3.11 – Digitare 77 – Enter 77 (Sayid)

Puntata: 3×11
Titolo Originale: “Enter 77”
Scrittore: Damon Lindelof, Carlton Cuse
Regia: Stephen Williams
Episodio dedicato a Sayid

”77” proprio come il numero dei giorni che sono trascorsi dall’incidente.
Sayid, Locke, Kate e la Rousseau, così come suggerito dal bastone di Mr. Eko, si dirigono verso il nord dell’isola nella speranza di trovare Jack.

Fb inizio anno 2000

Un Iracheno entra in un ristorante a Parigi dove Sayid lavora come cuoco, si presenta come Sami e gli offre un posto di lavoro nel suo ristorante, promettendo di pagargli uno stipendio molto alto.
Sayid accetta ma quando va da Sami, lui gli presenta sua moglie Amira e poi lo colpisce alle spalle e lo lega, lo tortura e lo accusa di avere torturato la moglie quando era al servizio di Saddam durante la prima Guerra del Golfo. Sayid si professa innocente e sembra davvero sincero poi, del tutto inaspettatamente parlando con Amira, ammette la sua colpa dice di essere pentito e lei lo perdona.

Al campo 9 dicembre 2004

Hurley e Charlie hanno trovato e riparato un tavolo da ping-pong. Sawyer sfida Hurley perché rivuole indietro tutto quello che gli apparteneva e che gli altri naufraghi si sono presi durante la sua assenza, ma perde il torneo. Sawyer fa di tutto per sembrare tranquillo ma in realtà è molto preoccupato per Kate.

Sull’isola 11 dicembre 2004

Sayid, Locke, Kate e la Rousseau camminano per due giorni e poi si fermano per una piccola sosta e scoprono così la stazione della Fiamma. Si tratta di una fattoria dove vivono degli animali e dove c’è una grandissima antenna satellitare che può trasmettere anche a migliaia di chilometri. In questa stazione vive un uomo che si chiama Mikhail Bakunin che sostiene di essere l’ultimo sopravvissuto del progetto Dharma.
Bakunin è un ex militare, lui ha risposto a un’inserzione su un giornale pubblicata dalla Dharma che cercava qualcuno disposto a salvare il mondo. Sono ormai undici anni che è sull’isola e vive in questa stazione che si occupa di mantenere le comunicazioni con il resto del mondo. Bakunin sostiene di essere l’ultimo scienziato rimasto in vita dopo che gli “Ostili”, (come li chiamava anche Kelvin Joe Inman) si sono ribellati.
Gli “Ostili” sono un gruppo di persone presenti sull’isola da molto prima che la Dharma arrivasse, e gli hanno permesso di restare a patto che lui si impegnasse a non oltrepassare la linea di confine e a restare nella fattoria senza andarsene in giro per l’isola.
Nella cantina della Fiamma, Kate e Sayid trovano di tutto: mappe dell’isola e documenti vari, ma si accorgono che la stazione è minata, in caso di attacco esploderebbe. Mentre sono in cantina arriva Bea Klugh, (la donna che aveva tenuto Walt prigioniero) che tenta di aggredire Kate, che la riconosce e senza tante esitazioni le sferra un paio di pugni!
Intanto Bakunin fa in modo che Locke resti solo davanti a un computer e lo incita a giocare una partita a scacchi che a suo dire è impossibile vincere. Locke cade nel tranello, gioca e vince.

A quel punto compare un video di Marvin Candle che dice:
“Passaggio al controllo manuale completato.
Per il Rilascio della pedana digitare 2-4. ,per il collegamento della stazione digitare 3-2,
per comunicare con la terra ferma digitare 3-8”.Locke non esita e digita 3-8.
Appare un nuovo video :
“L’Antenna Satellitare non funziona. Le comunicazioni sono fuori uso. “Per l’accesso al sonar digitare 5-6″.
Locke digita 5-6.
Nuovo video:”Sonar fuori uso. C’è stata un incursione degli ostili in questa stazione?Se è così, digitare 7-7”.
A questo punto, senza consultare nessuno, Locke digita il codice 7-7, che è quello che si usa per segnalare che la stazione è stata occupata dagli “Ostili”, così facendo innesca un meccanismo che fa saltare in aria la stazione della Fiamma.
Sayid si arrabbia tantissimo con Locke perché con il suo gesto ha definitivamente cancellato qualsiasi possibilità di comunicare con il resto del mondo. Prima di andarsene c’è una colluttazione e Bea viene catturata ma lei si mette a urlare e chiede a Bakunin di ucciderla e lui le spara.
Quando lasciano la stazione della Fiamma Sayid decide di tenere Bakunin come prigioniero, mentre la Rousseau non è d’accordo con lui anzi dice che dovrebbe ucciderlo.

Commenti

Mitico Locke, da vero uomo di fede decide di seguire le indicazioni che ha letto sul bastone di Mr. Eko e finisce per fare una scoperta davvero importante: una nuova stazione della Dharma, forse la più grande.
Mikhail Bakunin dice di essere l’ultimo esponente della Dharma, secondo lui infatti “Gli Ostili” ovvero un gruppo di persone presente sull’isola già da molti anni (quindi probabilmente i nativi) si sono rivoltati ed è nata una specie di guerra che lui definisce “la cacciata”.
Bakunin sostiene che quelli della Dharma sono tutti morti e lui si è salvato la vita perché non ha preso parte alla “cacciata” per questo gli hanno permesso di restare in quella fattoria, anzi gli hanno portato anche degli animali….
Bugie e mezze verità fanno capire a Sayid (sempre grande!!!!) che l’uomo con la benda non è quello che dice di essere.

Redenzione

Forse Sayid sull’isola ha trovato veramente se stesso infatti prova davvero un grande rimorso e decide di non uccidere Bakunin ma di tenerlo come prigioniero. Avrà fatto la scelta migliore?

(autrice: Katrina)

Rispondi