3.22-3.23 – Attraverso lo Specchio – Through the looking glass (Jack)

Episodio: 3×22-23
Titolo Originale: Through the Looking Glass
Scritto da Carlton Cuse e Damon Lindelof
Regia: Jack Bender
Episodio dedicato a Jack

I Losties si sono divisi in due gruppi e mettono in atto il loro piano per fronteggiare gli “Others”.
Charlie è andato alla stazione della Dharma che si chiama “Specchio”e Bonnie e Greta lo hanno fatto prigioniero.

Una promessa

Sayid saluta Jack e gli fa promettere di non interrompere il suo cammino verso la torre radio e gli dice di non tornare indietro per nessuna ragione al mondo perché lui e disposto a dare la sua vita purché loro raggiungano l’obiettivo.

“Lo Specchio”

Charlie è legato ad una sedia intanto Greta e Bonnie lo interrogano mentre Bonnie lo colpisce violentemente.
Greta vuole sapere chi è lui e perché è andato lì, Charlie dice che è stata Juliet a parlare della stazione perché ora è una di loro.
Le due ragazze decidono di chiamare Ben e quando Bonnie va nella stanza delle comunicazioni Charlie vede la luce gialla di cui gli ha parlato Desmond.
Bonnie utilizza un walkie talkie per comunicare e immediatamente Ben le chiede per quale motivo ha interrotto il silenzio radio, lei lo informa di Charlie e del tradimento di Juliet.
Anche gli “Others” sono meravigliati di scoprire che la stazione dello “Specchio” sia ancora funzionante e Ben ammette di avere mentito ma lui ha ubbidito a Jacob, poi incarica Mikhail di andarci immediatamente per risolvere la situazione.

Il contrattacco di Ben

Ben è allarmato e prova a contattare Pryce e la sua squadra, ma la cosa è impossibile perché hanno spento i loro walkie talkie quando sono arrivti al campo dei Losties.
Intanto Juliet ha segnato le tende come concordato e quando gli “Others” arrivano Sayid e Bernard fanno esplodere la dinamite mentre Jin purtroppo fallisce il suo obiettivo.
Alla fine però tutti e tre sono catturati dagli “Others.”

In lontananza Jack e il resto del gruppo sentono le esplosioni e gli spari, Rose e Sun si allarmano, hanno paura per i loro uomini e vorrebero fermarsi ad aspettarli ma Jack ricorda le parole di Sayid e non vuole fermarsi.

“Lo specchio”

Charlie spiega a Bonnie e Greta di essere lì per spegnere il segnale e loro gli chiedono se lui conosce il codice, lui non lo conosce ma è sicuro di potercela fare e spiega che tutto sarà inondato e lui morirà.

Al campo

Tom tramite il walkie talkie comunica con Ben e gli dice che sette dei loro uomini sono morti e che Juliet li ha traditi.
Sayid anche se è minacciato con una pistola non vuole parlare allora Ben suggerisce a Pyrce di sparare a Jin e a quel punto Bernard spaventato racconta tutti i loro piani e parla anche di Karl che è arrivato ad avvertirli del loro arrivo.

23 dicembre 2004

Al mattino Ben pianifica il modo di impedire a Jack di comunicare con il cargo e ordina a Richard di portare gli “Others” al tempio come avevano previsto mentre si dirige verso il campo porta Alex con se.

Sulla piroga

Desmond intanto si risveglia nella piroga e realizza che Charlie è sceso alla stazione sottomarina.
Mikhail Bakunin dalla spiaggia spara verso di lui che decide di immergersi e riesce a raggiungere Charlie e lo trova incatenato ad una sedie prigioniero di Bonnie e Greta.
Desmond si nasconde mentre le due ragazze si rendono conto che Charlie stava parlando, lui dice che parlava da solo loro colpiscono per farlo tacere.

Verso la torre radio e verso la salvezza

Mentre il gruppo continua per la strada verso la torre radio Sawyer decide di tornare indietro.
Kate vorrebbe accompagnarlo ma lui non la vuole e lei ci resta molto male.Jack spiega a Kate che Sawyer ha voluto semplicemente proteggerla, proprio come quando Jack le ha ordinato di non tornare all’Idra per cercarlo. Kate vuole sapere perché improvvisamente lui penda le difese di Sawyer, e Jack le risponde “Because I love you”.
Juliet invece riesce convincere Sawyer a tornare indietro con lui perché dice di sapere dove trovare delle armi e prima di andarsene Juliet bacia Jack sotto lo sguardo di Kate e di Sawyer.

“Lo Specchio”

Anche Mikhail Bakunin raggiunge la stazione dello “Specchio” Ben gli ha spiegato di avergli mentito perché vuole difendere l’isola a qualsiasi costo e gli ordina di uccidere anche Bonnie e Greta per impedire alle due ragazze di raccontare a qualcuno quello che è successo.

Niente armi… e ora che si fa’?

Juliet intanto cammina di fianco a Sawyer e dice che purtroppo non ci sono armi e lei ha mentito perché quello era l’unico modo per convincere Jack a lasciarli tornare indietro. Hurley li raggiunge e vorrebbe unirsi a loro ma Sawyer lo caccia.

C’è anche Walt

Locke è nella fossa e non riesce a muovere le sue gambe, prende una pistola da uno degli scheletri deciso a spararsi, quando sente qualcuno che gli dice “John non farlo”.
Locke guarda in alto e vede, Walt che gli ordina di uscire dalla fossa, perché ha un lavoro da fare.

“Lo Specchio”

Mikhail vuole sapere cosa accadrebbe se la stazione fosse inondata e Greta e Bonnie rispondono che tutto continuerebbe a funzionare e lui inaspettatamente spara ad entrambe.
Bonnie è gravemente ferita ma è ancora in vita e Mikhail le dice che ha solo eseguito degli ordini.
Desmond esce dal suo nascondiglio e spara a Mikhail mentre Charlie gli urla di non uccidere Bonnie perché hanno bisogno del codice per disattivare il dispositivo.
Greta e Bonnie sono le sole a conoscere il codice utile per spegnere la strumentazione Ben lo ha dato soltanto a loro. Charlie si rivolge a Bonnie e le dice che è stato Ben ad ordinare di ucciderle e che lei ora ha una buona occasione per vendicarsi, lei rivela che il codice è costituito dalle note di una canzone “Good Vibrations” dei Beach Boys.

Non contattate la nave o sarà l’inizio della fine…parola di Ben!

Arriva Ben accompagnato da Alex e dice Jack che ha bisogno di parlargli e visto che ha fatto morire sette dei suoi uomini, almeno 5 minuti glieli deve concedere.
Ben dice a Jack di non contattare la nave di Naomi, perché se lo farà ogni persona sull’isola sarà uccisa.
Moriranno tutti perchè Naomi sta mentendo non è la persona che dice di essere.
Ben propone uno scambio se Jack gli consegna il telefono satellitare di Naomi, lui lascerà liberi Sayid, Jin e Bernard e li lascerà tornare tutti al campo, ma Jack non accetta. Allora Ben passa alle minacce e dice che comunicherà a Tom di uccidere Sayid e gli altri due se non otterrà quello che vuole. Jack si scaglia contro di lui e comincia a colpirlo, poi prende il walkie talkie e parla con Tom per avvertirlo che porterà in salvo la sua gente e poi tornerà per ucciderlo.
Jack poi ordina di legare Ben che intanto presenta la Rousseau ad Alex dicendo che ha davanti la sua vera madre.
Jack confida a Kate che Jin, Bernard e Sayid sono morti e che lui ha lasciato che tutto succedesse, ma che non poteva fare diversamente ma ora non vuole ancora dirlo a Sun e a Rose, perché devono continuare il loro cammino verso la torre radio. Porterà con sé Ben, perché vuole vedere la sua faccia quando contatteranno i soccorsi e dopo di ché lo ucciderà.

Hurley da una mano

Sawyer e Juliet finalmente hanno raggiunto i loro amici e vedono Tom e Pryce, ma anche Sayid, Bernard e Jin, vivi. Devono assolutamente studiare un piano ma sono in difficoltà perché non hanno armi per attaccarli e proprio in quel momento avvertono un rumore, è Hurley che con un camioncino e si dirige verso Tom e gli altri due “Others”.
Hurley investe Pryce mentre un altro “Others” viene attaccato da Sawyid che lo uccide. Resta solo Tom che viene circondato e si arrende ma Sawyer con uno sguardo che non aveva mai avuto prima non esita a sparare e lo uccide.Hurley recupera il walkie talkie di Tom e cerca di mettersi in contatto con gli “Others” vuole informarli di avere ammazzato tutti i loro uomini e Jack che ha in mano l’walkie talkie di Ben sente tutto ed è felice di sentire che sono tutti salvi.

Not Penny’S Boat

Charlie è entrato nella stanza delle comunicazioni e riesce a trovare il codice da inserire e la luce gialla si spegne, lui è incredibilmente felice.
Un monitor in quel momento si accende, c’è qualcuno che sta cercando di mettersi in contatto ma purtroppo non si vede nessuna immagine. Charlie non riesce a crederci, finalmente sta parlando con qualcuno del mondo esterno, lui dice di essere uno dei sopravvissuti del volo Oceanic 815.
Sono vivi e sono su un’isola però non sanno dove si trova e poi per un momento appare una immagine nitida sul video e riconosce Penelope Widmore.
Charlie chiama Desmond e Penny subito chiede notizie di Desmond vuole sapere se lui sta bene.
Charlie risponde di si e le chiede se è sulla nave. Penny non sa niente della nave e non conosce neanche Naomi.
In quello stesso momento Charlie vede, Mikhail davanti all’oblò con in mano una mina pronta ad esplodere. La mina scoppia immediatamente l’oblò si rompe e il locale delle comunicazioni inizia ad allagarsi.
Charlie chiude velocemente la porta proprio mentre Desmond corre verso di lui nel disperato tentativo di salvarlo.
Charlie riesce a scrivere sul palmo della mano “non è la nave di Penny” e lo rivolge verso Desmond per permettergli di leggere poi si fa il segno della croce. Così come preannunciato nella visione di Desmond Charlie muore.

Missione compiuta

Il gruppo è arrivato alla torre radio. Naomi si accorge che il suo telefono satellitare adesso funziona. Charlie è riuscito nella sua missione.
Jack e la Rousseau vanno dentro la torre e spengono il segnale del suo messaggio. Naomi cerca di trovare il segnale, Ben grida a Jack che anche se pensa che sta salvando la sua gente, si sbaglia.
Naomi riceve il segnale, ma viene colpita alle spalle da un coltello. Locke l’ha appena uccisa.
Il telefono suona. Locke ordina a Jack di non rispondere e minaccia di ucciderlo. Jack gli risponde che non può continuare a tenerli bloccati sull’isola e che se vole fermarlo dovrà sparargli.
Locke si ferma e abbassa la pistola e dice, non lo fare!: “Jack, non sei destinato a farlo”. Nel frattempo il telefono continua a squillare e finalmente risponde un uomo che dice di chiamarsi Minkowski.
Jack dice il suo nome, che è stata Naomi a dargli il telefono e che è uno dei sopravvissuti del volo Oceanic 815 vuole sapere se ora riescono a localizzare la loro posizione.
La risposta è affermativa e i soccorsi arriveranno al più presto, la gioia di tutti è immensa, finalmente sono salvi.

Flashforward: 2007

Jack sta volando con un aereo della Oceanic ed è molto cambiato ha la barba lunga e beve parecchio Sfoglia un giornale quando la sua attenzione è attirata da un piccolo annuncio e quello che legge lo sconvolge.
Non appena arriva a Los Angeles Jack con la sua auto si dirige verso casa e decide di fermarsi su un ponte. Telefona a qualcuno ma gli risponde una segreteria telefonica, lui lascia un messaggio. Scende dall’auto e sale sul parapetto del ponte, dice “perdonami” e sta per lanciarsi quando alle sue spalle si verifica un terribile incidente, c’è una donna che urla e chiede aiuto e Jack si precipita a soccorrerla.

All’ospedale St. Sebastian

Una infermiera sta medicando Jack quando arriva la sua ex moglie Sarah, evidentemente ha un nuovo compagno e aspetta un bambino. Lei è stata chiamata perché il suo nominativo è sull’elenco di Jack delle persone da contattare in caso di emergenza ma la cosa la infastidisce.
Lei vuole sapere se ha ancora bevuto e Jack non risponde però le chiede di riaccompagnarlo a casa ma Sarah dice che non può farlo e se ne va.Qualche giorno dopo Jack va all’ospedale per avere informazioni sulle condizioni della donna che ha salvato e incontra Il Dr. Hamill che si presenta come il nuovo primario di chirurgia.
Jack lo informa di volere eseguire personalmente l’intervento ma il Dr. Hamill non glielo consente perché la donna non è una sua paziente e dice che ha fatto già abbastanza salvando la vita a lei e a suo figlio.
Jack fa uso un farmaco che si chiama Oxycodone e non riesce a procurarselo neanche in farmacia dove tra l’altro lui ha presentato una ricetta falsificando la firma di suo padre.
Jack va nell’ambulatorio dell’Ospedale per rubare il medicinale ma in quel momento arriva il Dr. Hamill il quale vuole sapere che cosa sta facendo e lui risponde che vuole sapere come è andato l’intervento.Il Dr. Hamill dice che la donna che lui ha salvato ha detto di essersi distratta perché ha visto un uomo sul ponte, sul punto di suicidarsi e gli chiede come mai anche lui si trovasse sul posto.
Jack si sente scoperto, urla e dice al medico che lui non immagina neanche quello che lui ha passato e vuole chiamare suo padre. Il Dr. Hamill risponde che sta soltanto cercando di aiutarlo ma Jack se ne va’.

Nell’appartamento di Jack ci sono mappe e biglietti della Oceanic ovunque e lui tenta ancora una volta di telefonare alla persona misteriosa che non risponde mai alle sue telefonate, questa volta qualcuno risponde e ottiene un appuntamento.
Jack va nei pressi dell’aeroporto, sembra proprio si stia preparando a un incontro clandestino scende dalla macchina e aspetta finalmente un’auto si avvicina si ferma e Kate scende e si avvicina a lui.
Kate dice di averlo visto al telegiornale mentre salvava quella donna e poi vuole sapere perché ha chiesto di incontrarla, lui le mostra l’articolo del giornale e dice che sperava di trovarla al funerale, lei risponde che non aveva nessun motivo per andarci.
Jack dice che continua a volare con la Oceanic e che non pensa ad altro che a tornare sull’isola, è convinto di avere commesso un errore.
Kate è molto fredda con lui e ha fretta di andarsene, lo prega di non chiamarla più, poi se ne va dicendo che a casa “lui” la sta aspettando. Mentre lei si allontana Jack urla che vuole assolutamente tornare sull’isola.

Commenti

Jack è un uomo di scienza ma ora parla di destino e vorrebbe cambiare le cose proprio come Desmond e parlando con Kate usa le stesse parole di Locke:JACK: “We were not supposed to leave”
KATE: “Yes, we were”
KATE: “Goodbye, Jack”
JACK: “We have to go back, Kate. ..We have to go back!! …”
Il futuro non si cambia è il frutto delle nostre azioni presenti, questa è la teoria del matematico tedesco che si chiama Herman Minkowsky proprio come la persona che ha risposto al telefono satellitare di Naomi.Il ff è ambientato nel 2007 (come si riesce a stabilire dalla data del giornale che Jack legge)

Jack è tornato a Los Angeles e lavora nello stesso ospedale dove ha sempre lavorato di fianco a suo padre, perché sembra avere dimenticato che suo padre è morto?
Ora non sembra più lo stesso uomo, è infelice e sembra ossessionato dall’isola ora non pensa ad altro che a tornare indietro.

Canzoni

“Scentless Apprentice” dei Nirvana, tratta dal loro album “In Utero
“Good Vibrations” dei Beach Boys

(autrice: Katrina)

Rispondi