3.17 – Piovuta dal cielo – Catch-22 (Desmond)

Episodio: 3×17
Titolo Originale: Catch-22
Scrittore: Jeff Pinkner, Brian K Vaughan
Regia: Stephen Williams
Episodio dedicato a Desmond

Desmond ha delle visioni premonitrici così chiama Charlie Jin e Hurley perché vadano con lui nella giungla.
Kate è molto gelosa di Juliet e dopo averla vista seduta insieme a Jack a chiacchierare seduce Sawyer per una sorta di vendetta.

Fb: 1994-95

Desmond è nel monastero di Eddington, in Scozia e sta pregando quando un monaco entra e gli dice che Dio mette alla prova la fede in diversi modi e lui ha saputo dimostrare di essere davvero “uno di loro”.
Fratello Campbell ora è il suo superiore e si congratula con lui per essere riuscito ad osservare il voto del silenzio e gli augura il benvenuto.
Qualche ora dopo Desmond con fratello Campbell sta etichettano le bottiglie con il vino prodotto dai frati del monastero. L’etichetta riporta il nome “vigna di Moriah” e il frate gli spiega che il nome si riferisce alla collina dove Dio chiese ad Abramo di sacrificare il suo unico figlio Isacco.
Un giorno arriva una visita inaspettata per Desmond, si tratta di un certo Derek che entra e nella stanza senza dire una parola gli sferra un pugno sul naso e poi dopo essersi scusato con fratello Campbell se ne va.
Derek è il fratello di Ruth la ragazza che Desmond avrebbe dovuto sposare, dopo questo fatto lui decide di uscire dal monastero per andare ad incontrare Ruth e avere un chiarimento con lei.
Le spiega di averla lasciata perché ha sentito il desiderio di entrare in un monastero e lei invece gli risponde che la prossima volta che vuole lasciare una ragazza deve avere il coraggio di dire che è un vigliacco anziché inventarsi delle scuse.
Qualche tempo dopo Desmond si ubriaca e allora Fratello Campbell lo caccia dicendo che quello non è il suo posto, evidentemente Dio deve avere altri progetti per lui.
Proprio mentre Desmond sta per lasciare l’Abbazia arriva Penny Widmore che ha acquistato del vino, lui le da una mano a caricare le casse in macchina e lei si offre di dargli un passaggio fino a Carlisle, (città che si trova nel nord ovest dell’Inghilterra) ed è così che loro due si conoscono e ha inizio la loro storia d’amore.

Sull’isola: 16 dicembre 2004

Sawyer entra nella tenda di Kate, proprio mentre lei si sta spogliando e le chiede se ha detto a Jack di loro due, ma lei risponde che non è stato necessario perché lui li aveva visti nella gabbia attraverso i monitor.

Nella giungla

Desmond chiede una mano a Hurley perché vuole che Charlie e Jin vadano con loro e cerca di convincerli ad andare tutti insieme, affinché la sua “visione” possa accadere.
Hurley non ha ben chiara la situazione ma capisce che deve assecondarlo, è necessario che tutto proceda come lui chiede affinché possa arrivare sull’isola qualcuno che li salverà.
Desmond ha previsto l’arrivo della sua amata Penny e vede anche la morte di Charlie ma questa volta è deciso a non intervenire e a lasciare che il destino segua il suo corso, ormai ha la certezza che qualsiasi cosa lui faccia non cambierà nulla…tutto è già stato stabilito: Charlie “deve” morire…!

E’ un fatto doloroso ma si tratta di un sacrificio che porterà ad ottenere qualche cosa di molto più grande per tutti loro.

17 dicembre 2004

Jack e Kate scambiano qualche parola e lei dice che è strano essere finalmente tornata indietro. Lui è piuttosto distaccato le chiede il suo cucchiaio poi si allontana per andare a dividere la sua cena con Juliet.
Kate non riesce mai a manifestare i suoi sentimenti ma evidentemente prova un forte senso di delusione e allora ancora una volta va nella tenda di Sawyer e senza dargli neanche il tempo di parlare lo bacia e gli toglie i vestiti.
L’indomani Sawyer e Kate hanno l’ennesimo battibecco e lui le regala una cassetta con il meglio di “Phil Collins” che ha “preso” a Bernard. Lui è consapevole che Kate la sera prima lo ha usato soltanto per gelosia perché aveva visto Jack e Juliet insieme.

Nella giungla

Mentre Desmond guarda la foto di lui e Penny e ne parla con i suoi amici improvvisamente si sente il rumore di un elicottero e poi si vede una luce rossa che lampeggia e poi cade nella giungla. Tutto sta succedendo proprio come Desmond aveva previsto, trovano anche uno zaino che tra le altre cose contiene un telefono satellitare Hurley lo prova immediatamente, ma purtroppo non funziona.
Desmond trova anche un libro con all’interno una copia della foto che lui ha scattato con Penny ed è sempre più convinto che lei sia arrivata a salvarlo.
Ad un tratto si rende conto di essere arrivato nel posto dove Charlie deve morire e questa volta è fermamente deciso a non impedirlo perché non vuole assolutamente che qualche cosa possa modificare il corso degli avvenimenti.
All’ultimo momento però Desmond non riesce a trattenersi e salva Charlie che stava per essere colpito da una freccia che invece colpisce la chitarra.

Charlie è vivo per miracolo ma a quel punto capisce quali erano le intenzioni di Desmond e si arrabbia così lui gli chiede scusa e gli spiega che salvandolo ha cambiato il corso gli eventi e che probabilmente la sua morte doveva essere un sacrificio come quello che Dio chiese di fare ad Abramo.
Improvvisamente Jin si mette a gridare, ha trovato un paracadutista che sembra privo di vita, tutti accorrono e Desmond mormora disperato “Scusami Penny”
Quando tolgono il casco quello che appare non è il volto di Penny ma si tratta di una giovane donna bruna. Desmond è confuso chi è quella donna?
Lei apre gli occhi e prima di perdere nuovamente conoscenza mormora: “Desmond”?

Commenti

Sulla scrivania del monaco compare una foto in cui è presente la signora Hawking, (episodio 3×08) Questa donna porta lo stesso nome dello scienziato che sostiene che esiste una “censura cosmica”

Non si possono modificare gli eventi, perché l’universo ha un suo modo ci “correggere ” le cose, anche Desmond dice a Charlie: “continuo a salvarti la vita ma tutto continua ad accadere in continuazione questo è il mio test.
Come Dio mette alla prova Abramo è solo che io ho fallito…”
Più di una volta in questo episodio si fa riferimento al sacrificio di Abramo dove la richiesta di Dio sembra un paradosso e l’ubbidienza di Abramo richiede una grande fede.

Il paradosso

Dio chiama Abramo e vuole che offra in sacrificio il suo unico figlio Isacco. Come potrà compiersi la promessa che Dio gli ha fatto di una numerosa discendenza, se Isacco dovrà essere offerto in sacrificio? Abramo sapeva che Dio in qualche maniera avrebbe provveduto alla soluzione di quello che al di fuori del contesto di fede, era un problema insolubile.
Abramo era pronto ad infliggere il colpo mortale al suo unico figlio e non cessò mai di avere fede.

Anche il libro che Naomi portava nel suo zaino “Catch 22” parla del paradosso del “Comma 22” , che come il “paradosso di Russell” con le sue due frasi mette in evidenza la contraddizione.
C’è un’ altra strana scelta che continua a riportare l’attenzione sulla “Genesi” è la scelta della compilation musicale che Sawyer prepara per Kate, si tratta di P.Collins il cui primo album si intitolava “From Genesis to Reveletion…..”

“Dall’origine dell’Universo e dell’uomo fino al giorno dell’Apocalisse”…

Coincidenza

Il monastero in cui si trova Desmond è lo stesso in cui trascorre del tempo Charlie (episodio 107 ) decisamente le loro vite sembrano destinate ad incrociarsi.

(autrice: Katrina)

Rispondi