5.14 – Costanti e variabili – The Variable

00.44 (Los Angeles 2008) Dottoressa che soccorre Desmond

1401

00.50 (Los Angeles) Corsia 7

1402

1.00 (Los Angeles) In tv

1403b

1.05 (Los Angeles) Eloise Hawking “Quanti anni ha suo figlio?” Penny “Due” Eloise “Ha i capelli come suo padre” Penny “Mi scusi… la conosco?” Eloise “No, ma suo marito si. Sono Eloise Hawking, e credo che sia colpa di mio figlio… se hanno sparato a Desmond” Penny “Suo figlio è Benjamin Linus?” Eloise “Oh, Dio, no! Mio figlio è Daniel Faraday”

1.49 Trenta anni prima

1403

2.07 Chang “Signore e signori, sapete Perché siete qui… Vorrei che poteste riposare, ma…” Miles “Che diavolo ci fai di nuovo qui, Dan? Quando sei andato a Ann Arbor ho pensato che saresti diventato ricco, che avessi inventato il DVD o una cosa simile” Daniel mostrando la foto delle nuove reclute Dharma 1977 “È per questo che sono di nuovo qui. Quando sono arrivati?” Miles “Qualche giorno fa. Strano, eh? LaFleur…” Daniel “Non c’è tempo. Devi portarmi subito da Jack, ok?”

2.41 Daniel “Come siete tornati? Come avete fatto? Come siete tornati sull’isola?” Jack “Dove sei stato?” Daniel “Al quartier generale della Dharma a Ann Arbor, facevo delle ricerche… Ma ora quello che è importante è come siete tornati qui? Nel 1977” … “Jack, come?” Jack “Eravamo su un aereo, e poi…” Daniel “Chi vi ha detto di prendere un aereo?” Jack “In realtà, Dan, è stata tua madre” Daniel “E come vi ha convinti, Jack? Vi ha detto che era “il vostro destino”?” Jack “Sì, è esattamente quello che ha detto” Daniel “Beh, ho delle brutte notizie per te, Jack. Non è assolutamente qui che dovreste essere. Si sbagliava”

4.11 (fb) Daniel bambino suona il pianoforte. Quadri con disegni circolari a casa sua.

1404

4.22 (fb) Eloise “Daniel… Sai cosa significa destino?” Daniel “No” Eloise “Destino significa che… se qualcuno ha un dono speciale, allora lo deve coltivare. Quanti battute ha segnato il metronomo da quando hai iniziato a suonare?” Daniel “864” Eloise “Il tuo dono, Daniel, è la tua mente. Una mente portata per la scienza, per la matematica, ed è mio… compito… far sì che tu segua il tuo percorso. Quindi, sfortunatamente… non c’è più tempo…per distrazioni” Daniel “Io voglio continuare a suonare il piano. Posso fare entrambe le cose. Posso crearmi il tempo” Eloise “Se solo sapessi farlo…”

1405

5.46 Daniel uscito di corsa da casa di Jack chiede a Miles di accompagnarlo alla stazione Orchidea. Ha la tuta blu con il logo Dharma Cigno.

1406

5.58 Jack “Faraday è tornato” Sawyer “Cosa vuol dire che Faraday è tornato? Perché?” Jack “Non ne ho idea. È arrivato con il sottomarino, mi ha svegliato, ha iniziato a dire cose senza senso e poi se n’è andato alla stazione Orchidea” Sawyer “Mi piacerebbe scambiare teorie a riguardo, ma in questo momento sono un pò occupato” Jack “Con cosa sei occupato alle sei di mattina?” Juliet “James, diglielo” Sawyer “Vieni dentro. Phil, uno degli addetti alla sicurezza, si è procurato una cassetta con me e Kate che portiamo il ragazzo agli Ostili” Jack “E dov’è la cassetta?” Sawyer “Con Phil” Jack “E dov’è Phil? Phil, Jack. Jack… Phil”

