Captain America: Il primo vendicatore

Cosa come e chi ha fatto divenire il quasi tisico Steve Rogers, scartato almeno quattro volte dai centri di reclutamento dell’esercito Americano durante la seconda guerra mondiale per isufficienza fisica, il più famoso eroe Americano della storia: Captain America.

Il giovane Steve Rogers farebbe di tutto per arruolarsi ma la sua costituzione fragile, l’asma, l’altezza tutt’altro che idonea lo fanno ritornare in panchina ad ogni tentativo.

Ma lui è determinato e non si arrenderà mai, per questa dote, il suo altruismo e buon cuore colpiranno uno scienziato ebreo che finalmente ha messo a punto il suo siero in grado di potenziare un essere umano.

Alla fine Steve Rogers sarà il prescelto, dopo le iniezioni si gonfia tutto trasformandosi in uno gnocco da paura a cui i nazisti vorrebbero aspirare, uccidendo lo scienziato e trafugando l’ultima fiala di siero disponibile al mondo. Ma Steve subito passa all’azione. Tutto questo impressionerà ancor più la già colpita Agente Carter per le di lui doti interiori.

Ma l’esercito lo reputa solo un esperimento rimettendolo in panchina, anzi facendolo diventare il poster boy delle forze Americane.

Ovviamente Steve è deluso e vorrebbe solo entrare nella vera azione, in Italia vicino Arzano avrà la sua occasione. C’è una base nemica li vicino e molti soldati non sono tornati all’accampamento, forse morti, forse dispersi o forse fatti prigionieri, sicuramente non è tra quelli il migliore amico di Rogers. L’esercito non ha i mezzi per agire, così Steve da solo decide di andare, l’Agente Carter gli procurerà un aereo da cui lanciarsi e il proprietario, milionario inventore Stark lo piloterà.

Da qui l’avanzata di Captain America sarà inarrestabile.

Forse un pò troppo lungo ma Steve Rogers è nu bbuon vuajon e tutta l’ambientazione anni ’40 ben fatta.

Rating: ★★★★★★¾☆☆☆ 

Regista: Joe Johnston

Cast

Chris Evans
Hugo Weaving
Sebastian Stan
Hayley Atwell
Toby Jones
Samuel L. Jackson
Dominic Cooper
Tommy Lee Jones
Neal McDonough
Stanley Tucci
Natalie Dormer
J.J. Feild
Anatole Taubman
Patrick Monckeberg
Richard Armitage
William Hope
David Bradley
Anno: 2011

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *