2.04 – Tutti odiano Hugo – Everybody Hates Hugo (Hurley)

Episodio: 2×04
Titolo originale: Everybody Hates Hugo
Scrittore: Adam Horowitz & Edward Kitsis
Regia: Alan Taylor
Episodio dedicato a: Hurley

Mentre Hugo si dà da fare nella dispensa mettendo in ordine il cibo, sulla porta compare Jin che gli parla perfettamente in inglese e quando Hugo gli chiede come faccia, Jin, che adesso accanto ha un uomo vestito da pollo, gli risponde che è lui a parlare in coreano e aggiunge che tutto sta per cambiare. Hurley fa giusto in tempo a rendersi conto che in effetti sta parlando coreano quando inizia a sentire il beep dal computer e la voce di Kate, che gli dice di premere il pulsante, lo sveglia dal suo strano sogno.

FB

Hurley sta seguendo in tv l’estrazione dei numeri della lotteria, quando incredulo apprende di aver appena vinto 156 milioni di dollari. Lo shock lo fa svenire, ma alla madre che lo soccorre Hugo preferisce mentire attribuendo la cosa a qualcosa che ha mangiato.

Sull’isola

Dall’altra parte dell’isola, nella fossa Sawyer, Michael e Jin discutono sul da farsi, quando compare di nuovo l’uomo di colore che cala una corda e chiede loro di uscire. Quando Sawyer si rifiuta di farlo e consiglia agli altri di fare lo stesso, Ana Lucia punta una pistola su Michael per costringere Jin a venire fuori, dopodiché prende a sassate Sawyer mentre Michael esce. Sawyer viene lasciato nella fossa mentre la sua ferita alla spalla si sta infettando.

Quando Hurley torna alla spiaggia, Charlie inizia ad assillarlo con domande sul bunker, ma non rimane soddisfatto delle risposte di Hugo che sembrano troppo assurde. Allora Hurley si avvicina a Rose e dato che nel bunker esiste una lavanderia, decide di portarvi la donna così da facilitarle il compito di lavare i panni di tutti e farsi aiutare a sua volta per l’inventario nella dispensa.

Una volta arrivati, Jack dice a Hurley che lui sarà il responsabile delle scorte e che nulla dovrà essere distribuito finché non avrà finito l’inventario, ma quando poco dopo arriva Kate non riesce ad impedirle di prendersi una bottiglia di shampoo e la responsabilità che si è preso inizia a preoccuparlo per le conseguenze che potrebbe portare nel suo rapporto con gli altri.

Nel frattempo Claire recupera sulla spiaggia la bottiglia piena di tutti i messaggi che avevano affidato al gruppo della zattera.

FB

Al lavoro da Mr.Clark Hurley viene ripreso dal suo titolare e il ragazzo coglie la palla al balzo per dimettersi, ma una volta fuori si rende conto che anche il suo migliore amico Johnny si è dimesso per solidarietà. Nonostante ciò anche con l’amico Hurley decide di non parlare del fatto che ormai è milionario.

Sull’isola

Mentre cammina nella giungla Locke si accorge di essere seguito e dagli alberi spunta Charlie che inizia a fargli domande sulla botola, su Desmond e sul bottone da premere ogni 108 minuti. Sempre da Locke Charlie apprende che Hurley si sta occupando della dispensa e più tardi si arrabbia molto con Hugo quando questi si rifiuterà di dargli del burro di noccioline da regalare a Claire.

Alla botola Jack e Sayid stanno ispezionando i tunnel e Sayid, convinto che ci sia una potente fonte geotermica lì sotto, dice A Jack che l’utilizzo di tutto quel cemento che vede gli ricorda tanto Cernobyl.

Dall’altra parte dell’isola Ana Lucia decide di liberare Sawyer, non senza prima uno scambio di minacce fra i due, ma la situazione sembra ormai sotto controllo visto sia Ana che l’uomo di colore fanno effettivamente parte di un altro gruppo di sopravvissuti allo schianto, che avevano agito in quel modo proprio perché anche loro erano già stati attaccati dagli altri. Ana conduce i suoi e i nostri tre nella giungla e durante il cammino una donna Libby si presenta a Michael, mentre l’uomo di colore si scusa per le botte inferte.

Ad un certo punto il gruppo arriva di fronte a quella che sembra un’altra stazione simile al Cigno, ma con un logo diverso recante una freccia. All’interno li attendevano altre tre persone che insieme ad Ana, Libby ed Eko sono gli unici sopravvissuti alle incursioni degli Altri, dei 23 che si erano salvati nello schianto.

Alla spiaggia Claire e Shannon consegnano la bottiglia ritrovata a Sun perché pensano sia giusto che sia lei a decidere cosa farne.

Nel Frattempo Hurley si arrabbia molto con Locke per aver rivelato a Charlie del cibo e di gli dice che vuole rinunciare al compito di gestirlo, ma Locke non glie lo lascia fare, dicendogli che tutti avevano delle responsabilità e quella era la sua.

Per fortuna interverrà Rose che, con la sua comprensione ed amorevolezza, farà desistere Hurley, fermamente convinto che quella mansione non gli porterà altro che l’odio delle persone che lui non potrà accontentare, dal far saltare in aria la dispensa con la dinamite.

FB

Mentre Hurley e il suo amico sono in un negozio di Cd e ascoltano le canzoni dei Drive Shaft, Hugo trova il coraggio di chiedere un appuntamento alla ragazza che gli piace e questo, in aggiunta al fatto che quello stesso giorno aveva trovato il coraggio di licenziarsi, stupisce alquanto l’amico.

La giornata di pazzie di Hugo non finisce qui, perché la sera i due amici si ritrovano per rubare dei nani da giardino e il divertimento che questo procura loro li spinge a giurarsi di non cambiare mai.

Il momento topico finisce però quando i due passano davanti a un supermercato, quello in cui Hurley ha comprato il biglietto vincente, dove viene riconosciuto dal proprietario come vincente e assalito dalla troupe televisiva che attendeva di intervistarlo. Dalla delusione sulla faccia di Johnny, tenuto all’oscuro di una cosa simile dall’amico, Hurley capisce che l’amicizia sarebbe finita.

Sull’isola

Alla spiaggia Hurley si assume finalmente la responsabilità del proprio compito e comunica a Jack che la cosa migliore è distribuire il cibo in una volta sola, visto che comunque sarebbe troppo poco per essere razionato fra così tante persone.

Dall’altra parte dell’isola uno dei sopravvissuti si avvicina ai tre presentandosi come Bernard, il marito di Rose, e chiedendo notizie della moglie.

Contemporaneamente, da questa parte della spiaggia, anche Bernard è nei pensieri di Rose che per lui conserva una barretta di cioccolata, certa che uno di questi giorni lui potrà mangiarla.

(autrice: Isi78)

Rispondi