1407

6.55 Daniel e Miles attendono all’Orchidea sulla jeep con cui son partiti di corsa da Otherville. Daniel controlla sul diario. Miles “Stiamo… aspettando qualcosa?” Daniel “In perfetto orario” Arriva il camioncino con il Dottor Chang a bordo, Daniel a Miles “Torno fra dieci minuti”

7.00 Daniel ora ha una tuta grigia con un semplice logo Dharma

1408

7.14 In sottofondo si sente il “suono/rumore” del fumo nero

7.31 Daniel mentre scende nell’ascensore dell’Orchidea controlla sul suo diario qualcosa.

7.44 Un operaio a Daniel “Ehi, ti serve un elmetto quaggiù”. Daniel ne mette uno con il logo Orchidea e si carica in spalla una bombola, ascolta il dialogo tra Chang e Tony, il capo operai dopo che c’è stato un incidente e un manovale ha dato di matto, gli è uscito il sangue dal naso ed è svenuto.

8.23 Daniel “Dottor Chang, ha un secondo?” Chang “Credo di si” Daniel “Sono appena arrivato col sottomarino insieme alla squadra del Cigno. In realtà ci siamo incontrati tre anni fa, sono Daniel Faraday” Chang “Sì, sì, è arrivato con LaFleur, ricordo” Daniel “Esatto” Chang “Cosa posso fare per lei?” Daniel “Voglio che disponga l’evacuazione di ogni uomo, donna e bambino su quest’isola” Chang “E Perché dovrei fare una cosa simile?” Daniel “Perché quell’uomo è su una barella a causa dell’attività elettromagnetica liberata dai suoi scavi” Chang “Ma adesso è stata contenuta” Daniel “È stata contenuta qui. Ma fra sei ore circa, la stessa cosa succederà al cantiere della stazione Cigno, solo che l’energia laggiù sarà circa 30mila volte maggiore, signore. E l’incidente sarà catastrofico” Chang “È completamente assurdo, in base a cosa si permette di fare delle previsioni di quel tipo?” Daniel “Io vengo dal futuro. Dottor Chang, aspetti. Aspetti solo un secondo, la prego” Chang “Sì, sì, viene dal futuro” Daniel “Aspetti solo un secondo” Chang “Mi ha sentito parlare di viaggi nel tempo, adesso si è divertito abbastanza, buon per lei” Daniel “No, la prego, dottor Chang. Dia solo un’occhiata al mio diario. Guardi queste equazioni. Alcune verranno scoperte solo fra vent’anni. Dottor Chang…” Miles “Ehi, Dan, lascialo in pace!” Daniel “La prego” Miles “Mi spiace, dottor Chang, credo che abbia preso troppe medicine nel sottomarino, e…” Daniel “Dottor Chang… Miles è suo figlio” Chang “Come, scusi?” Daniel “Ci pensi. Un cinese di nome Miles, lo stesso nome di suo figlio, si presenta con me, dal futuro. Crede davvero che sia solo una coincidenza?” Chang “È la verità?” Miles “No” Chang “La prego, stia alla larga da me” Daniel “Dottor Chang… dottor Chang! Se solo…” Miles “Ehi, ehi… sei fuori di testa? Cosa fai?” Daniel “Mi assicuro solo che tuo padre faccia quello che deve” Miles “E cosa sarebbe?” Daniel “Lo vedrai”

11.22 (fb – Oxford) Il giorno della laurea di Daniel, lui e Theresa, la sua fidanzata escono dall’università, Eloise invita a pranzo solo lui, rivolta alla ragazza “Lo capisci, vero? È che non mi capita molto spesso di vedere mio figlio”

