Alvar Hanso – Ian Patrick Williams

Danese, nato nel 1894, Magnus Hanso il proprietario del galeone Black Rock, era il suo bisnonno.
E’ il fondatore della Hanso Foundation, la Fondazione che (come si scopre dal filmato dello “Sri Lanka”) ha costruito le stazioni sull’isola e avviato il progetto Dharma.
Alvar Hanso ha raggiunto ormai l’età di 114 anni.

Biografia

Tutto quello che sappiamo su Alvar Hanso è stato raccontato attraverso il gioco di Lost Eperience, anche se sono pochissimi i dettagli rivelati sulla sua vita privata.
Fu commerciante di armi durante la Seconda Guerra Mondiale.
Dopo la guerra, Hanso diventò il principale fornitore d’ armi di alta tecnologia della Nato, poi rivolse le sue energie e le sue finanze alla scienza e alla più moderna tecnologia sempre con l’intenzione di migliorare la condizione dell’essere umano per garantire a tutta l’umanità “a better tomorrow”, un domani migliore.

E’ sempre stato a capo della sua vasta rete d’imprese, è stato lui l’uomo più importante della sua fondazione e ha fatto la sua ultima apparizione pubblica a Madrid nel dicembre del 2002.
Da quel momento, il suo luogotenente il Dottor Thomas Mitthelwerk, vice presidente della HF si è presentato in sua vece e ha sempre dichiarato che Mr. Hanso non era presente perché era molto impegnato, ma che comunque stava bene.

Nasce Il Progetto Dharma

Hanso ha fatto parte del Consiglio di sicurezza dell’Onu, è comparso nella pellicola di “orientamento” della Dharma, datata 1975.
E’ lui che illustra gli scopi del progetto Dharma rivolgendosi a un gruppo di scienziati selezionati. Ecco cosa dice:

“Nel 1962, solo 13 anni fa, il mondo ha corso il rischio che scoppiasse una guerra nucleare. Gli Stati Uniti e l’Unione Sovietica arrivarono quasi a realizzare una promessa di Reciproca e Sicura Distruzione promessa che continuano ad alimentare attraverso una distruttiva guerra fredda. Dopo la crisi dei missili a Cuba, entrambe le nazioni decisero di trovare una soluzione. Il risultato… fu l’equazione Valenzetti. Commissionata con la massima segretezza attraverso il consiglio di sicurezza dell’ONU. L’equazione è l’invenzione del matematico Italiano Enzo Valenzetti. Predice l’esatto numero di anni e mesi prima che l’umanità si estingua”

L’isola

Dunque con una nave Mr. Hanso avrebbe portato i suoi scienziati in un luogo segreto (l’isola) dove avrebbero dovuto dedicare il loro lavoro e le loro ricerche a modificare i risultati dell’equazione.
Insomma la Dharma lavora per impedire l’estinzione dell’umanità.

La Fondazione Hanso

La Fondazione è una istituzione privata che ha a disposizione un patrimonio da destinare a determinati scopi benefici.

La fondazione Hanso è finanziata da tre famiglie:

Hanso
Widmore (padre di Penny)
Mr. Paik (padre di Sun)

I progetti della Hanso Foundation, sono molto simili agli obiettivi di studio delle stazioni della Dharma e hanno almeno sette progetti attivi.

– MFI: Iniziativa di Previsione Matematica del Tempo
– WWDP: Programma di Sviluppo del Benessere e della Prevenzione Mondiale
– MHA: Richiamo della Salute Mentale
– ERI : Iniziativa di Ricerca Elettromagnetica
– IGA: Istituto per il Progresso del Genoma
– LEP: Progetto d’ Estensione della Vita
– Obbligo di Eccesso Educazionale

Il gioco di Lost Experience e La Hanso Foundation

Dj Dan, uno dei personaggi del gioco di Lost experience, in un suo podcast ha così riposto a un ascoltatore che lo ha chiamato asserendo di essere Alvar Hanso:

“Recent estimates put Alvar Hanso at somewhere near 112 years old, I don’t care what kind of life extension drugs they are pumping into the old boy. I couldn’t run a tour de stade when I was twenty ok?”

