4.11 – Ricerca febbrile – Cabin fever

(98° a 99° – 28/29.12.04)

00.04 (fb) Emily mette su un disco

1.28 (fb) Emily è incinta di 5 mesi, quasi 6

2.23 (fb) Appena partorito urla “chiamatelo John, si chiama John”

3.47 Lapidus riporta sulla nave i mercenari che erano andati sull’isola, uno di loro è gravemente ferito, Mayhew.

4.35 Keamy incolpa il Capitano Gault d’averlo tradito, Ben sapeva tutto de lui, il capitano lo porta dalla vera spia

5.36 Keamy spara a Michael ma la pistola s’inceppa. Gault gli dice che non può uccidere Michael perché è l’unico che sa riparare i motori.

6.06 Occhio di Locke chiuso

6.30 Sogno di Locke: mentre è in cerca della capanna di Jacob, vede nella giungla un uomo che taglia degli alberi.

Locke: Chi sei?
Horace: Sono Horace!
L: E che ci fai qui?
H: Oh, sto costruendo una casetta. Un piccolo rifugio per me e la mia signora. No, voglio dire che ogni tanto si ha bisogno di staccare un pò dalla D.I., capisci? La Dharma Initiative. Non capisci nulla di quel che sto dicendo, vero?
L: No.
H: Probabilmente è perché sono morto da 12 anni. (si rigira e ha il sangue che gli esce dal naso)

7.57 La scena si ripete uguale, Horace taglia nuovamente sempre lo stesso albero di cui aveva già abbattuto il tronco.

Ehilà. Devi trovarmi, John. Devi trovarmi. E quando lo farai troverai anche lui.
L: Chi?
H: Jacob. Ti sta aspettando davvero da tanto tempo, amico.
H: Sono Horace. Che Dio t’accompagni, John.

8.38 Occhio di Locke aperto

9.03 Ben “anch’io una volta facevo sogni”

9.25 (fb) Infermiera “è stupefacente. è il più giovane prematuro che sia mai sopravvissuto in questo ospedale. Ha avuto delle infezioni, la polmonite, di tutto…E ogni volta ce l’ha fatta. Il tuo piccolo John è un lottatore. è fantastico. Le altre ragazze dicono che è un piccolo miracolato”.

10.47 (fb) Alpert

11.04 Hurley “perché sono qui, amico?” Locke “Sei qui, perché riesci a vedere la capanna, e questo ti rende speciale” H “Beh, io ho una teoria su come mai siamo gli unici in grado di vederla” L “Mi piacerebbe tanto sentirla” H “Credo che possiamo vederla perché siamo i più pazzi”.

12.19 (fb) Alpert “Ti piace il backgammon? Mi pare di capire che tu abbia un ottimo senso del gioco. Mi chiamo Richard, John. Gestisco una scuola per bambini che sono… molto molto speciali. E ho ragione di credere che tu potresti essere uno di loro. Ti spiace se ti mostro delle cose veramente interessanti? L’hai disegnato tu quello, John?”

Alpert “Voglio che tu guardi questi oggetti… E che li pensi. Okay, ora dimmi, John… quale di questi oggetti ti appartiene?” Locke bambino “Per tenermelo?” Alpert “No, no, John. Quale di questi oggetti ti appartiene di già?”

“Sei sicuro che il coltello ti appartenga, John? Ne sei sicuro? Beh, non è così” madre adottiva Locke “Com’è andato?” Alpert “Temo che John non sia pronto per la nostra scuola”.

17.19 Tuta di Horace

17.39 Mappa per arrivare alla capanna

18.18 Keamy ordina al capitano di consegnargli la chiave della cassaforte, Gault si rifiuta raccontandogli di ciò che è accaduto a Regina e vedendo anche in lui degli atteggiamenti di follia, Keamy gli strappa la chiave legata al collo.

19.04 Nella cassaforte c’è un “secondo protocollo” scritto da Widmore che già sapeva dove si sarebbe diretto Ben appena avesse capito che i mercenari avrebbero dato fuoco all’intera isola. Gault “Non erano questi i patti. Ho acconsentito a portarvi qui, per una missione di recupero”, Keamy gli ordina d’aggiustargli la pistola.

20.15 Il Capitano sale sul ponte dirà a Omar che Keamy lo vuole in armeria, ma Omar dice che gli ordini sono di tenere d’occhio i due Losties, il capitano dirà che ci penserà lui. Omar si allontana dall’elicottero, riceve sul satellitare un messaggio morse proveniente dall’isola: “cosa è successo al dottore?” risponderà “di che stai parlando? Il dottore sta bene”.

21.10 Locke “Sarà presto buio, Hugo. Se ti dirigi da quella parte, raggiungerai la costa tutto ciò che dovrai fare sarà
proseguire a nord fino alla nostra spiaggia. Ti ho costretto con la pistola a venire con noi e mi dispiace, Hugo, ma sono stato portato a credere che eri necessario per trovare questo posto” Hurley “Oh, capisco. Ora che hai la tua mappa magica, tu non… non hai più bisogno di me” L “Ti sto offrendo la possibilità di andartene. Non voglio metterti in
pericolo contro la tua volontà” H “E tu credi che andarmene per la giungla, di notte, da solo, sia più sicuro?” L “Non ne sono certo” H “Penso che rimarrò con voi”…L “Cosa c’è?” Ben “Pensa davvero che rimanere sia stata una sua idea. Niente male, John, proprio niente male” L “Io non sono te” B “Certo che non lo sei”.

22.42 (fb) Nell’armadietto di Locke al liceo

23.00 (fb) Insegnate “So che probabilmente sei arrabbiato, ma ho notizie favolose per te. Ho da poco ricevuto una telefonata da Portland. C’è’ un gruppo societario là, che sta facendo cose fantastiche nella chimica e nelle nuove tecnologie. Sono denominati Mittelos Laboratories. Ho parlato con il dottor Alpert. è interessato a trovare giovani, brillanti menti da inserire in questi nuovi campi scientifici. Vogliono che tu vada al loro campo estivo” Locke adolescente “Un campo scientifico?” insegnante “Si” L “Ma non capisce che cose come i campi scientifici sono la ragione per cui mi chiudono negli armadietti?” insegnate “John, questa è una grande opportunità” L “Ma come sanno di me?” insegnate “qualcuno deve aver mandato alla mostra di scienze la tua esposizione a Costa Mesa” L “Non sono uno scienziato! Mi piacciono la boxe, la pesca, le auto. Mi piacciono gli sport” insegnate “Voglio dirti una cosa, qualcosa che avrei voluto mi dicessero quando avevo la tua età. Puoi desiderare di non essere quel tipo in laboratorio, circondato da provette e beker ma è ciò che sei, John. Non puoi essere il re del ballo di fine anno. Non puoi essere il quarterback. Non puoi essere un supereroe” L “Non mi dica cosa non posso fare”.

24.30 Lapidus “perché non me l’hai detto?” Michael “Detto cosa?” L “Che sei un sopravvissuto dell’815” M “perché non mi avresti creduto” L “Non pensavi che ti avrei creduto? Ti dico che sono una delle poche persone al mondo a pensare che quel aereo in fondo al mare sia una bufala, e pensavi che non ti avrei creduto?” M “Non sapevo se potevo fidarmi. Il tuo capo ha messo lì quell’aereo” L “Amico, io pensavo di essere mister cospirazione, ma qui tu mi batti” M “Ascoltami, ascoltami. Non puoi riportare quel tizio indietro…Keamy” L “Lascia che mi preoccupi io di Keamy, va bene?” M “Non puoi portarlo indietro! Ucciderà tutti quelli che sono sull’isola. Tutti quanti. Non vorrai averlo sulla
coscienza, amico… Fidati”.

25.31 Omar monta a Keamy un dispositivo al braccio

25.54 Il Capitano da lo zodiac a Sayid

27.16 Ben “Sei sicuro che sarà là, John?” Locke “Scusami?” B “Il capanno. E se si è spostato? Di nuovo” L “Non si è mosso, perché mi è stato detto che sarebbe stato qui” B “Sono state dette tante cose anche a me. Che ero il prescelto, che ero speciale. Sono finito con un tumore spinale e il sangue di mia figlia sulle mani” L “Mi spiace che ti siano successe queste cose, Ben” B “Queste cose mi sono dovute succedere. Questo era il mio destino. Presto scoprirai che ci sono conseguenze ad essere il prescelto. perché il destino, John…è una puttana capricciosa”.

28.11 Capanna di Jacob

28.49 (fb) Abanddon “Non si arrenda, signor Locke” Locke “Mi scusi?” A “Sto solo dicendo di non arrendersi. Tutto è possibile” L “Dovrebbe leggere la mia cartella. La mia colonna vertebrale si è spappolata. C’è una probabilità del 98% che non senta più niente in tutte le gambe. Quindi, nemmeno capisco perché ci sto provando” A “ho letto la sua cartella clinica. è sopravvissuto a una caduta dall’ottavo piano di un palazzo. Questo è un miracolo, signor Locke. Lasci che le chieda una cosa. Crede nei miracoli?” L “No. Non credo nei miracoli” A “Dovrebbe. Uno è capitato a me” L “Ehi, ascolta, voglio solo tornare nella mia camera” A “Sa di cosa ha bisogno, signor Locke? Dovrebbe andare a fare un viaggio rituale (“walkabout”)” L “Cos.., Cos’è un “walkabout”?” A “è un viaggio alla scoperta di se stessi. Fai un giro nella natura australiana con nient’altro che il tuo coltello e il tuo ingegno” L “Non posso fare un viaggio rituale, nel caso non te ne fossi reso conto, sono uno storpio” A “è questo ciò che è, signor Locke? Io feci il mio “walkabout” pensando di essere una cosa… e tornai essendone un’altra. Scoprii di che pasta ero fatto, chi fossi” L “Ed eccoti qui. Un barelliere” A “Sono molto di più di un semplice barelliere, John. Quando sarà pronto, signor Locke, mi darà retta. E quando lei ed io ci incontreremo di nuovo, mi dovrà un favore”.

31.34 Omar dice a Ray dello strano messaggio ricevuto in mattinata, in cui si chiedeva se il dottore stesse bene

32.11 Keamy si prepara a tornare sull’Isola ma Lapidus decide di non riportarli più lì.

32.42 Keamy per convincerlo taglierà la gola al Dottore della nave gettandolo poi in mare.

33.00 Il Capitano punta una pistola verso Keamy, che per distrarlo gli mostra il dispositivo che ha sul braccio, riuscendo così a uccidere Gault. Frank porterà i mercenari sull’isola.

36.17 Lapidus dall’elicottero lancia in spiaggia un satellitare

36.54 Locke “Okay, facciamolo” Ben “Io non vado là dentro con te” L “Cosa?” B “L’isola voleva che io mi ammalassi
e che tu guarissi. Il mio tempo è finito, John. Adesso tocca a te. Buona fortuna, John”

38.30 Locke “Sei Jacob?” Christian “No…ma posso parlare in suo nome” L “Okay. Chi sei?” C “Christian” L “Lo sai perché sono qui?” C “Si, certo. E tu?” L “Sono qui…perché sono stato scelto” C “Assolutamente corretto”

39.47 Locke “Claire?” Claire “Ciao, John” L “Che ci fai, qui?” C “Non preoccuparti, sto bene. Sono con lui” L “E il bambino?” Christian “Il bambino sta dove deve stare. Che non è qui. Probabilmente sarebbe meglio che tu non dica a nessuno che l’hai vista” L “perché?” Christian “perché sta…Non c’è tempo per questo. Quelli della barca stanno tornando, e una volta che saranno qui, tutte queste Domande non avranno senso. Per cui, perché non fai l’unica domanda che importa?” L “Come salvo l’isola?”

41.53 Ben “Ti ha detto quello che dobbiamo fare?” Locke “Vuole che spostiamo l’isola”.

Rispondi