Parade’s End

Miniserie Inglese in 5 episodi, della durata di circa un ora ognuno, targata BBC in coproduzione con la rete americana HBO.

Adattamento dell’omonima tetralogia di Ford Madox Ford.

Siete fans del nuovo Sherlock televisivo? Dell’algido Benedict Cumberbatch? Del un po’ leeftingato Rupert Everett? Di storie epiche d’inizio secolo? Ecco la serie che fa per voi!

Primi del ‘900, Christopher Tietjens (Benedict Cumberbatch) è un brillante giovane statista a servizio del governo britannico, discendente da una buona e nobile famiglia.

Incontra la giovane e seducente Sylvia (Rebecca Hall) su un treno, dove hanno un rapporto sessuale e la sposa dopo poco, ma lei è già incinta del suo precedente amante.

Christopher segue alla lettera la Parade, codice d’onore dei gentlemen inglesi, continuando a non ripudiare la moglie anche quando lo abbandonerà per un nuovo amante, riaccettandola poi al suo fianco. Sylvia ha come unico scopo, rendere miserrima la vita del marito così retto e impassibile a tutte le sue provocazioni. Christopher sarà combattuto anche quando s’innamorerà di Valentine Wannop (Adelaide Clemens), un’insegnante suffragetta figlia di una famosa e moderna giornalista nonché romanziera Mrs. Wannop (Miranda Richardson).

La prima guerra mondiale incombe e Christopher si ritroverà in prima linea.

Christopher porrà fine alla Parade e inizierà una vita un po’ meno masochistica?

Gustate questo classico, un po’ lento ma sorretto dalla buona sceneggiatura e dalla bravura di tutti gli attori di mestiere.

Sono state utilizzate 146 location tra Belgio e Regno Unito tra cui: Freemasons’ Hall a Londra, St. Thomas a Becket Church nel Kent, Dorton House a Sevenoaks, Duncombe Park a Helmsley; in Belgio ad Aalter, Nieuwpoort, Veurne e Vorselaar.

Rating: ★★★★★★★☆☆☆ 

Cast

Christopher Tietjens: Benedict Cumberbatch (Sherlock)
Sylvia Tietjens: Rebecca Hall
Valentine Wannop: Adelaide Clemens
Vincent Macmaster: Stephen Graham (Boardwalk Empire)
Edith Duchemin: Anne-Marie Duff
Mark Tietjens: Rupert Everett
Mrs. Wannop: Miranda Richardson
Reverend Duchemin, Edith’s husband: Rufus Sewell
Anno: 2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *