3.02 – La ballerina di vetro – The glass ballerina (Sun – Jin)

Episodio: 3×02
Titolo Originale: The Glass Ballerina
Scrittore: Jeff Pinkner e Drew Goddard
Direttore: Paul Edwards
Dedicato a Sun e Jin

Il piano di Sayid per ritrovare Jack mette in pericolo la vita di Sun. Kate e Sawyer sono stati messi ai lavori forzati dagli “Others”, mentre Ben fa una proposta a Jack davvero difficile da rifiutare.

Corea, inizio degli anni 1980

Sun lascia cadere una statuina di vetro che raffigura una ballerina e la rompe, suo padre Mr. Paik si arrabbia tantissimo e lei preferisce addossare la colpa alla domestica che sarà licenziata per questo piuttosto che ammettere la sua colpa.

Agosto-Settembre 2004

Sun è a letto con Jae Lee e lui le regala una collana di perle proprio quando suo padre irrompe nella stanza e li sorprende insieme. Mr. Paik impone a sua figlia di rivestirsi e la manda via e poi minaccia Jae Lee.
Successivamente Mr. Paik incarica Jin di recapitare “un messaggio” a Jae Lee facendo chiaramente capire che lo vuole morto, ma Jin si rifiuta di eseguire questo ordine. A casa trova Sun che lo prega di andare via con lei in un’altra parte del mondo per iniziare una nuova vita. Jin decide di eseguire gli ordini di suo suocero e si reca all’albergo nella camera di Jae Lee, non lo uccide ma lo minaccia e gli intima di lasciare il paese e di non tornare mai più. Mentre torna in strada il corpo di Jae Lee precipita e si schianta sulla sua auto, fra le mani stringe la collana di perle che aveva regalato a Sun.
Il giorno del funerale Sun incontra suo padre e vuole sapere se lui riferirà della sua relazione a Jin ma lui le risponde che quello non è compito suo e le dice di tornare a casa.

Nella stazione Idra

Ben incontra Jack e si presenta come Benjamin Linus, poi gli mostra un video sui Boston Red Sox che vincono al campionato “World Series”, a dimostrazione del fatto che l’isola è in contatto con il resto del mondo.

Pala Ferry

Sayid, Jin e Sun lasciano il veliero di Desmond e dalla spiaggia tentano di mandare un segnale di fumo per Jack ma vengono avvistati e attaccati dagli “Others”. Sun e Collen si trovano una davanti all’altra ancora una volta Sun ci sorprende, non esista un secondo e spara sulla sua nemica ferendola mortalmente.

Commenti

Indomabile Sawyer

Una guardia di nome Pickett minaccia Sawyer e gli dice di non parlare con Kate di non toccarla di non fare assolutamente nulla altrimenti lui lo colpirà . Sawyer il ribelle sfida gli “Others” e bacia Kate.

Una vera bugiarda

Come spesso succede esiste un parallelismo fra il titolo e il contenuto dell’episodio. In questo caso la ballerina di vetro che Sun fa cadere e che si infrange sembra voler simboleggiare l’innocenza perduta. La personalità di Sun è davvero sorprendente, lei è molto diversa rispetto a quello che sembra. E’ probabile che il suo matrimonio con Jin nasca più da un sentimento di rivolta verso i suoi genitori piuttosto che dall’amore per lui.
Sun non è affatto una persona dal carattere fragile, al contrario è piuttosto determinata ed è anche una inguaribile bugiarda.

l’errore di Collen

Quando le due donne si trovano una di fronte all’altra, Sun dice :“Fermati, o sparo!”
Collen non indietreggia e risponde come se conoscesse bene la sua avversaria:
“No, non lo farai, Sun… Io ti conosco, Sun-hwa Kwon, so che non sei un’assassina. Contrariamente a quello che pensi, io non sono il nemico… noi non siamo il nemico.
Ma se mi spari… è esattamente quello che diventeremo”
La piccola e fragile Sun… non esita un secondo e spara!

Ben

In questo episodio le parti sono invertite: Jack è prigioniero ed è Ben che va a trovarlo.
Si presenta come Benjamin Linus e dice di essere nato sull’isola.
Promette a Jack di lasciarlo tornare a casa se accetterà di collaborare ma non è chiaro cosa si aspetta da lui. Jack è decisamente diffidente, non crede a una sola parola, allora Ben dice:

“Il vostro aereo si è schiantato il 22 Settembre 2004. Oggi e’ il 29 Novembre: siete su questa isola da 69 giorni. E sì, abbiamo contatti con il mondo esterno, Jack. In questi 69 giorni, i tuoi connazionali hanno rieletto George W. Bush, Christopher Reeve e’ morto, e i Boston red Sox hanno vinto le World Series.”
“Home” is on the other side of the “Glass”
“Casa, Jack… E’ lì, dall’altra parte del vetro.
E se mi ascolterai, se ti fiderai di me, se farai quello che dico quando sarà il momento… ti ci porterò….io ti porterò a casa”
Parola di Benjamin Linus!

(autrice: Katrina)

Rispondi