11.40 (fb) Daniel “Sei stata scortese con Theresa” Eloise “Dici sul serio?” Daniel “Theresa è la mia ragazza…” Eloise “È la tua assistente di laboratorio. Dovresti concentrare le energie sul tuo lavoro” Daniel “Sul mio lavoro…” Eloise “Sì, è quella la cosa importante” Daniel “Sì, sei stata abbastanza chiara. Perché sprecare il mio dono con una donna?” Eloise “Mi spiace dirtelo, Daniel, ma non avrai tempo per le relazioni. Le donne della tua vita non riceveranno altro che dolore” Daniel “E quello che vorrebbe significare?” Eloise “Significa che il tuo lavoro sarà sempre al primo posto, tutto qua” Daniel “Solo Perché è quello che mi hai sempre spinto a fare, mi hai spinto, mi hai spinto e mi hai spinto, ma quando sarà abbastanza, mamma? Quando? Sono il più giovane dottore che si sia mai laureato a Oxford, ho appena ricevuto una sovvenzione di un milione e mezzo di sterline per la ricerca. Cos’altro devo fare?” Eloise “Una sovvenzione? Magnifico. Da parte di chi?” Daniel “Non lo so, mamma… Un industriale… Widmore, mi sembra. Charles Widmore” Eloise “Non voglio litigare con te, Daniel. Non sono venuta qui per questo” Daniel “E allora Perché sei venuta?”. Si vede un coniglio attraverso il bicchiere… attraverso lo “Specchio”

1409

13.10 (fb) Eloise “Per congratularmi con te. Buona fortuna, Daniel. E spero che tu sappia che lo penso davvero”. C’è un statua quando entrano rivolta lateralmente, ora che Eloise esce ce n’è una di spalle

1410

1411

13.35 (fb) Nome locale

1412

13.42 (fb) Eloise gli ha regalato un diario, in prima pagina c’è scritto “Daniel, qualsiasi cosa accada, ricorda che ti vorrò sempre bene”. La copertina ha un disegno a “specchio”.

1413

1414

14.04 Sawyer “Ok, gente. La festa è finita. So che siete appena arrivati, ma noialtri siamo qui da tre anni, è la nostra casa. L’ultima cosa che vorrei fare è andarmene. Ma non abbiamo scelta” Hurley “Ma quel tipo nell’armadio…
pensavo lavorasse per te. Non riesci a convincerlo che è stato tutto un malinteso?” Sawyer “Gli ho dato un pugno in faccia, Hugo. Cosa gli dico, che mi è scivolato il pugno?” Kate “Quanto tempo abbiamo prima che qualcuno si accorga che è sparito?” Sawyer “Non abbastanza” Juliet “E allora, dove andiamo?” Sawyer “Abbiamo solo due opzioni. Possiamo requisire il sottomarino e andarcene dall’isola prima che se ne accorgano, o possiamo tornare nella giungla, ricominciando tutto da zero” Jin “Io non salgo sul quel sottomarino se c’è la possibilità che mia moglie sia sull’isola” Hurley “Sì, neanch’io. Dopo tutto quello che abbiamo fatto per tornare ce ne andiamo di nuovo? Mi sembra un controsenso” Sawyer “Ok, due voti per il ricominciare da zero. Qualcun altro vuole… Calma, sto arrivando!” Daniel “Ciao, James” Sawyer “Benvenuto alla riunione, Nervosetto. È bello rivederti. La torta è in cucina, serviti da bere. Gli manca ancora qualche rotella?” Miles “Sempre di più” Sawyer “Fantastico” Daniel “Jack, mi spiace se prima sono stato brusco. Ma quello che sono venuto a fare è di un’importanza fondamentale per tutti quelli che si trovano in questa stanza. Qualcuno di voi sa dove posso trovare gli Ostili?” Juliet “Perché ti serve saperlo, Daniel?” Daniel “Perché uno di loro è mia madre, e lei è l’unica persona su quest’isola che può farci tornare dove dovremmo essere”

16.24 (fb) In tv “Questo straordinario filmato ci arriva dalla Christiane I, una nave di soccorso…” badante “Come vuoi le uova, Dan?” tv “Per più di due mesi, ha scandagliato le profondità della Faglia di Sunda…” badante “Cos’è successo, hanno trovato quell’aereo scomparso? Dan? Dan, Perché sei così turbato?” Daniel “Non lo so”. I capelli di Daniel

16.52 (fb) Badante “Hai una visita, Dan. Le andrebbe del tè?” Widmore “Sarebbe splendido. Ciao, Daniel”. I capelli di Daniel

