Jin e Sun – Personaggi minori

Ji Yeon Kwon – Jaymie Kim
Woo-Jung Paik – Byron Chung
Mr. Kwon – John Shin
Jae Lee – Tony Lee

Agente aeroporto – Mark Ruz Rusden
Agente Anne Brown – Kesha Diodato
Agente di sicurezza cinese – David Yew
Ambasciatore cinese – George Kee Cheung
Amica di Sun – Tess Young
Arredatrice – Sora Jung
Assistente Oceanic – Stephanie Smart
Burditt – Larry Joshua
Byung-Cheol Han – Joey Yu
Derek – Ane Tranetzki
Fidanzata di Jae Lee
Gina – Wendy Braun
Ispettore Smalley – David Coennen
Jeff – Robert Frederick
Dr. Je-Gyu Kim – Greg Joung Paik
Ms. Kendall – Natalie Garcia Fryman
Killer “Completo bianco” – Chil Kong
Mr. Kim – Rain Chung
Mr. LaShade – Billy Dee Williams
Mrs. Lee – Tomiko Okhee Lee
Madre di Jin – Alexis Rhee
Negoziante – Simon Rhee
Mrs. Paik – June Kyoko Lu
Paramedico – Todd Coolidge
Robert – Chad Donella
Mrs. Shin – Kim Kim
Tai Soo – Josiah D. Lee
Uomo con la camicia hawaiana
Uomo fuori la sala parto
Uomo povero – Robert Dahey

Staff del Choogdong Hospital

Dr. Bae – Lanny Joon
Dr. Park

Infermiera maternità – Tess Joung
Infermiera accettazione – Christina Kim
Infermiera accettazione – Lynette Garces
Infermiera sala parto – Sun Hee Koo

 

Agente di sicurezza Cinese – David Yew

Un agente di sicurezza cinese fa guardia alla porta della stanza d’ospedale in cui la figlia dell’ambasciatore cinese ha dato alla luce un bambino. Avverte l’ambasciatore dell’arrivo di Jin con un regalo da parte di Mr. Paik per l’ambasciatore. (4.07 – Ji Yeon)

torna su

Ambasciatore Cinese – George Kee Cheung

L’ambasciatore cinese riceve, come regalo da parte di Mr. Paik per la nascita del nipote, un enorme panda di peluche che Jin gli porterà in ospedale dove la figlia dell’ambasciatore aveva appena partorito.
Nel messaggio di Mr. Paik, l’industriale affermava che non vedeva l’ora di fare affari in Cina, l’ambasciatore dice a Jin d’informare Mr. Paik che si sarebbe tenuto in contatto. Poi torna nella stanza per mostrare alla figlia il panda per suo nipote. (4.07 – Ji Yeon)

torna su

Amica di Sun – Tess Young

La migliore amica di Sun l’aiuterà ad indossare il suo abito da sposa, lascerà la stanza quando Jin, entrando nella camera, le chiederà di parlare da solo con Sun. (1.17 – Cambiamenti – In translation)

torna su

Arredatrice – Sora Jung

La decoratrice d’appartamenti coreana è la donna che ha tentato di aiutare Sun a fuggire da suo marito Jin, inizialmente cerca di convincere Sun a cambiare idea ma alla fine cede alle intenzioni di Sun e decide di aiutarla.

Promette anche di prendersi cura del cane di Sun una volta partita; dà a Sun un passaporto falso e tutta la documentazione necessaria, organizzando lei stessa anche le modalità della fuga. Costringe Sun nel ripetere più volte l’orario della fuga, le 11.15, nell’aeroporto di Seul. (1.06 – La casa del Sol Levante – House of the rising sun)

Dialogo in Coreano:

Decoratrice: Tuo marito mi ha detto che i soldi non sono un problema per ridipingere questo posto. Sei una donna molto fortunata.
Jin: Sposta il cane.
Sun: Guardiamo l’appartamento dalla camera da letto, che ne dite?
Decoratrice: Sei sicura di questo?
Sun: Sì..
Decoratrice: Hai preso le tue lezioni?
Sun: Sì..
Decoratrice: Ti rendi conto che tuo marito e tuo padre faranno tutto il possibile per trovarti? Sei sicura che tu e tuo marito non possiate conciliarvi?
Sun: quando me ne sarò andato ti prenderai cura del mio cane?
Decoratrice (mette nelle mani di Sun un passaporto): Durante il viaggio, in aeroporto, alle 11:15. . . Inventa una scusa e incamminati fuori dall’aeroporto. Non portare niente con te! Una macchina ti attenderà. Per la prima settimana la famiglia penserà che tu sia stata rapita. Nasconditi fino a quando non penseranno che sei morta. Dopo di che sarai libera di muoverti dove vuoi. Ora, dimmi quando.
Sun: L’aeroporto, 11:15.
Decoratrice: Ancora una volta.
Sun: 11:15. 11:15. 11:15.”

Curiosità

Nella documentazione che la donna da a Sun molto probabilmente vi è inclusa una patente di guida falsa della California, che Sun seppellirà poi sull’Isola. (Mobisode 8 – Buried secrets)

torna su

Dr. Bae – Lanny Joon

Il Dr. Bae è il medico dell’ospedale Choogdong che assiste Sun durante la nascita di sua figlia, Ji Yeon Kwon.
Il dottore voleva eseguire un cesareo ma Sun si rifiuta perché voleva attendere l’arrivo in ospedale di Jin, così la bambina nascerà con un parto naturale. Appena nata il Dr. Bae porgerà a Sun la bambina. (4.07 – Ji Yeon)

torna su

Byung-Cheol Han – Joey Yu

1703
Il Signor Byung-Cheol Han è il segretario della sicurezza ambientale in Corea.
Jin si è recato a casa sua due volte per consegnargli un “messaggio” da parte del suo capo Mr. Paik, il messaggio consisteva nel dirgli che il potente uomo d’affari era “molto scontento”.
La prima volta Jin gli consegna il messaggio con modi garbati, il Signor Han in realtà era intimorito dal visitatore e per ringraziare Jin gli regala il cane di sua figlia (che poi Jin porterà a casa e regalerà a Sun).

Ma il Signor Han evidentemente a lavoro non agevola gli affari di Mr. Paik, per questo l’industriale infuriato la seconda volta fa accompagnare Jin da un killer in completo bianco per mostrargli come consegnare efficacemente un messaggio.
Quindi la seconda volta Jin irrompe in casa di Mr Han e lo picchia a sangue per precedere ed evitargli il ben peggiore e “definitivo” intervento del killer di Mr. Paik.
 (1.17 – Cambiamenti – In translation)

Curiosità

La prima volta che Jin va a casa di Mr Han la piccola figlia sta guardando in tv Hurley, subito dopo che ha vinto la lotteria.

torna su

Derek – Ane Tranetzki

Derek lavorava come fattorino presso un hotel di Los Angeles in cui Sun Kwon è stata ospite. Le consegna in camera un pacchetto contenente delle fotografie e note di sorveglianza su Benjamin Linus, e una scatola di cioccolatini con una pistola nascosta sul fondo. (5.04 – Il piccolo principe – The little prince)

torna su

Jae Lee – Tony Lee

Jae Lee era il ricco figlio del proprietario del Seoul Gateway Hotel, e poi ne è diventato lui stesso il direttore generale.
Ha frequentato l’università di Harvard, laureandosi con una tesi sulla letteratura russa medievale; negli Stati Uniti ha incontrato e si è innamorato di una ragazza americana. Jae ha conosciuto Sun tramite un incontro combinato dalle rispettive famiglie, ma le dice che non le era interessato perché legato a un’altra donna. (2.05 – Oggetti smarriti – And found)

Jae Lee ritorna in Corea dopo la fine della sua relazione con la ragazza statunitense e diventa il segreto insegnante di inglese di Sun, dietro la di lei richiesta, i due s’incontreranno per le lezioni in una delle stanze dell’albergo di Jae Lee.
Ad un certo punto i due inizieranno una relazione, Jae regalerà a Sun una collana di perle e le chiederà trasferirsi negli Stati Uniti insieme a lui.(2.16 – Tutta la verità – The whole truth)

Mr. Paik scopre la relazione extraconiugale della figlia ma, invece d’informare Jin gli mente dicendogli che deve andare a “mandare un messaggio” a Jae (ergo ucciderlo) per una questione d’”onore”. Jin rintraccia l’uomo in una stanza del suo albergo, lo picchia e gli dice di lasciare la Corea e di non tornare mai più.
Dopo poco, Jae Lee si suicida buttandosi giu dal balcone della propria camera d’albergo, precipitando per molti piani schiantandosi proprio sull’automobile di Jin, stringendo nella mano la collana di perle che aveva regalato a Sun.
Sun si recherà al di lui funerale. (3.02 – La ballerina di vetro – The glass ballerina)

Curiosità

Jae Lee è il nome di un disegnatore di fumetti sudcoreano, naturalizzato americano, che ha dipinto tavole per albi della Marvel come “Inhumans”, ”Namor the Sub-mariner”, ”Hellshock”e illustrato gli spin-off fumettistici de “La torre nera” di Stephen King.

torna su

Fidanzata di Jae Lee

-no foto-

Di questa donna americana non conosciamo il volto, ne sentiamo solo parlare tramite Jae Lee. Si sa solo che ha avuto una relazione con Jae Lee, durante la di lui permanenza in America, e che non vuole uscire con Sun perché innamorato di lei. La donna e Jae Lee si conoscono quando lui studiava ad Harvard, i due avevano programmato un matrimonio segreto, che sarebbe dovuto avvenire circa 6 mesi dopo il primo incontro di Jae Lee con Sun.
Qualche tempo dopo la loro relazione finisce, e Jae Lee ritorna in Corea. (2.05 – Oggetti smarriti – And found)

torna su

Infermiera maternità – Tess Joung

L’infermiera maternità chiede a Jin come mai vada via così presto dall’ospedale, Jin risponde che non era li per la nascita di suo figlio. A quel punto allora l’infermiera replica che potrebbe accadere in futuro, e Jin risponde che è sposato da soli due mesi. (4.07 – Ji Yeon)

torna su

Infermiera accettazione – Christina Kim

L’infermiera addetta all’accettazione nell’ospedale Choogdong quando Sun si reca li per dare alla luce Ji Yeon. La fa accomodare sulla sedia a rotelle e la spinge per l’ospedale, le fa togliere i gioielli e li conserva fino a dopo il parto. A quanto pare sapeva anche che Sun era una degli Oceanic Six. (4.07 – Ji Yeon)

torna su

Infermiera accettazione – Lynette Garces

Un infermiera che ha aiutato Sun durante l’accettazione all’ospedale Choogdong per partorire. Mentre stava registrando Sun per il Dr. Bae, lei e l’infermiera addetta al trasporto commentano che Sun era una degli “Oceanic Six”. (4.07 – Ji Yeon)

torna su

Infermiera sala parto – Sun Hee Koo

Sarà l’infermiera del Choogdong Hospital che, insieme con il Dr. Bae, assisterà Sun durante la nascita di sua figlia Ji Yeon Kwon. (4.07 – Ji Yeon)

torna su

Killer con il completo bianco – Chil Kong

L’assassino è uno dei tirapiedi di Mr. Paik.
Dopo che Jin non aveva recapitato correttamente il messaggio di Mr Paik al Signor Byung Han, un arrabbiato Mr. Paik richiama Jin e questa volta lo manda da Mr Han accompagnato dal killer in abito bianco, così da insegnare a Jin come “consegnare un messaggio” correttamente.
Arrivati a casa del Signor Han, l’uomo con il vestito bianco dice a Jin di aspettarlo in macchina fino al suo ritorno, e poi avrebbero guidato normalmente fino alla riva di un fiume. Jin, temendo che qualcosa di terribile stava per accadere, fa irruzione nella residenza di Han picchiandolo selvaggiamente, dicendo ad Han di avergli appena “salvato la vita”. Poi lascia la casa informando l’uomo in abito bianco che Han aveva ricevuto il messaggio. (1.17 – Cambiamenti – In translation)

torna su

Dr. Je-Gyu Kim – Greg Joung Paik

Dr. Je-Gyu Kim è il medico della fertilità che Sun e Jin consultano a Seoul, Corea del Sud, quando tentavano di avere un figlio prima dello schianto del volo 815.
Durante un incontro il Dottor Kim, ottenuti tutti i risultati dei test effettuati dalla coppia, dice che era Sun a non essere in grado d’avere figli. Ma, successivamente, ferma per strada Sun e le confessa che aveva mentito, era Jin ad essere sterile, ma aveva troppa paura della reazione di Jin nei suoi confronti all’amara rivelazione. (2.16 – Tutta la verità – The whole truth)

Curiosità

Il cognome del Dr. Kim, è lo stesso dei due attori che interpretano Sun e Jin, Yunjin Kim e Daniel Dae Kim.
Il cognome dell’attore che lo interpreta è “Paik”, il nome da nubile di Sun.

torna su

Madre di Jin – Alexis Rhee

La madre di Jin era una prostituta a Namhae, Corea del sud, che aveva lasciato il padre di Jin mollandogli il nascituro.
Poco dopo il matrimonio di Jin con Sun-Hwa Kwon, la donna avvicina Sun in un parco e la ricattata minacciando di rivelare i segreti inconfessabili sulla discendenza di Jin. Lei dice a Sun che il padre di Jin (che Jin aveva detto a Sun essere morto) era in realtà vivo ed era un povero pescatore, e che la madre di Jin era una prostituta. Le chiede centomila dollari per mantenere questo segreto disonorevole, poichè la sua divulgazione avrebbe portato Jin alla vergogna e una grande umiliazione anche per la potente famiglia Paik.

Sun accetta di pagare la donna e le porta i soldi in una busta, ma Sun le chiede perché non le aveva detto che era in realtà la madre di Jin. La donna le risponde che lei lo aveva dato alla luce ma che lei non era sua madre. Allora Sun le dice che l’averebbe uccisa se non sarebbe sparita per sempre dalle loro vite. (3.18 – Data del concepimento – D.O.C.)

torna su

Mr. Kim – Rain Chung

Mr. Kim era il proprietario del Seoul Gateway Hotel dove lavorava Jin.
Quando Jin si presenta per il colloquio Mr. Kim si rivela molto diffidente nei suoi confronti, comprende subito le umili origini di Jin, nota che Jin indossava una cravatta con ancora il cartellino attaccato; Jin non l’aveva staccato perché la cravatta era troppo costosa e voleva restituirla finito il colloquio. Ma Mr. Kim strappa il cartellino e ordina a Jin di non far entrare per alcun motivo persone come lui nel suo hotel.

Assumerà Jin come usciere. Quando Jin farà entrare in albergo un uomo povero con il suo bambino che doveva andare in bagno, Mr. Kim assiste alla scena e rimprovera Jin minacciandolo di licenziarlo, così Jin si licenzia perché non condivideva le opinioni e i modi del suo capo.

Probabilmente Mr. Kim cederà il suo posto a Jae Lee quando vedremo quest’ultimo lavorare come direttore dell’albergo. Non si sa se dopo il suicidio di Jae Lee Mr. Kim abbia ripreso il suo vecchio lavoro. (2.05 – Oggetti smarriti – And found)

torna su

Ji Yeon Kwon – Jaymie Kim

Kwon Ji Yeon è la figlia di Jin e Sun Kwon ed è stata concepita sull’isola dopo lo schianto del volo Oceanic 815.

Sull’Isola

Sun scopre di essere incinta, grazie ad un test di gravidanza della Widmore Corporation, e ne rimane scioccata visto che Jin era stato considerato sterile prima dello schianto. Jin dice che si tratta di un miracolo, ma Sun era preoccupata che la gravidanza fosse il risultato della sua relazione con Jae Lee avuta prima del loro arrivo sull’Isola. (2.16 – Tutta la verità – The whole truth)

Il giorno 85 dopo lo schianto del volo Oceanic sull’Isola, Juliet porta Sun in una delle Stazioni Dharma e le fa un’ecografia mostrandole l’embrione di Ji Yeon, e dicendole che la bambina era stata concepito sull’isola, ergo era la figlia di Jin. (3.18 – Data del concepimento – D.O.C.)

Dopo l’Isola

Nell’estate del 2005 (presumibilmente nel mese di luglio, 9 mesi dopo il suo concepimento nel mese di ottobre 2004), Sun da alla luce Ji Yeon nell’ospedale Choogdong, nel Sud Corea.
Poco dopo, Sun e Hurley portano la nascitura Ji Yeon a visitare la tomba di suo padre. Secondo Hurley, Ji Yeon assomigliava proprio a Jin. (4.07 – Ji Yeon)

Tre anni dopo il salvataggio degli Oceanic Six – Londra

Sun si reca nella capitale anglosassone per affrontare Charles Widmore, poco prima di quest’incontro Sun telefona a sua madre in Corea che si stava prendendo cura di Ji Yeon. Sun sorride che Ji Yeon ha detto “Mamma. Mamma”. (4.13 – 4.14 – Casa dolce casa – There’s no place like home, part 2)

Pochi giorni dopo – Los Angeles

Sun telefona di nuovo alla madre per parlare con Ji Yeon che le dice che le mancava sua madre e che voleva tornasse presto a casa. (5.05 – Questo posto è la morte – This place is death)

Jin vede per la prima volta delle immagini di Ji Yeon quando Charles Widmore gliele mostra su una fotocamera digitale che Sun aveva portato sul volo dell’Ajira Airways 316. (6.10 – Il pacco – The Package)

Le morti successive di Jin e Sun, a bordo del sottomarino, renderanno Ji Yeon orfana. (6.14 – Il candidato – The candidate)

Flash sideways

Nell’aldilà, vedendo Ji Yeon sull’ecografia in Sun e Jin si attiva il ricordo delle loro vite precedenti. (6.17 – 6.18 – La fine – The End)

Curiosità

  • Di tutti i personaggi principali, Ji Yeon ha incontrato solo Sun e Hurley.
  • Ji Yeon significa “fiore di saggezza”.
  • Ji Yeon è uno degli otto personaggi di avere il suo nome nel titolo di un episodio, gli altri sono Sun, Hurley, Locke, Kate, Dave, Tricia Tanaka, e Sawyer (come LaFleur). (4.07 – Ji Yeon)
  • Yunjin Kim ha interpretato un personaggio di nome Ji Yeon Yu nel film thriller coreano “Seven Days”.
  • Ci sono tre episodi che si riferiscono a Ji Yeon anche se indirettamente: 2.16 – Tutta la verità – The whole truth, che si riferisce alla gravidanza di Sun, 3.18 – Data del concepimento – D.O.C., che si riferisce alla data del concepimento di Ji Yeon, e 4.07 – Ji Yeon.
  • L’attrice che interpreta Ji Yeon, si chiama Jaymie Kim, il suo cognome è lo stesso di entrambi gli attori che interpretano i suoi genitori, Daniel Dae Kim e Yunjin Kim, e si chiama Sophie Kim l’attrice che interpreta la piccola Sun nell’episodio 3.02 – La ballerina di vetro – The glass ballerina.

torna su

Mr. Kwon – John Shin

Mr. Kwon è il padre di Jin, e fa il pescatore nel suo villaggio.
Mr Kwon ha avuto un rapporto con una prostituta che gli ha lasciato Jin neonato, il pescatore se ne prenderà cura, anche senza avere la certezza che il bambino sia realmente suo figlio, e lo crescerà amorevolmente come se fosse suo.
Però da adulto Jin si vergognerà delle sue umili origini e del lavoro del padre, così mentirà a Sun dicendole che i suoi genitori erano morti.

Quando la madre di Jin andrà a ricattare Sun, rivelandole tutti i segreti inconfessabili e disonorevoli sulle origini del marito, Sun riuscirà a rintracciare il signor Kwon ed andrà a trovarlo al villaggio, l’uomo confermerà la verità sulla famiglia di Jin, ma chiederà a Sun di continuare a fingere con Jin di non sapere la verità, per non mettere a disagio il figlio. (3.18 – Data del concepimento – D.O.C.)

Dopo che Jin e Sun iniziano ad avere problemi coniugali, in gran parte procurati dal suo lavoro per il signor Paik, Jin ritornerà al suo villaggio per chiedere consiglio al padre.
Il Signor Kwon dice a Jin di portare a termine l’incarico che gli aveva dato Mr. Paik, portando i Rolex da Sydney a Los Angeles, ma di restare poi negli Stati Uniti con Sun per iniziare una nuova vita, perché lei dovrebbe essere la sua sola priorità. (1.17 – Cambiamenti – In translation)

torna su

Mrs. Lee – Tomiko Okhee Lee

La Signora Lee è la moglie del proprietario della catena di alberghi “Seoul Gateway Hotel”, e madre di Jae Lee. Lei e la Signora Paik, tramite l’organizzatrice di matrimoni Signora Shin, acconsentiranno di far conoscere i loro figli con lo scopo di farli sposare. (2.05 – Oggetti smarriti – And found)

torna su

Negoziante – Simon Rhee

Il proprietario di un negozio di giocattoli in cui entra Jin lo aiuta a trovare un grande peluche a forma di panda. Jin si recherà una seconda volta nel di lui negozio per acquistarne un secondo, ma il negoziante gli dice che l’ultimo che ha non può darglielo perché un cliente già gli aveva lasciato un anticipo per comprarlo, a questo punto Jin lo corrompe e alla fine l’uomo glielo da raccomandandogli di non perdere anche questo. (4.07 – Ji Yeon)

torna su

Woo-Jung Paik – Byron Chung

Woo-Jung Paik è l’amministratore delegato della società sud coreana Paik Heavy Industries, Mr. Paik è il padre di Sun e quindi il suocero di Jin ed anche il suo datore di lavoro.
Secondo una conversazione udita nell’episodio 3.18 – Data del concepimento – D.O.C. e un’informazione dataci dalla Lost Experience, Mr. Paik e le Industrie pesanti Paik hanno degli importanti rapporti di lavoro con la Hanso Foundation e con la società Widmore. Le industrie pesanti Paik sembrano coinvolte in vari settori dell’industria manifatturiera, inclusa la produzione di motori e veicoli sotto il nome di Paik Motori e Paik industria automobilistica.

Prima dell’incidente

Sun interrompe una riunione di lavoro di suo padre. (3.18 – Data del concepimento – D.O.C.)

Quando era solo una bambina Sun incidentalmente rompe una statuina di vetro di suo padre raffigurante una ballerina, quando il Signor Paik le chiede spiegazione sull’accaduto Sun terrorizzata nega di esser stata lei a romperla, accusando la cameriera, il padre licenzierà la domestica. (3.02 – La ballerina di vetro – The glass ballerina)

Mr. Paik organizza, incaricandone sua moglie, l’incontro di Sun con Jae Lee, il ricco manager dell’Hotel Seoul Gateway e figlio del proprietario, poiché vuole che Sun si sposi con lui. (2.05 – Oggetti smarriti – And found)
Dopo aver incontrato Sun ed essersi innamorata di lei, Jin chiede a Mr. Paik il permesso di sposarla, Mr. Paik da il suo permesso alle nozze, apprezzando la sincerità di Jin, ma in cambio Mr. Paik vuole che suo genero lavori per lui come  “assistente personale”. (1.06 – La casa del Sol Levante – House of the rising sun) – (1.17 – Cambiamenti – In translation)

Dopo il matrimonio, la madre di Jin avvicina Sun per ricattarla, le chiede centomila  dollari per non rivelare le origini disonorevoli di Jin.
Sun va nell’ufficio di suo padre per chiedergli quella somma per sbarazzarsi della donna, ma Mr. Paik non vuole darglieli se non sa la ragione per cui le serve quella grossa somma di denaro. Sun gli dice che ha bisogno di quella cifra per risparmiare dell’imbarazzo ad una persona che ama, ma il padre continua a non cedere così Sun gli confessa di conoscere bene quale sia realmente la sua attività, che ha sempre finto e che continuerà a farlo se le darà la cifra che le serve.
Mr. Paik, capendo che i soldi erano per una questione che coinvolgeva Jin, le da i soldi ma le dice che il debito dovrà essere estinto proprio da Jin, lavorando per lui presumibilmente proprio per quella parte di lavoro che Sun lo aveva appena accusato di fare. Dopo un attimo di esitazione Sun prende i soldi e se ne va in silenzio.(3.18 – Data del concepimento – D.O.C.)

Mr Paik ordinerà a Jin di portare un messaggio al Signor Byung Han, segretario della sicurezza ambientale in Corea, ma Jin, essendo stato troppo gentile e poco convincente nei modi, non facendo ottenere lavorativamente il risultato sperato a Mr Paik, il suocero arrabbiato lo riconvocherà una seconda volta per tornare da Mr. Han, facendolo questa volta accompagnare da un killer per mostrargli come consegnare efficacemente il messaggio. (1.17 – Cambiamenti – In translation)

Un altro compito affidato a Jin da parte di Mr. Paik sarà l’andare a consegnare all’ambasciatore cinese un regalo per la nascita del nipote, il messaggio di accompagnamento sarà che Mr. Paik non vedeva l’ora di fare affari in Cina, l’ambasciatore apprezzando il regalo dirà a Jin d’informare Mr. Paik che si sarebbe tenuto in contatto. (4.07 – Ji Yeon)

Mr. Paik, scoperto l’adulterio della figlia, ordinerà a Jin di andare a consegnare un altro “messaggio” a Jae Lee che aveva offeso l’onore della loro famiglia, non dicendo al genero però quale fosse stata questa offesa.

Paik al funerale di Jae Lee si confronta con la figlia dicendole che non dirà mai nulla della sua relazione con il defunto a Jin, ma che lei dovrà tornare a casa dal marito. (3.02 – La ballerina di vetro – The glass ballerina)

Dopo il salvataggio

Mr. Paik e sua moglie riabbracciano Sun al suo ritorno nella base militare dove arriva il volo dei sei della Oceanic.
Sun litiga subito col padre, dicendogli che lui è in parte il responsabile della morte di Jin, perché lo odiava e perché si trovavano sul volo Oceanic 815 solo per colpa sua. Il padre è infastidito dal tono non più remissivo della figlia, ma resta notevolmente scioccato dalla di lei confessione, che ha usato i soldi del rimborso della Oceanic per acquisire una la quota di maggioranza delle azioni della sua società dandole così il controllo. (4.12 – Casa dolce casa – There’s no place like home, part 1)

La Lost Experience

Mr. Paik e dei suoi interessi commerciali sono menzionati più volte in The Lost Experience: secondo il quarto video a Copenhagen di Rachel Blake, Rachel sente una conversazione tra Thomas Mittelwerk e Minsu, apparentemente un rappresentante della Paik Heavy Industries, ricordando che “Mr. Paik” sta costruendo una nave personalizzata (l’Antonius Helgus) per la Hanso Foundation.

Poi c’è una lettera nascosta da Rachel Blake, in una sezione protetta da password di thehansofoundation.org, tra il dottor Mittelwerk e Hoo-Goh Choi (un ministro coreano) che susce un forte legame tra Paik e La Hanso Foundation:

“Dr. Mittelwerk, negli ultimi anni, il mio governo parlamentare ha chiuso un occhio sulle attività discutibili della vostra stazione di ricerca off-shore, a causa delle partnership commerciali redditizie che il gruppo Hanso ha offerto al fiero popolo di questa nazione. Il suo accordo di collaborazione con la Paik Motors, per esempio, è una cosa di grande orgoglio nazionale, e vogliamo continuare a fare quel livello di affari con la vostra azienda”.

torna su

Mrs. Paik – June Kyoko Lu

Mrs. Paik è la madre di Sun e la moglie di Mr. Paik.
Al ritorno di Sun dall’Università Nazionale di Seoul, Mr. Paik decide che è tempo per Sun di sposarsi e chiede alla moglie di fare il possibile affinché ciò avvenga.
Così la Signora Paik conosce il giovane Jae Lee e, dopo aver constatato che era un buon partito per la figlia, lo lascia con Sun per farli conoscere meglio. (2.05 – Oggetti smarriti – And found)

Sull’Isola Sun racconterà a Claire che sua madre non aveva lavorato nemmeno un giorno nella sua vita, e che probabilmente la sua più grande paura era che la figlia sposasse il figlio di un pescatore (uno come Jin). (3.12 – Per via aerea – Par Avion)
Honolulu
Dopo che Sun ritornerà nel gruppo degli Oceanic Six, i suoi genitori l’aspetteranno all’aeroporto e vedendola l’abbracceranno. (4.12 – Casa dolce casa – There’s no place like home, part 1)

Londra

Quando Sun si recherà a Londra per incontrare Charles Widmore lascerà Ji Yeon a casa con la madre, prima d’incontrare l’uomo fuori ad un ristorante telefonerà alla Signora Paik per assicurarsi che la bambina stesse bene. (4.13 – Casa dolce casa – There’s no place like home, parts 2)

Los Angeles

La Signora Paik continuerà a prendersi cura di Ji Yeon quando Sun andrà in America per far visita a Kate. (5.05 – Questo posto è la morte – This place is death)

torna su

Mrs Shin – Kim Kim

La signora Shin è un’organizzatrice di matrimoni che, su richiesta della signora Paik e della signora Lee, ha organizzato l’appuntamento tra Jae Lee e Sun, prima che quest’ultima incontrasse e s’innamorasse di Jin. (2.05 – Oggetti smarriti – And found)

torna su

Tai Soo – Josiah D. Lee

Possiede un “libro del destino”, che sembra essere un libro che riesce a far predire il futuro, a cui crede ciecamente, predice a Jin che avrebbe trovato l’amore, e che esso sarebbe stato “arancione”. (2.05 – Oggetti smarriti – And found)

torna su

Uomo con la camicia hawaiana

Il tizio con la camicia hawaiana entra nel bagno dell’aeroporto di Sydney mentre Jin era li intento a lavarsi le mani. Inizialmente l’uomo si rivolge a Jin in inglese ma poi continua parlandogli in coreano.

La conversazione:
Tizio con la camicia hawaiana: il distributore degli asciugamani è qui.
Jin: Cosa?
Tizio con la camicia hawaiana: Lavoro per Mr. Paik. Tuo suocero e capo.
Jin: Mi hai seguito?
Tizio con la camicia hawaiana: Sì. So che vuoi scappare. Ma tu porterai quell’orologio all’amico di Mr. Paik in California. Se farai qualcos’altro, qualsiasi cosa..la perderai. Tu non sei libero. Non lo sei mai stato e non lo sarai mai”. (1.25 – Esodo – Exodus, parts 2)

Curiosità

Una camicia rossa stile hawaiano viene trovata da Hurley sull’Isola in uno dei bagagli del volo Oceanic 815 nell’episodio 1.09 – Solitudine – Solitary.

torna su

Uomo fuori la sala parto

Quest’uomo si affaccia nella sala parto mentre Sun è in travaglio e lei, offuscata dal dolore, lo scambia per suo marito Jin e lo chiama. (4.07 – Ji Yeon)

torna su

Uomo povero – Robert Dahey

Un uomo povero avvicina Jin, mentre stava lavorando come usciere al Gateway Hotel Seoul, e lo prega di permettere a suo figlio di entrare nell’hotel per utilizzare bagno. Jin simpatizza con l’uomo e accetta di lasciarli entrare, nonostante la raccomandazione del suo capo, Kim Kwan-Hak, di non permettere l’accesso all’albergo a nessuna persona povera. Proprio in quell’istante passa di li il signor Kim, che assiste alla scena e minaccia di licenziare Jin che a quel punto si toglie la divisa di usciere e si dimette. (2.05 – Oggetti smarriti – And found)

torna su

Ispettore Smalley – David Coennen

L’agente Smalley scopre nel bagaglio di Jin una consistente scorta di denaro e lo ferma per interrogarlo, chiedendogli perché Jin abbia omesso di dichiarare tutto quel denaro. Smalley dirà all’Agente Anne di prendersi cura di Sun nel frattempo. (6.02 – LA X)

torna su

Agente Anne Brown – Kesha Diodato

Nella timeline flash sideways nel 2004

L’agente Anne Brown, lavora all’aeroporto internazionale di Los Angeles, chiede a Sun se parlava inglese, dopo che Jin era stato trattenuto per accertamenti in aeroporto, visto che erano stati trovati in un suo bagaglio un’ingente somma di denaro non dichiarata dal coreano. (6.01 – 6.02 – LA X)

torna su

Ms. Kendall – Natalie Garcia Fryman

La signora Kendall lavora presso la banca in cui si recano Sun e Mikhail per prelevare dei soldi da dare a Keamy, ma la signora Kendall li informa che il padre di Sun aveva chiuso il conto della figlia e che quindi Sun non poteva ritirare dei soldi da questo. (6.10 – Il pacco – The Package)

Mikhail “C’è qualche problema? La signorina Paik vorrebbe sapere se c’è qualche problema” Ms. Kendall “Mi dispiace, ma da quel che vedo il suo conto è stato chiuso. Il saldo è stato azzerato” Mikhail “Dice che il suo conto è stato chiuso” Sun “No, ci dev’essere un errore. Nessuno oltre a me se della sua esistenza” Mikhail “Se è permesso saperlo, chi è stato a chiuderlo?” Ms. Kendall “A quanto pare, suo padre. L’accesso è stato effettuato dal signor Woo-Jung Paik. La liquidità è stata trasferita in uno dei suoi altri conti della nostra sede di Seoul”. (6.10 – Il pacco – The package)

Il suo Casting Call:

[Kendall] Donna. 30, qualsiasi etnia. Attraente e professionale. Brava nel suo lavoro e non si risparmia mai. Co-Star.

torna su

Robert – Chad Donella

Robert lavora come receptionist in un Hotel, darà erroneamente a Sun e Jin un’unica chiave di camera d’albergo, ma Jin gli spiegherà che loro due non erano sposati e che lui aveva prenotato una stanza separata. L’impiegato si scusa per il disguido e darà a Jin un’altra stanza. (6.10 – Il pacco – The Package)

Receptionist “Una prenotazione a nome Paik… Eccola qui. Abbiamo per voi… una bellissima stanza con vista sull’oceano all’ottavo piano”. Jin dice che lui e Sun non sono sposati. Receptionist “Giusto, c’è una prenotazione per un’altra stanza a nome Kwon. Stanza 842, ecco a lei, signore”. (6.10 – Il pacco – The package)

Il suo Casting Call:

[Impiegato] Maschio. 30, qualsiasi etnia. Ama il suo lavoro e lo fa sempre al top. Quando commette un errore lo accetta e lo risolve in modo soddisfacente nell’immediato. Co-Star.

torna su

Burditt – Larry Joshua

Burditt è un addetto alla sicurezza all’aeroporto di Los Angeles, che rilascia Jin e lo informa che il suo denaro è stato confiscato, perché non dichiarato e contenuto in uno dei suoi bagagli. (6.10 – Il pacco – The Package)

Il suo Casting Call:

[Funzionario Doganale] Maschio. 50, qualsiasi etnia. Sovrappeso, un efficiente burocrate che si intende molto delle frustrazioni e dei dolori dei viaggi. Sospetta che le persone tramino sempre alle sue spalle. Co-Star

torna su

Paramedico – Todd Coolidge

Lavora come Paramedico all’Ospedale San Sebastian di Los Angeles. Scende da un’autoambulanza portando d’urgenza al Pronto Soccorso la barella su cui si trova Sun ferita.

Paramedico “Ferita d’arma da fuoco, donna, foro di entrata nel quadrante superiore destro. Sì, signore, ho capito, è incinta, ci prenderemo cura di lei. Diffusa emorragia esterna, cc… Faremo tutto il possibile”. (6.13 – L’ultima recluta – The last recruit)

Potrebbe essere lo stesso paramedico che trasporta Desmond ferito nell’episodio 5.14 – Costanti e variabili – The variable anche se quell’uomo arriva in un altro ospedale e indossa un’altra uniforme. Entrambi i personaggi però sono interpretati dallo stesso attore.

torna su

Gina – Wendy Braun

gina - 1.23 - sun

Gina era, con il marito Jeff, seduta ad uno dei tavolini del bar nell’aeroporto di Sydney.
La donna osserva la coppia seduta vicino a loro, Sun e Jin, dicendo al marito che le sembra di assistere al film “Ritratto di una Geisha”, per come la donna orientale si comporta servilmente nei riguardi del marito; noncurante se i due coreani potessero capire la sua critica. (1.25 – Esodo – Exodus, parts 2)

Curiosità

Si notano le parole “Nash Bridges” sul documento Gina sta leggendo. Nash Bridges è un riferimento a un tv-show americano, del genere drammatico poliziesco, andato in onda dal 1996 al 2001. E ‘stato creato dallo sceneggiatore Lost e produttore esecutivo Carlton Cuse e interpretato da Cheech Marin (che ha interpretato David Reyes, il padre di Hurley in Lost).

torna su

Jeff – Robert Frederick

jeff - 1.23 - sun

Jeff e sua moglie Gina sono seduti nella zona bar dell’aeroporto di Sydney, non si sa se anche loro attendevano d’imbarcarsi sul volo Oceanic 815.
Lui sembra assorto nel leggere il giornale mentre la moglie fa caso ai vicini di tavolo, Sun e Jin, dicendo di assistere al “Ritratto di una Geisha”, ma Jeff ribatte che “loro”, i Coreani, hanno un tasso di divorzio 20 volte inferiore a quello americano, e di smettere di criticarli perché potrebbero capire l’inglese. (1.25 – Esodo – Exodus, parts 2)

torna su

Dr. Park

-no foto-

Il Dott. Park è il ginecologo di Sun che ha lavorato presso l’ospedale Choogdong, doveva assistere lui al parto di Sun, ma quando la donna è stata portata in Ospedale per le doglie il Dottore era ad una conferenza, è stato sostituito dal Dottor Bae. (4.07 – Ji Yeon)

torna su

autrice: losttuttalavita
traduttrice biografie, art e foto designer: keira

Rispondi