5.09 – Namaste

Episodio: 5×09
Titolo originale: Namaste
Titolo italiano: Namaste
Regia: Jack Bender
Sceneggiatura:Paul Zbyszewski & Brian K. Vaughan
In onda USA: 18 Marzo 2009
Dedicato a: tutti

0900

Volo 316 Ajira Airways: 2007

Durante la notte il co-pilota dice a Lapidus di aver riconosciuto Hurley come uno degli Oceanic 6 e si meraviglia che abbia deciso di volare nuovamente sopra il Sud del Pacifico. Poco dopo l’aereo va incontro ad una serie di turbolenze. Frank fa disinserire il pilota automatico e prende il controllo del velivolo. A seguito di un lampo di luce improvviso l’aereo si trova a sorvolare un’isola mentre fuori è giorno. L’aereo è in stallo e il co-pilota lancia il segnale d’allarme via radio mentre si sente la sequenza di numeri. Il co-pilota nota una specie di pista d’atterraggio sull’isola e Frank riesce ad atterrare in qualche modo ma l’aereo va a sbattere contro gli alberi.
Quando riprende i sensi Lapidus si accorge di essere ferito in modo lieve, mentre il suo secondo è morto colpito al torace dal ramo di un albero. Frank esce dalla cabina per controllare i passeggeri. Caesar sveglia Ilana e le dice che hanno avuto in incidente; non vedendo Saiyd la donna si preoccupa. Frank aiuta Sun a rialzarsi e si chiede dove siano finiti gli altri. In quel momento appare Ben e dice che se ne sono andati…

Isola: 1977

Scesi dal pulmino Jack, Kate e Hurley salutano Sawyer. James si chiede dove sia Locke e Jack risponde che è morto. Alla domanda di Hugo sul perché lui e Jin indossino una tuta della Dharma, James spiega che si trovano nel 1977 e fanno parte della Dharma Initiative da ormai tre anni; lo stesso lasso di tempo che gli altri hanno passato fuori dopo che l’elicottero se ne è andato dall’isola.
Contattato alla radio da Miles, Jin dice che se non farà rapporto immediatamente manderanno un’altra pattuglia e si chiede cosa ne faranno dei nuovi arrivati. James dice che li infiltreranno al villaggio della Dharma, perché non possono rimanere nella giungla con gli ostili. Hurley si chiede cosa ne sarà degli altri passeggeri del volo e Jack rivela che oltre a loro sono tornati anche Sayid, Lapidus e Sun. Sentito il nome della moglie Jin dice che se è caduto un aereo sull’isola sicuramente Radzinsky ne è a conoscenza e si precipita alla stazione Fiamma.
Juliet va da Miles per sapere dove si trovi Sawyer. Controllando i monitor nella stazione di sicurezza Miles vede che James è tornato a casa. Juliet lo raggiunge mentre James sta prendendo dei vestiti dall’armadio e gli chiede cosa sta succedendo. Sawyer le dice che Jack, Hurley e Kate sono tornati e deve trovare un modo per farli infiltrare prima che qualcun altro li trovi. Juliet gli dice che nel pomeriggio è previsto l’arrivo di un sottomarino.
Alla Fiamma Radzinsky sta costruendo un modellino della stazione Cigno quando arriva di corsa Jin e comincia a controllare tutti i monitor. Radzinsky rimprovera Jin dicendo che solo a lui è permesso usare gli strumenti di quella stazione. Jin vuole che controlli i registri per sapere se è atterrato un aereo sull’isola. Radzinsky è scettico e lo prende in giro, ma dopo essere stato aggredito l’uomo contatta le altre stazioni Dharma.

Isola Hydra: 2007

Sun è sulla spiaggia e ha in mano la fede di Jin. Ilana si avvicina e le chiede se ha perso qualcuno durante la caduta, ma lei risponde che viaggiava da sola. Lapidus raduna i superstiti e li informa che la radio è fuori uso, ma i soccorsi arriveranno non appena si accorgeranno che l’aereo è disperso. La miglior cosa fa fare è rimanere uniti, accamparsi e aspettare. Caesar vuole sapere dove si trovano, ma Frank non ne ha idea perché quell’isola non è segnata sulle sue carte. Caesar dice di aver visto degli edifici poco lontano e delle gabbie per animali, e dalla spiaggia si riesce a vedere un’isola più grande. Mentre i due discutono sul da farsi, Ben si incammina nella giungla e Sun decide di seguirlo. Una volta raggiunto Ben dice a Sun che sta tornando sulla loro isola e le chiede se vuole andarci anche lei.