1415

17.10 (fb) Daniel “Mi… Mi scusi, signore. Non… Caroline non le ha detto che ho… una malattia che incide su… sulla memoria” Widmore “Non essere imbarazzato. Non ci conosciamo. Mi chiamo Charles Widmore” Daniel “Charles… Lei è il Charles Widmore… che ha sovvenzionato la mia ricerca? È davvero un piacere conoscerla, signore. La prego, si accomodi. C’è un pò di disordine…” Widmore sposta dalla sedia questo giornale che dice “L’impossibile diventa reale” e ha tra gli argomenti in primo piano i viaggi nel tempo. Dice anche “la fine del cancro come lo conosciamo: pagina 108”

1416

clicca qui per vedere la copertina di Wired (thanks to The Odi)

… Daniel “Avevo intenzione di… ringraziarla, prima… prima di lasciare Oxford” Widmore “Intende, prima di essere licenziato” Daniel “L’ho testato… L’ho testato su di me prima” Widmore “Va tutto bene, Daniel” Daniel “Non avrei mai voluto… far del male a Theresa” Widmore “Per favore, va tutto bene. Non è per questo che sono qui. Sono venuto per offrirti un’altra opportunità” Daniel “No, io… No, mi spiace. Non posso. Non penso di poter…” Widmore “Ho detto qualcosa che ti ha turbato?” Daniel “È questo… incidente aereo. Non so Perché mi addolori così tanto. È così triste. Sono morti” Widmore “Daniel. E se ti dicessi… che non sono morti. E se ti dicessi… che l’aereo è una messa in scena. Una complicata… e costosa messa in scena” Daniel “E come fa a saperlo?” Widmore “Perché ce l’ho messo io là” Daniel “Perché me lo sta dicendo?” Widmore “Perché domani non ti ricorderai nulla. Daniel. Il vero volo 815 della Oceanic è precipitato su un’isola. Un’isola speciale. Con proprietà scientifiche uniche. Voglio che tu vada su quell’isola. Ciò ti aiuterà nelle tue ricerche, ti mostrerà cose che non hai nemmeno sognato. E cosa più importante… ti guarirà, Daniel. La tua mente, la tua memoria…” Daniel “Mi guarirà? Perché sta facendo tutto questo per me?” Widmore “Perché sei un uomo dalle doti immense, e sarebbe un peccato che andassero sprecate” Daniel “Lei parla come mia madre” Widmore “Perché siamo amici di vecchia data”.

20.32 Sawyer “Tua madre… è una degli Altri” Daniel “L’hai conosciuta, in realtà. Quando l’isola è saltata indietro nel 1954. La chiamavano Ellie” Hurley “Siete andati nel 1954? Tipo… Al tempo di Fonzie?” Sawyer “Non ci hai ancora detto Perché devi trovarla” Daniel “Devo parlarle” Sawyer “Avevi detto di mantenere un profilo basso, quel che è successo è successo” Daniel “Dimmi solo dove sono e io…” Sawyer “Non ti dirò proprio niente. E tu non andrai da nessuna parte finché non ci dirai cosa diavolo stai facendo” Jack “Sawyer. Ha detto che può riportarci dove dovremmo essere” Sawyer “O prendiamo il sottomarino o torniamo nella giungla” Jack “Non dovremmo stare qui” Sawyer “Qui stavo benissimo finché non siete tornati, dottore” Jack “Tu sai dove sono gli Ostili” Kate “Che cosa?” Jack “Tu e Sawyer avete portato Ben da loro. Sapresti riportarci lì?” Sawyer “Aspetta un attimo. Non dire una parola, Kate” Jack “Può dire quello che vuole. Kate, mi hai fatto promettere di non chiederti mai cosa è successo ad Aaron e Perché sei tornata qui. Ma so che il motivo non si trova qui. Non ora” Sawyer “Qualunque sia il motivo, aiutare H. G. Wells a parlare con sua madre non ha nulla a che fare. Vieni con noi, Lentiggini” Juliet “Il codice per la recinzione è 1-4-1-7-1-7. Dovreste portare Daniel con voi. Ormai non possiamo più rimanere qui” Daniel “Ehi, Miles, puoi portarci in macchina?” Miles gli lancia le chiavi. Sawyer rivolto a Jack “Quando vi accorgerete di aver fatto un grosso errore… ci troverete alla spiaggia. Lì dove abbiamo cominciato. Va bene, noialtri prendiamo quello che riusciamo a portare e ci rivediamo qui fra 20 minuti. È giunta l’ora di andare”

