Lost in The Rookie 1.05

Il poco raccomandabile Omar (Anthony Azizi) in Lost, uno dei mercenari arrivati sull’isola con il mercantile Kamara, non è di certo un rookie nel mondo del crimine; infatti anche qui non è un pesce grosso della mafia ma come loro agente finanziario ha le mani in pasta.
Due poliziotti bussano alla sua porta perchè i vicini hanno chiamato gli agenti, dato il fracasso proveniente dal suo appartamento, qui trovano il nostro in compagnia di due ragazze in lingerie, non potendolo portare dentro per aver pagato delle prostitute, poichè nessuno di loro lo ammetterebbe mai, i poliziotti stavano per lasciar l’appartamento ma il rookie nota fuoriuscire da una borsa una pistola.

Portatolo dentro neanche il tempo di schedarlo che si presenta il suo avvocanto, anche se ancora non ne aveva fatto rischiesta.

Quello stesso giorno in serata verrà fatta una chiamata al 911 dalla sua villa per denunciare un intrusione, ma dopo poco verrà annullata l’allerta perchè il padrone di casa conferma si sia trattato di un procione.

Ma il nostro rookie non la beve e gli agenti si recano sul posto, giusto in tempo per salvare la vita a lui e alla moglie, mentre venivano picchiati ed interrogati da due energumeni.

Nulla accade per caso.

Rispondi