Isola: 1977

Juliet recupera l’elenco passeggeri del sottomarino da Amy, che sta riposando al villaggio vicino alla culla di suo figlio. Amy le dice che due reclute hanno rinunciato a venire all’ultimo minuto. Juliet prende in braccio il bambino e Amy le dice che lei ed Horace hanno deciso di chiamarlo Ethan. Poi Amy le chiede quando lei e Jim ne avranno uno e Juliet risponde: “Non lo so. Dovrà essere il momento giusto”.
Sawyer torna da Jack, Kate e Hurley. Dice che faranno parte delle nuove reclute arrivate con il sottomarino. Dato che prima del viaggio vengono tutti sedati nessuno si accorgerà che loro non erano a bordo. Jack vuole cercare le altre persone che erano sul volo 316, ma James lo convince ad andare al villaggio; Jin si occuperà dell’aereo.
Alla fiamma Radzinsky informa Jin che ha contattato le altre stazioni ma non c’è traccia di nessun aereo. Improvvisamente suona un allarme, i sensori di movimenti hanno scoperto la presenza di un ostile all’interno del perimetro. Jin afferra il fucile e si precipita nella giungla seguito poco dopo da Radzinsky. Jin nota qualcuno e gli intima di fermarsi; si tratta di Sayid. Jin gli chiede dove sia Sun, ma Sayid non lo sa. All’arrivo di Radzinsky Jin gli punta addosso il fucile e gli ordina di stare zitto e di inginocchiarsi trattandolo come un ostile.
Mentre sta portando gli altri al villaggio Sawyer menziona Faraday e le sue teorie riguardo l’interferire con il passato. Jack gli chiede se sia ancora sull’isola, ma James risponde che se ne è andato. Arrivati al villaggio Sawyer porta gli altri al Centro di Smistamento e dice loro come dovranno comportarsi. In quel momento arriva Miles che riferisce a James che Jin ha avuto un problema alla Fiamma. Contattato alla radio Jin informa James che hanno trovato Sayid nella giungla e Radzinsky si sta occupando di lui.

Isola Hydra: 2007

Nella giungla Ben dice a Sun che lì vicino ci sono tre canoe e ha intenzione di prenderne una. Sun vuole sapere se Jin si trova sull’isola principale. Ben non sa risponderle ma le dice che è lì che comincerebbe a cercare. I due vengono raggiunti da Lapidus e Frank dice a Sun che non deve fidarsi di Ben. Arrivati alla spiaggia Ben libera una della canoe mentre Lapidus cerca di dissuadere Sun dal seguirlo. Mentre Ben e Frank discutono Sun afferra un remo e colpisce alla nuca Ben che cade a terra svenuto.

Isola: 1977

Al Centro di Smistamento Jack fa la conoscenza di Pierre Chang che gli dà il benvenuto nella Dharma Initiative. Dopo alcune domande Chang gli assegna la sua nuova mansione. Non vedendo il nome di Kate da nessuna parte Phil si insospettisce e le chiede chi sia il suo reclutatore. In quel momento arriva Juliet e tranquillizza Phil dicendo che Kate si trova sulla lista di Amy.
Nel frattempo alla Fiamma arriva Sawyer. Radzinsky è preoccupato che un ostile, Sayid, abbia visto il modellino del Cigno, e vuole sparargli convinto che sia una spia. James prima vuole interrogarlo e si presenta come LaFleur, capo della sicurezza. Dice a Sayid che deve identificarsi come un ostile, altrimenti i termini della tregua danno loro il diritto di sparargli. Sayid si identifica come tale e James decide di portarlo al villaggio, nonostante Radzinsky non sia d’accordo.

Isola: 2007

Frank e Sun arrivano al molo dell’isola principale quando ormai si è fatta notte. Camminando sul pontile vedono dei rottami sparpagliati nei dintorni e sentono il rumore del mostro provenire dalla giungla lì vicino. Arrivati al villaggio si accorgono che il posto è deserto e apparentemente in stato di abbandono. Sentono dei sussurri e una luce si accende in una delle case lì vicino. La porta si apre e compare Christian. Sun dice che sta cercando suo marito e l’uomo dice loro di seguirlo. Christian li conduce al Centro di Smistamento evidentemente in disuso. L’uomo cerca delle foto appese sul muro mentre la porta di ingresso si apre. Christian dice a Sun che suo marito si trova con i suoi amici e mostra alla donna una foto del 1977 che ritrae, tra gli altri, Jack, Kate e Hurley. Nel buio dietro Sun si intravede una persona. Nel vedere la foto Sun rimane sbalordita e Christian le dice: “Mi dispiace, ma ha ancora un lungo viaggio davanti a sé”.

Isola: 1977

Mentre le nuove reclute posano per una fotografia e Phil dà loro alcune istruzioni, arrivano Jin, Sawyer e Radzinsky con in custodia Sayid. Sawyer e Phil lo portano in cella e James ordina a Phil di portargli qualcosa da mangiare. Quella notte Jack chiede a Phil dove sia la casa di LaFleur. Jack bussa alla porta ed è sorpreso nel vedere Juliet. I due si abbracciano poi Juliet lo fa entrare. Sawyer è in salotto intento a leggere. Jack vuole sapere qualcosa su Sayid e James gli dice che per ora si trova al sicuro e sta pensando a cosa fare per salvarlo. Jack lo accusa di starsene tranquillamente seduto a leggere ma Sawyer gli dice che è così che si occupa dei problemi, ovvero pensa. Mentre quando era Jack il leader agiva senza riflettere, comportamento che ha causato la morte di alcune persone. James accompagna Jack fuori dalla porta e nota Kate sotto il portico della casa vicino. I due si salutano scambiandosi uno sguardo.
Al centro di sicurezza un ragazzino porta a Sayid un panino e gli chiede se sia un ostile. Sayid risponde: “Tu pensi che lo sia?”. Sayid poi rivela il suo nome e il ragazzo si presenta come Ben. “Piacere di conoscerti Ben” replica Sayid.

autrice: la_ale78

Rispondi