Questo avvalorerebbe quanto detto dal Dr. Vincent “Wally” Bolè, ovvero che Hanso stesse sperimentando su se stesso il progetto Life Extension ed è il primo a dare un’indicazione sulla su età. (Si tratta comunque di speculazioni)

La Fondazione Hanso è malvagia?

L’eroina del gioco, ovvero Rachel Blake, è entrata nel sito della Fondazione Hanso attraverso una azione di hackeraggio usando il nome di “Persephone” e ha raccolto tante informazioni che ne hanno distrutto la credibilità, rivelando che in realtà si tratta di una organizzazione malvagia e tentacolare.

2006 a Narvik, in Norvegia

Rachel Blake nel 2006 va a Narvik, in Norvegia e finalmente incontra Alvar Hanso. Qui, lui le racconta che era stato tenuto prigioniero in casa sua casa da Thomas Werner Mittelwerk e poi le rivela anche di essere suo padre e di essere molto fiero di lei.

Alvar Hanso promette…

Una volta libero, Hanso fa una dichiarazione sul sito della Hanso Foundation. Ecco cosa scrive:

“A volte decidere di operare in segreto è un percorso scivoloso e pericoloso. Ed è così che, malgrado le mie buone intenzioni, sono caduto in una zona d’ombra sono diventato vittima di Thomas Mittelwerk. Purtroppo questi miei errori sono stati causa di infelicità per molte persone e qualcuno ha anche perso la vita. Ora grazie al coraggio e alla perseveranza di mia figlia Rachel le cose sono cambiate e ancora cambieranno. Questa e la seconda possibilità che ho di migliorare il futuro e di permettere a tutti di vivere in pace… spero che vi unirete a me. Grazie e Namaste.”

La credibilità e la reputazione del vice presidente della Fondazione il Dottor Mittelwerk ormai sono distrutte e lui fugge, ma minaccia di ritornare “Avrete anche vinto una battaglia, ma non è altro che una battaglia. L’umanità ha bisogno di me, ora più che mai. Ho il virus e ho la volontà… e non fallirò…”

Il nome Alvar Hanso

Ecco alcuni nomi che è possibile associare ad Alvar Hanso:

Hannes Alfven, vincitore del Nobel per la Fisica del 1970 studiando il magnetismo cosmico e il “green flash”, un fenomeno che avviene quando il sole cala sotto l’orizzonte. E nel 1968, Alfven ha anche scritto un libro, “The Great Computer: A Vision,” in cui spiega come i super-computer nel futuro controlleranno tutti sulla terra.

L’elettromagnetismo

L’elettromagnetismo è stato scoperto nel 1819 dal fisico danese Hans Oersted. Anche in questo caso il nome ricorda quello di A. Hanso.

Magnus Hanso

Magnus Hanso era il bisnonno di Alvar Hanso (come rivelato da Lost Experience) era molto probabilmente a bordo del magnifico galeone “Black Rock”. Secondo gli appunti trovati sulla “Blast door map” potrebbe essere stato sepolto vicino al luogo del naufragio della nave.
Significati del nome e riferimenti possibili:

Magnus è una parola latina che indica “grande”, riferito a una persona sta a significare “molto importante”.

Il nome “Magnus Hanso” dunque equivale a “Hanso the Great”, quindi Hanso il grande uomo. (l’HIM a cui molti personaggi fanno più volte riferimento?)

Anche “de Groot”, cognome di origine danese dei due fondatori della Dharma, deriva dalla parola latina “Magnus” e significa “il Grande”.

Un altro riferimento interessante è quello con uno dei più grandi alchimisti di tutti i tempi: Magnus Albertus, che fu anche lo scopritore della leggendaria “Pietra Filosofale”.

La Pietra Filosofale

La pietra filosofale sarebbe dotata di tre proprietà straordinarie:
– fornire un elisir di lunga vita in grado di conferire l’immortalità e di dare la panacea universale per qualsiasi malattia;
– far acquisire l'”onniscienza” ovvero la conoscenza assoluta del passato e del futuro, del bene e del male (cosa che spiegherebbe anche l’attributo di “filosofale”);
– la possibilità infine di trasmutare in oro i metalli vili (proprietà che ha colpito maggiormente l’avidità popolare).

Ian Patrick Williams

hanso-actor

Filmografia

autrici:katrina e keira
fonte filmografie: imdb.com
Scroll Up