1.18 – Numeri – Numbers

(giorno 38° – 29.10.04)

2.30 4 8 15 16 23 42

3.14 (fb) La valletta (amante di Sawyer) legge i numeri vincenti in tv

6.03 (fb) La famiglia di Hurley, ha anche un fratello Diego

10.50 (fb) Hurley parla con la madre “il nonno Tito è morto, al funerale il prete è colpito da una saetta, e non c’era neanche il temporale, Diego è tornato a casa dopo che Lisa l’ha lasciato per quella cameriera”. La nuova casa per la madre va a fuoco, la madre si spezza la caviglia e Hurley viene arrestato lì davanti.

12.51 Hurley trova il cavo sulla spiaggia

13.17 (fb) Hurley ha una fabbrica di scatole a Tustin, gli dice il suo commercialista Ken Haplerin

14.19 Sawyer legge “A Wrinkle in Time”

1803b

19.05 (fb) Lenny, nell’ospedale psichiatrico gioca a “forza 4”

20.40 (fb) Lenny “hai aperto la scatola, non si fermerà, ti devi allontanare da quei numeri o non si fermeranno, tu ancora non sai, non capisci. Sam Toomey li ha sentiti lui, li ha sentiti a Kalgoorlie, la città dove lavoravamo, in Australia”

21.47 Trovano un ponte fatto di travi e corde, ipotizzano che l’ha fatto il gruppo della Rousseau

24.07 (fb) La donna nel deserto australiano, Martha Toomey, le manca la gamba sinistra “se non fossimo a casa del Diavolo direi “lei si è perso”, Sam è morto da 4 anni, con Leonard Simms hanno fatto il militare insieme, in marina. Sam e Leonard erano in distanza in un posto d’ascolto di trasmissioni ad onde lunghe nel Pacifico…ascolto delle interferenze radio notte dopo notte, finché una sera, ormai sono trascorsi 16 anni, udì qualcosa nell’etere, all’improvviso una voce che ripeteva quei numeri all’infinito…2 giorni dopo usò quei numeri e vincemmo, sulla strada del ritorno scoppiò una ruota del PK e io persi una gamba, lui neanche un graffio, iniziò a segnare tutte le disgrazie che capitavano a quelli intorno a noi, ci trasferimmo qui nel deserto” Hurley “e finì la maledizione?” Martha “si, si mise un fucile in bocca e tirò il grilletto”… M “ognuno è artefice del suo destino signor Reyes, non dia la colpa a quei dannati numeri, lei sta cercando una scusa che non esiste”

30.08 Jack fa saltare il rifugio di Danielle, Sayid ritrova la foto di Nadia tutta bruciacchiata

33.50 Danielle “la nave ha captato la trasmissione di quei numeri, che li ha portati lì, quando il suo team è morto lei è andata a cambiare la trasmissione, per colpa dei numeri lei ha “lost” tutto”

38.04 Claire dice che è il suo compleanno

42.14 I numeri sono sulla botola

1802

Domande/considerazioni:

6.03 L’intervistatrice sembra Tricia Tanaka

10.50 Il nome del nonno di Hugo potrebbe essere un easter egg…si chiamava Tito Reyes…Titor eyes…

Agli inizi del 2000 e per circa un anno un presunto viaggiatore nel tempo, John Titor, ha scambiato messaggi in internet parlando delle sue esperienze e del “suo futuro” (usando la teoria del multiuniverso e quindi delle realtà alternative). Rivelando proprietà di un vecchio computer IBM del 1975 che fino ad allora non erano conosciute e dicendo che le basi per la creazione di una macchina del tempo sarebbero state create entro due anni al Cern con la creazione di mini buchi neri, progetto che era a conoscenza di poche persone.
Io non dico che la storia di Titor sia vera, di sicuro il burlone era un tipo molto brillante, dico che Tito Reyes potrebbe essere un easter egg, tre coincidenze: Titor (viaggiatore nel tempo), eyes (occhi…uno dei temi di Lost) ed il fatto che il nonno di Hugo muore, il “paradosso del nonno” (noto in “letteratura” con questo nome) è il principale paradosso temporale e prevede la morte di un nonno.

20.40 Lenny dice che una “scatola” è stata aperta, come la botola, una scatola magica ecc

24.07 Martha Toomey pensa che si è artefici del proprio destino e che si può cambiarlo, l’opposto della gioielliera di Desmond

33.50 I numeri nell’etere, s’è aperta una “finestra” dall’isola momentanea e l’esterno ha captato questa trasmissione? Chi li ha inviati? perché? ecc

Rispondi