3.16 – Una di noi – One of Us (Juliet)

Episodio: 3×16
Titolo Originale: One of Us
Scrittore: Carlton Cuse, Drew Goddard
Regia: Jack Bender
Episodio dedicato a Juliet

Kate, Sayid, e Jack ritornano al campo accompagnati da Juliet che non è ben accettata dai Losties.
Claire accusa uno strano malessere.

Flashback: 5 settembre 2001

Juliet saluta a malincuore sua sorella Rachel promettendole che sarà di ritorno allo scadere di sei mesi, poi entra all’aeroporto e si siede nella sala d’aspetto della compagnia aerea Herarat Aviation.
Ad attenderla ci sono Ethan e Richard Alpert, le viene dato un sedativo e si risveglia su un lettino a bordo di un sottomarino. E’ così che arriva sull’isola dove trova ad attenderla Ben che le spiega che la stava aspettando e intende affidarle un difficile incarico.
Da quando Ben è con gli “Others”, tutte le donne che affrontano una gravidanza sull’isola muoiono senza riuscire a superare il secondo trimestre. Juliet deve mettere tutta l’abilità di cui è capace per risolvere questo grave problema.
Rachel è molto malata e Ben le assicura che Jacob si prenderà cura di lei e la farà guarire, in cambio Juliet dovrà impegnarsi a continuare il suo lavoro di ricerca per aiutarlo a risolvere il problema della mancata fertilità delle donne che vivono sull’isola.

Al campo

Charlie offre a Claire di occuparsi di Aaron perché lei da qualche tempo non si sente bene.
Finalmente Jack Kate Sayid accompagnati da Juliet raggiungono il campo dove sono accolti da tutti con grande gioia, Sawyer e Kate finalmente possono riabbracciarsi.
Quando i Losties si rendono conto che Juliet dovrà restare con loro disapprovano assolutamente l’idea di Jack e si riuniscono per parlarne.
Poco dopo quando Juliet resta solo le si avvicina Hurley e le racconta che Ethan si era inserito nel loro gruppo ma che quando i Losties avevano capito che era un nemico lo avevano ucciso.

Flashback

Juliet spiega a Ben che è riuscita a stabilire che le complicazioni per le donne che affrontano una gravidanza sull’isola iniziano al momento del concepimento e lei non può porre nessun rimedio a questo a meno che non possa portarle lontane da lì.
Ben a quel punto le dice che il cancro di sua sorella si è ripresentato e le assicura che la farà curare e guarire ma lei in cambio dovrà restare sull’isola.
Juliet vuole sapere come è possibile che lui possa guarire Rachel e lui le risponde che sarà Jacob che se ne prenderà cura.

Al campo

Quando Jack si rende conto che i suoi compagni non vorrebbero che Juliet restasse fra loro, dice che lui si fida di quella donna e che questo per loro dovrebbe essere sufficiente.
Mentre il gruppo discute Claire si sente male allora Juliet dice a Jack e a Kate che crede di sapere quale possa essere la causa e di poterla curare.

Flashback: “Othersville” 21 settembre 2004

Juliet è a letto con Goodwin quando qualcuno bussa alla porta, lei va ad aprire e le consegnano delle radiografie.
Juliet esamina le radiografie e poi va da Ben e senza mezzi termini gli dice che lui ha una grave forma di tumore.
Juliet gli da del bugiardo, lui le ha detto che sull’isola nessuno si è mai ammalato e le ha promesso di poter guarire sua sorella , ora lui stesso ha un tumore.
Ben è incredulo non è possibile che lui sia malato ma ancora una volta è risoluto, le nega fermamente il permesso di tornare a casa.

Al campo

Juliet spiega che il problema di Claire è causato dal suo sistema immunitario, assicura di poterla curare perchè lei stessa ha preparato quella cura.
Anche se Claire non ha concepito il bambino sull’isola presentava gli stessi sintomi che colpivano le altre donne. Juliet ha creato un siero che permette di limitare i danni e Ethan l’aveva rapita proprio perché potessero somministrarglielo per salvarle la vita.
Ora Claire ha ancora bisogno di quelle cure e Ethan ha lasciato delle scorte di fiale nascoste in una valigia sotto un albero che è stato contrassegnato da un simbolo.
Juliet va nella giungla per recuperare le fiale, Sayid e Sawyer la seguono perché vogliono accertarsi che non stia mentendo e vogliono dei chiarimenti da lei che diventa gelida nei loro confronti e dice di sapere molte cose sul loro conto che certo non sono persone che possono permettersi di fare della morale.
Quando torna al campo Juliet consegna le medicine a Jack il quale le fa presente che se dovesse succedere qualche cosa a Claire lui non potrebbe più proteggerla.

Flashback: 22 settembre 2004

Ben porta Juliet alla stazione della “Fiamma” dove trovano Mikhail il quale sta seguendo i telegiornali che trasmettevano la notizia dell’incidente del volo 815 a lui viene affidato il compito di raccogliere tutte le informazioni possibili sui passeggeri di quel volo.
Mikhaill mostra un video con la data di quello stesso giorno, dove è possibile vedere la sorella di Juliet con un bambino. Ben dice a Juliet che sua sorella ora è guarita ed è mamma di un bellissimo bambino che ha chiamato Julian.
Juliet vede le immagini attraverso lo schermo e accarezza il viso del suo nipotino e il suo desiderio di andarsene è sempre più grande, ma Ben spegne il video senza lasciarsi commuovere.
Lei deve restare sull’isola fino a che non avrà risolto l’incarico che le è stato affidato ma Juliet replica che non ci sono più madri sull’isola…ma Ben pensa che potrebbero essercene altre magari fra i passeggeri del volo 815.

Al campo

Claire si sta riprendendo e i Losties cominciano ad avere fiducia in Juliet.
Quando Juliet e Jack restano soli lei vuole sapere perché lui le stia concedendo la sua fiducia senza farle domande.
Jack risponde che quando il sottomarino è esploso l’ha guardata negli occhi e ha visto che voleva lasciare l’isola più di ogni altra cosa mondo….”questo fa di te una di noi.”

Flashback: 13 dicembre 2004

Juliet e Ben parlano fra loro e studiano un piano. Juliet dovrà ammanettarsi a Kate per poter restare sola con lei e raccontarle di essere stata abbandonata.
Ben dice che il microchip impiantato in Claire ora è stato attivato e che entro 48 ore lei avrà i primi sintomi di disturbo, una volta che Juliet avrà raggiunto il campo potrà salvarla, questo le farà guadagnare la fiducia del Losties.
Ben ha mandato un “Others” di nome Pryce ha nascosto il medicinale vicino al campo dei Losties, poi i due si salutano e si danno appuntamento per la settimana successiva.

Al campo: 16 dicembre 2004

Juliet sistema la sua tenda e si guarda attorno e vede Hurley e Sun parlare tra di loro, Charlie con Claire che si sorridono amorevolmente e tutti sembrano tranquilli.
Jack la sta osservando lei ricambia lo sguardo e accenna un timido sorriso, poi gli volta le spalle per fissare la tenda con un nodo e il suo sguardo è un enigma.

Commenti

Jack si fida di Juliet e questo compromette il suo ruolo di leader all’interno del gruppo
ma lei chi tradirà Ben o Jack?
Il simbolo che è inciso nell’albero è un po’ diverso da quello marchiato sulla schiena di Juliet.
Nella libreria di Ben si notano nuovi libri:
“The Royals” di Kitty Kelley
“Assassins” di Tim F. LaHaye e Jerry B. Jenkins
“Stitches in Time” di Barbara Michaels
“Women Who Run With Wolves” di Clarissa Pinkola Estes,
questo è un romanzo dedicato a tutte le donne che l’autrice considera una forza psichica potente, selvaggia e al contempo materna.

(autrice: katrina)

Rispondi