Taken (2017)

Nulla di sconvolgente a tratti allucinante, o il segreto è meno effetti speciali per tornare al più classico mazzate e inseguimenti contro tutti?

Fondamentalmente lui è un tipo tranquillo, vorrebbe farsi i fatti suoi, ma è più forte di lui, è programmato per osservare e reagire a qualsiasi minaccia.

Cattivi, spionaggio, controspionaggio vicini e lontani sono uno più bastardo dell’altro, e per ottener un lavoro e salva la pelle, dopo esser stati sparati dai good guys, bisogna accettar un lavoro per sfogare tutta la rabbia per la sorella Taken.

Ma poi si scopre che questa serie è un prequel dell’omonima serie cinematografica nata nel 2008 con Io vi troverò (Taken) e seguita con i sequel Taken – La vendetta (2012) e Taken 3 – L’ora della verità (2015). Qui Clive Standen interpreta il giovane agente della CIA Bryan Mills, che invece nei film era interpretato da Liam Neeson.

In sostanza l’ex berretto verde Bryan Mills medita di vendicarsi, ma viene invischiato in un gioco pericoloso dalla CIA senza esclusione di colpi, in cui Mills dovrà sfoderare le sue mille risorse.

Io ancora nin zò, perchè in confronto Rollone da vikingo faceva molto più la sua porca figura e you have go backkkk.

Contenta però che sia proprio lui il protagonista in persona personalmente, ma dategli un ascia invece della pistola! skol

Però attenzione che è prodotta da Luc Besson che l’action e non solo l’ha sempre saputo fare, quindi a buon intenditor… molte pistole.

La prima stagione è di 10 puntate da 42 minuti.

Rating: ★★★★★★☆☆☆☆ 

Ideatore: Alexander Cary

Cast

Clive Standen: Bryan Mills
Jennifer Beals: Christina Hart
Brooklyn Sudano: Asha
Monique Gabriela Curnen: Vlasik
Gaius Charles: John
Michael Irby: Scott
James Landry Hébert: REM
Jose Pablo Cantillo: Dave
Anno: 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *