X-Men Giorni di un futuro passato

Un film per la salvezza dei mutanti in cui tutti gli X-Men saranno parte attiva, quelli del presente e i loro stessi del passato, per scongiurare la loro estinzione.

Mystique ci ha provato ad uccidere lo scienziato, che ha ideato e creato degli umanoidi in grado di rilevare i mutanti e di acquisire tutte le loro abilità per sconfiggerli, le Sentinelle, ma il presente catastrofico non si è modificato.

Gli ultimi rimasti vivi del gruppo degli X-Men si sono nascosti e stanno cercando di fermare l’avanzata dei terribili robot mutanti, ma l’unico modo è mandare la coscienza di uno di loro in viaggio nel passato per modificare gli eventi; l’unico in grado di sopportarne l’effetto è Wolverine grazie alle sue accelerate capacità rigenerative.

Arrivato nel corpo del se stesso passato va alla scuola di Xavier per informarlo sul futuro e pianificare il da farsi; ma, trovarlo solo, in preda al dolore, sfiduciato ed eroinomane per non sentire più le voci non sarà facile convincerlo a partecipare all’impresa.

Ma il team ha bisogno di tutti persino di Erik/Magneto, che ora è imprigionato nel sottosuolo al centro del Pentagono, per liberarlo chiederanno aiuto a Quicksilver, un ragazzo che porterà con se più di una sorpresa cruciale.

Infatti la sequenza dell’evasione di Magneto dal carcere è sicuramente il momento più sorprendente, simpatico ed originale del film e un’introduzione esemplare all’ennesimo spin-off Marvel, visto che Quicksilver comparirà in Avengers: Age of Ultron.

Un operazione riuscitissima in cui non manca niente, grazie sia ai colossi del passato che a quelli del presente, su tutti Michael Fassbender ma anche il qui più tormentato James McAvoy se la gioca bene.

Rating: ★★★★★★★☆☆☆ 

Regista: Bryan Singer

Cast

Hugh Jackman
James McAvoy
Michael Fassbender
Jennifer Lawrence
Halle Berry
Nicholas Hoult
Ellen Page
Peter Dinklage
Shawn Ashmore
Omar Sy
Evan Peters
Daniel Cudmore
Bingbing Fan
Adan Canto
BooBoo Stewart
Ian McKellen
Patrick Stewart
Josh Helman
Evan Jonigkeit
Lucas Till
Anno: 2014

Rispondi