23.00 Kate “Queste persone non saranno felici di vederci. Credo sia una buona idea portarci delle armi. C’è una armadietto con le armi in officina, ma è chiuso” Jack “Per fortuna sono un inserviente”

23.38 Charlotte “Non mi è permesso mangiare la cioccolata prima di cena” Daniel “Non fa niente, tesoro. Non lo dirò a nessuno” Charlotte “Io mi chiamo Charlotte, e tu?” Daniel “Mi chiamo Daniel. Sono appena arrivato. Ascolta. Conosci il dottor Chang? Sì? Se tutto va bene, molto presto, il dottor Chang… chiederà ad alcune persone di salire sul sottomarino e lasciare l’isola. Quando lo farà, tu e tua madre… dovete partire. Nel caso quello che faccio non dovesse funzionare, non potete restare qui. Dovete andarvene. Ho provato ad evitare di non dirti queste cose. Non credo di poter cambiare le cose. Ma forse posso farcela”

1417

25.01 Daniel “Quanto ci vorrà per arrivare?” Kate “Dipende, possiamo percorrere la strada fino ai piloni ma una volta nel loro territorio dobbiamo andare a piedi”

25.22 Radzinsky “Cosa sta succedendo qui? Non sei uno dei fisici venuti con il sottomarino?” Daniel “Sì, beh, stavamo solo controllando…” Radzinsky “Dovresti essere al cantiere del Cigno” Daniel “Sì, c’è stato… c’è stato un incidente alla stazione Orchidea… Il dottor Chang ci ha chiesto di dare una mano” Radzinsky “Ha una pistola! Sono appena stato dal dottor Chang… è a casa con sua moglie e suo figlio. Stai mentendo. Adesso gettate le armi e mettetevi faccia a terra” Daniel “Ehi, ascoltami, non sai proprio cosa c’è in ballo. Non ne hai la minima idea. Non abbiamo tempo. Dobbiamo andare. Ce ne andremo e basta” Daniel viene ferito, Daniel colpisce la mano sinistra di Radzinsky, inizia una sparatoria, alla fine Jack colpisce un contenitore di benzina e saltando sulla jeep scappano lui, Kate e Daniel

27.25 (fb) Ora

1418

27.28 (fb) Eloise “Ciao, Daniel” Daniel “Madre…Quando sei arrivata?” Eloise “Sono appena arrivata. Ti avrei chiamato ma…” Daniel “Me ne sarei comunque dimenticato” Eloise “Ho sentito che ti hanno offerto un lavoro” Daniel “Come fai a saperlo?” Eloise “Sapere è il mio lavoro. Sono venuta qui, Daniel… per dirti quanto sia importante che tu dica sì al signor Widmore. Che tu accetti questa… opportunità” Daniel “Non posso. Ha bisogno di qualcuno capace… di compiere calibrazioni spazio-temporali molto, molto complesse, calcolare coordinate e io… Non ne sono più capace” Eloise “Daniel… questo posto che ti ha menzionato, questa… isola… Ti ha detto che potrebbe farti stare meglio? E se fosse vero? Potresti proseguire con il tuo lavoro. Pensa soltanto a tutto quello che potresti realizzare” Daniel “Vuoi davvero che vada?” Eloise “Si” Daniel “Ti…Ti renderebbe fiera di me?” Eloise “Sì, Daniel, lo farebbe” Daniel “Allora lo farò”. Spilla di Eloise

1419

30.02 Jack controlla la ferita di Daniel “Credo di essere fortunato…” Jack “Che c’entra la fortuna? Pensavo avessi detto che quel che è successo, è successo” Daniel “Devi capire Jack, che è questo il nostro presente. Quando ci siamo incontrati avevo una cicatrice sul collo?” Jack “No” Daniel “Perché non mi avevano ancora sparato. Non possiamo essere così ingenui da pensare che non ci possa accadere nulla. Chiunque di noi può morire, Jack”

30.37 Daniel “Da che parte?” Kate “Un paio di chilometri da qui”

31.42 LaFleur e Juliet vengono scoperti da Radzinsky, accompagnato da altri due uomini, che avevano sequestrato Phil. Li fanno inginocchiare.

32.52 Jack “Hai bisogno di una pistola per parlare con tua madre, Dan?” Daniel “Non conosci mia madre, Jack” Jack “Sei pronto a dirmi Perché lei si sbagliava? Perché non dovremmo essere qui?” Daniel “Tra circa quattro ore… i membri della Dharma al cantiere del Cigno, scaveranno nel terreno e perforeranno accidentalmente un’enorme sacca di energia. Gli effetti del rilascio di quest’energia sarebbero catastrofici. Perciò, per poterla contenere, cementeranno l’intera area come a Chernobyl. Questo contenimento… il posto su cui l’hanno costruito, credo che l’abbiate chiamato “botola”. La botola della stazione Cigno. A causa di quest’unico… incidente… questa gente trascorrerà i prossimi 20 anni cercando di tenere sotto controllo quell’energia, premendo un pulsante. Un pulsante che, un giorno, il vostro amico Desmond non premerà in tempo. E ciò farà sì che il vostro aereo… l’Oceanic 815, precipiti su quest’isola. A causa dello schianto del vostro aereo, una nave verrà mandata su quest’isola. Una nave su cui mi troverò io, si troverà Charlotte e così via… Quest’intera catena di eventi… avrà inizio oggi pomeriggio. Ma… noi possiamo cambiare tutto questo. Ho studiato fisica relativistica per tutta la mia vita. Una cosa veniva fuori di continuo. Non si può cambiare il passato. Non si può. Quel che è successo… è successo, giusto? Ma poi, finalmente, capii. Avevo passato così tanto tempo concentrato sulle costanti… che mi ero dimenticato delle variabili! Sai quali sono le variabili di quest’equazione, Jack?” Jack “No” Daniel “Noi. Siamo noi le variabili. Le persone. Pensiamo, ragioniamo, facciamo delle scelte e possediamo il libero arbitrio. Possiamo cambiare il nostro destino. Credo di poter annullare quell’energia, sotto al Cigno. Credo di poterla neutralizzare. Se ci riuscirò, allora quella botola non verrà mai costruita e il vostro aereo… Il vostro aereo atterrerà. Proprio dove avrebbe dovuto. A Los Angeles” Jack “Ed esattamente, cosa hai in mente di fare per neutralizzare quest’energia?” Daniel “Farò detonare una bomba a idrogeno”

36.00 (Los Angeles 2008) Marina Medical Center a Long Beach

1420

36.07 (Los Angeles) Penny “Daniel Faraday è suo figlio?” Eloise “Si” Penny “È l’uomo che ha mandato Desmond a Los Angeles, a cercarla” Eloise “Esattamente. Sono venuta qui, Penelope, per farti le mie scuse. Tuo marito… è diventato una vittima in un conflitto più grande di lui, più grande di ognuno di noi” Penny “Cosa intende dire? Des si rimetterà?” Eloise “Non lo so. Per la prima volta da tanto tempo… non so cosa succederà”. Penny viene chiamata dall’infermiera perché Desmond vuole vederla, sta bene.

