Ladri di cadaveri – Burke & Hare

Mi aspettavo molto di più da questa commedia inglese, e con il ritorno del famosissimo regista John Landis, dal titolo poteva suscitare risvolti molto più da umorismo nero, dissacratori e surreali, gli ingredienti ci sono ma la resa è noiosetta e deludente nonostante le interpretazioni degli attori di esperienza come Tom Wilkinson e Isla Fisher (I love shopping, Certamente, forse) che fa una prostituta con velleità artistiche e teatrali alla Makbet.

C’è una grande “moria” di cadaveri per le due grandi e rinomate scuole mediche di Edimburgo nel XIX secolo, un decreto vuole che tutti i corpi dei giustiziati dal boia vadano a una delle due scuole contendenti, quella in cui il chirurgo è un sadico sanguinario, Tim Curry indimenticabile in Signori il delitto è servito.

Come farà il Dottor Knox a procurarsi morti “freschi” per il suo progetto culturale da mostrare al Re?

Burke e Hare, due truffatori di professione, vista l’impellente richiesta di materia prima per le lezioni di anatomia, subito fiuteranno l’affare e, dopo esser stati braccati dai gendarmi mentre scavano al cimitero, decideranno di procurasi i corpi uccidendoli da se.

Uno per far felice la moglie e aprire un servizio di onoranze funebri e l’altro per conquistare l’attricetta sovvenzionando lo spettacolo teatrale tutto al femminile.

Ma finiranno in prigione, come ne usciranno in posizione verticale o orizzontale?

Rating: ★★★★★¾☆☆☆☆ 

Regia: John Landis

Cast

William Hare: Andy Serkis
Old Joseph: Christopher Lee
Ginny: Isla Fisher
Lucky: Jessica Hynes
William Burke: Simon Pegg
Dr. Knox: Tom Wilkinson
Capitano Tam McLintock: Ronnie  Corbett
Dottor Monroe: Tim Curry
David Hayman
Anno: 2011

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *