The passage

Nuova serie Usa tratta dall’omonima trilogia di romanzi fanta-horror di Justin Cronin, questo è il primo a cui seguono I dodici e The City of Mirrors.

Qui non ci sono vampiri affascinanti o seducenti ma solo apparentemente catatonici, però riescono ad insinuarsi nei sogni di chi incontra il loro sguardo venendone poi manipolati; questi sono imprigionati in un istituto super segreto dal governo americano, qui vengono anche portati alcuni detenuti condannati a morte che vengono “graziati” solo per essere usati come cavie di un esperimento incentrato su un virus proveniente dalla Bolivia che potrebbe curare tutte le malattie del mondo oppure porre fine all’intera razza umana.

Fautice di speranza è Amy Belafonte, una bambina di 10 anni scelta perchè rimasta sola al mondo, che viene prelevata da due agenti federali, il loro compito di solito è portane i detenuti e lasciarli in quel centro, ma l’agente Brad Wolgast decide di non portarla più li e salvarla da quello che potrebbe accaderle in quel luogo però ovviamente i due verranno braccati per esser ricondotti li.

Nonostante il tutto sia un pò un déjà vue Mark-Paul Gosselaar gnocca e la bambina è bella intensa e brava.

Nel dubbio dormite preoccupati.

La prima stagione è di 10 episodi da 45 minuti ognuna.

Rating: ★★★★★★¾☆☆☆ 

Ideatore: Liz Heldens
Produttori: Matt Reeves, Ridley Scott, David W. Zucker, Adam Kassan

Cast

Mark-Paul Gosselaar
Saniyya Sidney
Jamie McShane
Caroline Chikezie
Emmanuelle Chriqui
Brianne Howey
McKinley Belcher III
Henry Ian Cusick
Vincent Piazza
Anno: 2019

Rispondi