37.14 (Los Angeles) Penny “Credevo di averti perso (lost)…” Desmond “Te l’ho promesso, Penny. Ti ho promesso… che non ti avrei lasciato mai più”

37.47 (Los Angeles) Widmore “Lui sta bene?” Eloise “Si, Charles. Sta bene” Widmore “Bene” Eloise “C’è tua figlia là dentro. Perché non vai dentro a salutarla?” Widmore “Purtroppo Eloise, il mio rapporto con Penelope è una delle cose che ho dovuto sacrificare” Eloise “Sacrificare? Non venire a parlarmi di sacrifici, Charles! Ho dovuto mandare mio figlio sull’isola pur sapendo perfettamente che…” Widmore “È anche mio figlio, Eloise”. Eloise gli da uno schiaffo e va via”.

39.08 Campo Ostili

1421

39.44 Daniel “Voglio solo parlare con Eloise. Dov’è Eloise? Forza, dove si trova?” Richard Alpert “Mi dispiace ma Elo… Non è qui in questo momento. Ci conosciamo?” Daniel “Non ha importanza. Voglio che mi porti da Eloise” Richard “Ti ho già detto che non è qui. Perché ora non ti calmi un attimo…” Daniel “Dov’è la bomba, Richard? La bomba a idrogeno che ho detto ai tuoi di seppellire… Dove si trova?” Richard “Ascoltami, abbassa quella pistola e parliamo, ok? Nessuno deve farsi male. Abbassa la pistola” Daniel “Ti do 3 secondi. Uno…” Richard “Non farlo” Daniel “Due…” Eloise spara alle spalle Daniel. Richard “Perché l’hai fatto?” Eloise “Ti stava puntando contro una pistola” Richard “Non aveva intenzione di spararmi, Eloise” Daniel “Eloise… Tu sapevi… L’hai sempre saputo… Sapevi che sarebbe successo… E mi hai mandato qui lo stesso…” Eloise “Chi sei tu?” Daniel “Io… Io… Sono tuo figlio”

Domande e considerazioni

4.22 864 è 8 volte 108

7.00 Dove e quando ha cambiato e perché Daniel dal tragitto tra Otherville e l’Orchidea ha una tuta diversa sia di colore che con un logo da Cigno a Dharma?

7.44 È la stessa scena a cui abbiamo assistito nell’episodio 5.01 – Because you left

11.22 Eloise si sarà trasferita già da anni a Los Angeles, lasciando vivere Daniel nella casa in cui erano quando lui era piccolo.

13.35 Il nome del locale sembra essere simile al logo Ajira, è scritto con gli stessi caratteri.

16.24 Questa scena è presa/tagliata dall’episodio 4.02 – Morte accertata – Confirmed dead (nave) e la produzione non ha pensato che Daniel aveva i capelli diversi

17.10 C’è quel particolare giornale, “Wired”, perchè nel numero di questo mese JJ Abrams ha redatto un articolo. Le scritte: “La fine del cancro che conosciamo: pag 108” “L’impossibile diventa realtà”

20.32 H. G. Wells: scrittore britannico 1866/1946 autore di alcune delle opere fondamentali della fantascienza infatti è considerato l’iniziatore di questo genere narrativo, tra le sue opere più importanti L’isola del dottor Moreau, L’uomo invisibile, La macchina del tempo (1895), da La guerra dei mondi fu tratto un dramma radiofonico omonimo interpretato da Orson Welles sullo stile di una radiocronaca che fu talmente realistica da creare il panico sui milioni di ascoltatori americani che lo seguivano.

23.00 Sawyer aveva scelto appositamente il ruolo da dare a Jack all’interno della DI? Per dargli le chiavi delle armi?

32.35 Faraday “Non lasciarmi, ok? Andrà tutto bene, ho un piano. Quando eravamo alla botola, ho parlato a Desmond. Gli ho detto di trovare mia madre. Lei può aiutarci, Charlotte. Lei ci aiuterà” Charlotte “Come può aiutarci tua madre?” Faraday “Lei può. Lei….. Che c’è?” Charlotte “Non posso mangiare cioccolato prima di cena”. (5.05 – This place is death )

32.52 Faraday menziona Chernobyl. L’aveva fatto anche Sayid nella seconda stagione, quando vede la botola.

Rispondi