Gli animali in Lost

Gli autori hanno detto che a volte abbiamo visto il mostro e non lo abbiamo riconosicuto.
Forse parlavano del cinghiale, o del cavallo oppure di Dave oppure di Yemi il fratello di Eko?

Ci sono generi molto differenti di animali descritti in Lost.
Gli animali hanno dimostrato un ruolo molto importante sull’isola.
A volte semplicemente come cibo, a volte hanno dato addirittura suggerimenti spirituali oppure sono stati un semplice supporto morale nel momento delle difficoltà.

Orsi polari
Un orso polare compare nella seconda parte dell’episodio Pilota.
Sawyer, Kate, Charlie e Sayid incontrano l’orso nella giungla e Sawyer gli spara.
Hurley stava leggendo un fumetto con l’immagine di un orso polare mentre era sull’aereo.
Walt legge il fumetto di Hurley durante gli episodi della prima stagione in cui compare l’orso polare.
Due orsi polari che combattono su una lastra di ghiaccio vengono mostrati nel filmato di orientamento del Cigno
Walt si nasconde in una cavità di un albero di banano, che assomiglia molto ad una gabbia, con un orso polare che tenta di aggredirlo.
Il nome scientifico dell’ “orso polare” è Ursus maritimus, nome che appare sulla mappa nell’ episodio “Chiusura”

Cani
Walt ha un cane Vincent che appare e scompare frequentemente a momenti apparentemente casuali, ma spesso cruciali.
Dopo la morte di [Jeannie], la sorellastra di Locke, appare un golden retriever, che sua mamma credeva fosse la reincarnazione di sua figlia. Il cane rimase per cinque anni, fino alla morte della donna, quindi scomparve.
Sun e Jin avevano un cane chiamato Popo, ricevuto in regalo da Byung Han, il segretario per la sicurezza dell’ambiente, a Jin come ringraziamento per non averlo picchiato al momento della prima visita.
Mr. Eko racconta una storia riguardo un ragazzo che uccide un cane ed in seguito si preoccupa riguardo l’esistenza dell’inferno; questo non perche’ fosse’ dispiaciuto, ma perche’ temeva che il cane lo attendesse all’inferno.

Mentre i naufraghi si inoltrano nel territorio oscuro, nell’episodio “Esodo parte seconda” un uccellaccio vola sulla testa di Hurley.

Sawyer ha ucciso un uomo chiamato Frank Duckett che prima di morire gli sussurra:”It’ll come back around.” Sull’isola un cinghiale perseguita Sawyer gli fa i dispetti e gli sussurra le stesse parole di Duckett.

Nell’episodio 3×11 Sayid è proprio grazie a un gatto che per la prima volta nella sua vita rinuncia a seguire il suo istinto di soldato e non uccide Bakunin  ma sceglie di tenerlo come prigioniero.

Rispondi