Il segreto di Marta

Il Medioevo è un’epoca diffcile per la sopravvivenza, se poi si è una donna si è ancor più esposte a stupri all’ordine del giorno, vendite e transazioni di ogni genere di se, considerate alla stregua di un animale da cortile specialmente se si è una contadina.

Marta poi ha un segreto, anzi più di uno, che come ha scoperto sin da piccola, nel più crudele dei modi, potrebbe costrale la vita se si scoprisse così come accadde a sua madre uccisa da una folla ignorante e inferocita, davanti ai suoi occhi, per proteggerla.

Restata orfana viene venduta la sua abilità da guaritrice dalla coppia che da allora la tiene insieme alle altre bestie, questa volta comanda i suoi servigi di levatrice il temibile castellano della sua contea per aiutare sua moglie nel parto. Ma Marta non può far nulla per lei, al suo arrivo il feto nel ventre è già morto e per questo anche la madre morirà tra atroci sofferenze, l’unica cosa che Marta può fare è darle qualcosa per alleviarle il dolore e per farla morir prima.

Ma ovviamente alla morte della moglie al padrone queste cose non interssano, per lui Marta ha solo ucciso sua moglie e suo figlio facendole dare la caccia per poi ucciderla a sua volta.

Marta ovviamente scappa e sul suo cammino incontra una piccola caronava di contadini capitanati da un famoso cavaliere che si è sempre distinto in battaglia e per i suoi onorevoli servigi gli è stata donata una terra dove lui e la sua gente saranno liberi di vivere del loro lavoro. Contadini che prima di incontrarlo erano solo sfruttati e picchiati dai loro padroni, quel cavaliere si chiama Christian.

Marta viene scoperta a rubare per fame da uno di loro che subito le vorrebbe tagliare una mano ma Christian interviene e la fa solo legare per portarla da chi la giudicherà per il suo crimine, però quando scoprirà le capacità di guaritrice di Marta, che salva una donna del gruppo e il neonato da morte certa per dissanguamento durante il parto, le chiede se si vuol unire al suo gruppo perchè le sue abilità potrebbero esser utili a tutti loro in futuro.

L’insediamento sulla terra promessa di Christian ha inizio ma la battaglia tra Otto von Wettin contro Enrico “Il Leone” incombe e il Cavaliere deve seguire il Conte del Margraviato (il Margravio) in questa impresa lasciando sola e indifesa Marta che già ricambia il sentimento romanico di Christian.

Ma questo è solo l’inizio dell’avventura di tutti loro tra ingiustizie soprusi invidie arrivismi e cupidigia.

Molto drama per arrivare alla fine…. a una gioia.

La fiction realizzata tra Germania e Repubblica Ceca, si ispira ai romanzi di Sabine Ebert, autrice tedesca.

Miniserie in due puntate da 90 minuti ognuna che potrete trovare in italiano su youtube.

Avvincente.

Rating: ★★★★★★¾☆☆☆ 

Regia: Roland Suso Richter
Sceneggiatura: Florian Iwersen, Stefan Holtz

Cast:

Ruby O. Fee
Steve Windolf
Susanne Wuest
Franz-Xaver Kroetz
Anno: 2016

Rispondi