Unbreakable Kimmy Schmidt

Unbreakable Kimmy Schmidt

Dopo aver vissuto 15 anni in una setta, relegata in un bunker sotto terra insieme ad altre tre donne, Kimmy e la altre vengono finalmente liberate.

La notizia ovviamente spopola e Kimmy viene invitata insieme alle amiche di sventura nella trasmissione tv “Today”, ma prima di risalire sull’autobus che la riporterà a casa Kimmy decide di restare nella grande mela e riprendere le redini della sua vita.

In possesso solo del suo zainetto, le converse luccicose, un paio di libri che erano nel bunker e un po’ di soldi Kimmy è pronta per questa nuova avventura.

Ovviamente viene subito derubata e per questo deve trovar subito un lavoro e un alloggio, così decide di affittare una stanza nell’appartamento del sensibile Titus, un aspirante attore di Broadway omosessuale che per pagar l’affitto sta Times Square travestito da robot.

La strana coppia si aiuterà a vicenda, Kimmy ha bisogno di qualcuno che l’aiuti a reintegrarsi nel mondo dopo 15 anni di isolamento e Titus ha bisogno di chi gli ricordi d’inseguire sempre i suoi sogni e vocazione, anche se verrà bocciato ai provini de “Il re leone” ancora una volta.

Il più grande desiderio di Kimmy è aiutare il prossimo e quale migliore sfida sarà lavorare per una famiglia ricchissima di Manhattan, da cui riuscirà ad esser assunta come babysitter?

La prima stagione è composta da 13 episodi ed è stata commissionata anche una seconda, ogni puntata dura circa 23 minuti.

Senza infamia e senza lode.

Rating: ★★★★★¼☆☆☆☆ 

Ideatori: Tina Fey e Robert Carlock

Cast

Ellie Kemper: Kimmy Schmidt
Jane Krakowski: Jacqueline Voorhees
Tituss Burgess: Titus
Sara Chase: Cyndee
Lauren Adams: Gretchen
Anno: 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *