Sawyer e Kate: Il loro è un Amore Carnale (fino alla 3.17)

Hot Skater Story ovvero l’Impollinazione

C’era una volta un’ape di nome Sawyer che svolazza di fiore in fiore
“Sono stato con un sacco di ragazze. Per alcune ne è valsa la pena, per altre no. Di tanto in tanto ce n’è una. Una con cui inventare stupidi nomi di stelle”

E infatti appena vide il nostro fiore subito sentì una forte attrazione e in forte legame con lei anche se credeva di averne già assaggiate come Kate

Ed ecco Lei, il Nostro fiore

ma il Nostro subito si dovette ricredere xchè rimase folgorato dai colori, gli odori e le temperature che questo fiore speciale emanava ed e ogni volta gli fa quest’effetto la vista di lei

Iniziarono a ronzarsi intorno, a studiarsi, a stuzzicarsi, acchiapparsi, respingersi e ad una prima volta assaggiarsi

What makes it interesting is that even though it starts out, as a chore — a necessity — somewhere about three or four seconds in, it becomes something ELSE. And just before it actually goes from something else to REAL

Ma lei ancora non riusciva a vederlo fino in fondo x quello che era, un’ape tutta gialla che s’era fatta delle strisce nere da tigre x incutere timore a tutti quelli che lo avvicinavano. Solo il fiore intuì ma lo scacciò via credendo che lui volesse solo il suo polline e non che apprezzasse anche i petali e le sue sfumature. L’ape affranta sfidò l’oceano ma il destino lo fece tornare tramortito tra i suoi accoglienti, profumati e dolci petali, e da allora il fiore non lo allontanò più da se, si prese cura di lui e cercò di guardare piano piano sotto le strisce, senza che lui se ne rendesse conto.
Il fiore e la sua ape furono catturati e costretti in gabbia l’uno di fronte all’altro e furono obbligati a vedersi davvero.
Lui l’assaporò di nuovo

“Non ne ho potuto fare ameno. sei così carina mentre maneggi quel piccone. le catene ti donano, lentiggini. Ho notato qualcos’altro…sai di fragola” – Lei “tu sai di biscotto al pesce”

L’ape con il suo pungiglione colpì tutti quelli che volevano sciupare il suo bel fiore.

E il fiore disse: si! Lo amo! Lo amo! Lo amo!

E così finalmente il fiore vide sbiadite quelle strisce nere, vide l’ape tutta gialla, quella sotto la tigre, lo vide fino in fondo all’anima

E l’amò per quello che lui era veramente

Mentre il fiore era abbandonato tra le ali protettive dell’ape anche lui volle farle sapere cosa c’era nel suo cuore per lei e dopo una conferma da lei anche lui le disse “I love you too”.

Ma è troppo bello per essere vero e i 2 si respinsero e allontanano per un pò, ma per tornare più uniti che mai, l’uno la linfa vitale dell’altro, l’uno la pace dell’altro


E nonostante le differenze che ci sono tra un fiore e un’ape, la loro attrazione, la pace che trovano l’uno nei petali e tra le ali dell’altro, il desiderio di sentirsi sempre così, li porta di nuovo ad amarsi, senza parole

 

E pare che questo fiore e quest’ape stanno proprio bene insieme

fonte immagini: lost-media

Rispondi