Dream Team – La vittoria è in ballo

Cosa c’entra Josh Holloway (il James Ford/Sawyer di Lost) con la breakdance? Niente. E il cantante Chris Brown? Bhè, qui vincono lo stesso…. o forse no, o si.

Tutto gira sul campionato internazionale di breakdance, l’America che è stato inventore e leader nel settore di questo tipo di ballo fin dagli albori ormai non si qualifica neanche più, ora la Korea ad esser in cima al mondo.

Ma Dante, producer di successo in quel settore ed ex ballerino sin dalle origini di questo tipo di ballo, non ci stà e vuol rilanciare l’America nella più grande competition del mondo.

Per farlo richiama alla vita l’amico ed ex ballerino con lui Jason Blake, che lasciò l’ambiente quando la sua ragazza restò incinta, si sposò ebbero un figlio e divenne un grande allenatore di basket; ma un improvviso incidente in cui morirono moglie e bambino lo distrusse completamente e da allora si trascina per casa, dentro la stessa felpa, attaccato alla bottiglia.

Jason alla fine accetta l’incarico ma si deve fare a modo suo, metterà insieme una nuova squadra di ballerini che in soli tre mesi si devono comportare come team e ballare all’unisono.

Ma si sa il testosterone e gli “io” di ognuno di loro renderà il compito di Jason difficilissimo, dopo durissimi allenamenti il suo braccio destro porterà in squadra anche una coreografa, ora i nostri sono pronti per volare in Francia e, dopo quindici anni, riportare negli Stati Uniti la medaglia della Battle of The Year, la più grande competizione di breakdance del mondo?

C’è tutto quello che ci si aspetta.

Rating: ★★★★★★☆☆☆☆ 

Regista: Benson Lee

Cast

Richard Soto
Chris Brown
Laz Alonso
Josh Holloway
Josh Peck
Caity Lotz
Terrence Jenkins
Weronika Rosati
Jesse Erwin
Ivan ‘Flipz’ Velez
Alex Martin
Steve Terada
Giovanni V. Giusti
David Kim
Marcus Nel-Jamal Hamm
Sawandi Wilson
Anno: 2013

Rispondi