Lost in Marvels Agents of S.H.I.E.L.D. – 1.12


Il figlio di Jack in Lost è ovviamente un Jackista, e che fa?

Gli Agents of S.H.I.E.L.D. vengono convocati all’accademia per menti geniali nell’ambito scientifico per un avvenimento fuori dal comune.

Alcuni studenti erano in piscina quando apparentemente dal nulla nell’acqua si è iniziato a formare del ghiaccio, questo immobilizza la gamba dell’ultimo ragazzo che stava scappando da li.

Interviene lui, il figlio di Jack, che si trovava sugli spalti a studiare ed assiste alla scena, con una spranga riesce a rompere il ghiaccio e salvare l’altro studente.

Lui è una ragazzo eccezionale, precoce e geniale, i cui progetti e invenzioni sono a dir poco all’avanguardia, ma umanamente sembra chiuso solitario e molto schivo.

Uno degli agenti, quello più simile a lui, lo conforta e aiuta a risolvere un problema su un’invenzione.

Ma questo sarà solo il Beginning of the end.

L’esperimento e il nuovo macchinario sembra non funzionare, una volta attivato, ma inizieranno a precipitare delle enormi palle di ghiaccio e il cielo diviene cupo e offuscato da nuvole minacciose.

Cosa accadrà?

Se vorrete scoprirlo basta andare nell’accademia per gli Agents S.H.I.E.L.D.

L’unico indizio sospettoso è che … he have go backkkkkk

Rispondi