Absentia



Una nuova serie thriller solida, in cui nulla è come appare.

Di chi fidarsi? Del proprio istinto? Delle proprie visioni? Di chi si conosce? O del proprio passato? Quello scritto o quello vissuto?

A tutte queste domande l’agente dell’FBI Emily Byrne troverà delle risposte.

Data per morta per sei anni dalla famiglia, dopo che era sulle tracce del più pericoloso serial killer di Boston, dal marito e dalle istituzioni, anche se il corpo non fu mai trovato.

Per il suo omicidio fu incolpato Conrad Harlow da allora in carcere, anche perchè sospettato di altri omicidi con lo stesso modus operandi. Ma improvvisamente Harlow telefona al marito di Emily, Nick, anche lui agente dell’FBI, che nel frattempo si è risposato e con la seconda moglie ha cresciuto il figlio suo e di Emily; questo, alla sparizione della madre, era ancora troppo piccolo per ricordarsi di lei.

Dopo una corsa contro il tempo Nick e altri agenti trovano Emily chiusa in una vasca piena d’acqua quasi morta affogata.
Tra flash e visioni di torture, in tutti quegli anni di prigionia, Emily vuole trovare chi le ha rubato sei anni della sua vita e di conseguenza quello che era la sua famiglia.

Ma dopo poco rilasciato Harlow, non più accusato di omicidio ma solo di sequestro, viene trovato morto e Emily viene accusata del suo omicidio.

A chi e cosa credere?

Angosciante e teso nell’absentia di luce rivelatrice.

La serie è girata nella plumbea Bulgaria.

La prima stagione è di 10 episodi da 45 minuti ognuno.

Rating: ★★★★★★¾☆☆☆ 

Ideatore: Gaia Violo, Matt Cirulnick
Sceneggiatore: Matt Cirulnick, Elaina Perpelitt, Kate Powers, Antoinette Stella, Gaia Violo
Regista: Oded Ruskin

Cast

Stana Katic: Emily Byrne
Cara Theobold: Alice Durand
Angel Bonanni: Tommy Gibbs
Bruno Bichir: Dr. Daniel Vega
Neil Jackson: Jack Byrne
Ralph Ineson: Adam Radford
Patrick McAuley: Flynn Durand
Patrick Heusinger: Nick Durand
Richard Brake: Conrad Harlow
Paul Freeman: Warren Byrne
Anno: 2017

Rispondi