La Mante

Miniserie televisiva francese tra il thriller e il crime che si rivela in realtà un pò insipida e con non molto mordente, nonostante l’immutata bellezza e fascino dell’ipnotica Carole Bouquet.

Jeanne Deber detta “The Mantis” (la mantide) è una serial killer confessa che trascorre tutta la sua vita in prigione, ma qualcuno ha iniziato a riprodurre i suoi omicidi e bisogna assolutamente fermarlo.

Così il commissario Ferracci, che la catturò a suo tempo, ha bisogno del di lei aiuto per trovare il nuovo serial killer.
Ma la Mantis ha due condizioni per assicurare la propria collaborazione: la prima è di poter uscire di prigione per tutto il tempo della sua partecipazione al caso, e la seconda è che il suo unico referente dovrà essere suo figlio, con cui non ha avuto più nessun contatto dopo la rivelazione e cattura. Nel frattempo suo figlio Damien Carrot è diventato negli anni un poliziotto che lavora sotto copertura come infiltrato.

Da qui inizierà la caccia al killer e a risposte da parte di Damien nel cercare di capire perchè la sua amorevole madre si è rivelata poi essere una mantide spietata.

Ci sarà una seconda possibilità per il loro rapporto?

Il tutto in 6 puntate da 52 minuti ognuna, la trovate anche su Netflix.

Rating: ★★★★★¾☆☆☆☆ 

Ideatore: Alice Chegaray-Breugnot, Grégoire Demaison, Nicolas Jean, Laurent Vivier
Regista: Alexandre Laurent
Sceneggiatura: Alice Chegaray-Breugnot, Grégoire Demaison, Nicolas Jean, Laurent Vivier

Cast

Carole Bouquet: Jeanne Deber/The Mantis
Fred Testot: Damien Carrot
Jacques Weber: Charles Carrot
Pascal Demolon: Commissario Dominique Feracci
Manon Azem: Lucie Carrot
Élodie Navarre: Szofia Kovacs
Serge Riaboukine: Sébastien Crozet
Anno: 2017

Rispondi