McMafia

Nuova serie crime-trhiller, ispirata al libro di non-fiction McMafia: A Journey Through the Global Criminal Underworld di Misha Glenny, coprodotta dalla BBC e AMC.

Alex Godman è figlio e parente di criminali russi, esiliati da un boss più forte e potente di loro che a suo tempo gli rubò i loro affari sporchi costringendoli a scappare in esilio a Londra.

L’Alex adulto invece ha sempre voluto tenersi fuori da quei giochi scegliendo di seguire i costumi inglesi e di costruirsi una carriera di successo come dirigente di un fondo d’investimento. Ma qualcuno ha messo nell’ambiente delle voci negative sul suo fondo facendo così scappare clienti e investitori, trovatosi in difficoltà l’unico modo per salvare la sua azienda è trovare qualcuno abbastanza potente ed influente da far cambiare la rotta nei suoi affari.

C’è un inglese, che però vuol una fetta della dirigenza e vuol anche far cambiare il nome al suo fondo, ma lo zio di Alex gli propone un’alternativa, Semiyon Kleiman, un ebreo russo emigrato in Israele coinvolto con la criminalità internazionale.

Alex non vorrebbe passare al dark side ma quando vede uccidere gozzato nella sua villa, per i suoi sporchi affarsi, lo zio, rischiando anche lui la vita, i cambia idea. Il mandante è quel boss russo che aveva tolto tutto alla sua famiglia che lo zio ha tentato di far assassinare per riprendersi quel che gli spettava.

Così Alex decide di reciclare denaro sporco per Semiyon che come lui cerca vendetta verso chi sottrasse a suo tempo anche a lui i suoi affari illeciti in Russia.

Anche perchè Semiyon Kleiman gli fa presente che solo distruggendo quell’uomo potrà proteggere i suoi cari, ritenuti collusi con gli affari e intenzioni dello zio.

Così per Alex inizia un escalation di affari poco puliti e frequentazioni ancora meno raccomandabili.

Le vicende di Alex, la sua famiglia e fidanzata, si alternano con quelle di Semiyon e una ragazza appena atterrata dalla russia che viene presa all’aeroporto, rapita, stuprata, venduta, trasportata e alla fine comprata dall’assistente di Semiyon che la userà come cacciatrice affascinante di informazioni tra i suoi soci d’affari e uomini potenti.

Tra le location delle riprese: Londra, Croazia, Qatar, Mumbai, Praga, Il Cairo, Belgrado, Belize, Istanbul, Mosca e Tel Aviv.

Il titolo si riferisce allo schema businnes finalziario di maggior successo da seguire al mondo, quello della Mc Donalds.

Il tutto in 8 episodi da 60 minuti ognuno.

Un pò lento.

Rating: ★★★★★★½☆☆☆ 

Regista: James Watkins
Sceneggiatore: Hossein Amini, James Watkins, David Farr, Peter Harness, Laurence Coriat

Cast

James Norton: Alex Godman
David Strathairn: Semiyon Kleiman
Aleksei Serebryakov: Dimitri Godman
Maria Shukshina: Oksana Godman
Juliet Rylance: Rebecca Harper
Caio Blat: Antonio Méndez
Anno: 2018

Rispondi