Lost in Agents of S.H.I.E.L.D. – 3.03

Il professor Artz diciamo che è rimasto “scottato”, da tutti gli avvenimenti capitategli sull’Isola Lost, e per questo non ci meravigliamo che ora gli resta poca fiducia nel prossimo e terrori esagerati.

Ma partiamo per gradi, non dico che erano best friends ma era disponibile e generoso con il suo Dottore che l’ha curato in ospedale, continua a ripetergli “per te qualsiasi cosa” dandogli rifugio in casa sua.

Il Dottore in fuga gli chiede se può comprare la sua auto in cash, e Artz accetta volentieri, ma quando vede in tv il telegiornale in cui si allarma la cittadinanza per un pericoloso inhuman in fuga, il nostro professore da di matto, prende la mazza da baseball, minaccia il Dottore, lo denuncia alle autorità e attende il loro arrivo.

A nulla valgono le rassicurazioni dell’inhuman, Artz è talmente spaventato che gli viene un infarto fulminante. L’amico tenta di rianimarlo, usando il suo potere come se fossero un kit di rianimazione, ma non c’è nulla da fare per il poverino.

Rest in peace Professor Artz. Di nuovo.

Rispondi