

Serie USA del genere medical accattivante e leggera, per chi vorrebbe vivere da nababbo o solo sognarlo ma si sa…. anche i ricchi piangono e di certo si ammalano.

Però partiamo per ordine, Hank Lawson è un brillante medico del pronto soccorso di un ospedale di New York, mentre sta giocando a basket nel suo giorno libero si ritrova ad intervenire per salvare la vita a un altro giocatore portandolo di corsa all’ospedale in cui lavora, qui gli viene intimato dalla Direttrice dell’ospedale di andar a salvare la vita all’anziano e maggior finanziatore di quell’ospedale appena arrivato anche li, Hank interviene lo stabilizza e va ad occuparsi del giovane che ha portato li in condizioni ben più critiche. Ma fatalmente l’anziano miliardario muore e, nonostante la scelta di Hank sia stata moralmente e legalmente giusta, questo finisce per costargli il licenziamento.

Depresso e ricoperto da bollette finisce per esser lasciato anche dalla sua promessa sposa, molto più interessata da sempre nello sposare un medico che Hank in particolare.

Così interviene Evan, suo fratello minore commercialista che lo trascina a forza in una festa esclusivissima negli Hamptons, al party Hank deve intervenire per salvare la vita ad una ragazza andata in overdose, il proprietario di casa Boris resta talmente colpito da Hank che vuole assumerlo come medico personale e, spargendo la voce tra i suoi ricchi amici, anche un dottore a domicilio solerte e discreto.

Inizialmente Hank non vuole accettare ma alla visione di Jill, la responsabile dell’Hamptons Heritage ospedale della contea, gli fa cambiare idea.

Lui e il fratello così fonderanno la HankMed, al duo si unirà Divya, una giovane indiana locale che ha studiato medicina contro il volere dei genitori e che vorrebbe diventar medico.

Gli ingredienti ci sono tutti, action, drama, lusso, sentimenti e un mare stupendo, chi vuol andarsi a far un giro negli Hamptons con loro?

Leggero.

Rating: ★★★★★★½☆☆☆ 

Idetore: Andrew Lenchewski, John P. Rogers

Cast

Mark Feuerstein: Hank Lawson
Paulo Costanzo: Evan R. Lawson
Jill Flint: Jill Casey
Reshma Shetty: Divya Katdare
Brooke D’Orsay: Paige Collins
Campbell Scott: Boris Kuester von Jurgens-Ratenicz
Ben Shenkman: Jeremiah Sacani
Anno: 2009-2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *