Le Lost recensioni – 4.13 – There’s no place like home (Part 2 e 3) (Sloane)

Seconda e terza parte di questa triplice puntata finale della 4° serie, chi c’è nella bara? A questo e ad altri interrogativi si darà una risposta.
Ce lo raccontano i nostri Amici.
Ecco a voi Sloane

ok, oggi sembra l’ultimo giorno di scuola, ci si saluta, ci si da appuntamento a settembre, ci si complimenta per i risultati, si commentano le promozioni ed i debiti formativi ….

complimenti agli autori: bravi, bravi, bravi. mi rimangio i dubbi e faccio penitenza per tutti i cattivi pensieri che ho fatto in queste 4 stagioni, avevano ragione loro quando affermavano di avere tutto chiaro in mente. fino a luglio avremo modo di ripescare vecchie cose che (puntualmente) si sono incastrate a meraviglia.

complimenti agli spoileratori (io ho sempre il più che fondato dubbio che nessun spoiler esca senza il placet di C&L), hanno saputo darci notizie ed indicazioni che nulla hanno tolto alla suspence.

complimenti a registi ed attori, la puntata è stata girata molto bene.

visto che ci troviamo, complimenti a Sawyer, quel suo “ok Sundance, cosa facciamo?” (insieme al Lapidus/Kenny Rogers) valgono abbondantemente il prezzo del biglietto.

Nel darvi appuntamento a dopo per un commento più coerente, permettetemi di salutare alcuni amici che non sono qui a commentare l’epicità delle gesta dell’unico, indiscusso “altruista” di Lost.

facendo finta d’aver metabolizzato l’ora e mezza di fuochi d’artificio, proviamo a capirci qualche cosuccia.

– se Kate usa una “Desert Eagle” quando sta in casa, cosa userà quando gira nei quartieri malfamati, un RPG???
– eccellente Jack, per 4 lunghe serie ci ha massacrato con la granitica certezza “si va via e nessuno si sogni di dirmi cosa devo fare e cosa devo dire”; salvo poi cambiare tutto appena si intravede la sagoma di una nave all’orizzonte (“un bel di vedremo ….” sembra madama butterfly). Non sto buttando la croce addosso a Jack, ma questa parte (imho) è stata un pò “svenduta” dagli autori.

– Domande e Risposte. io ho l’impressione che ci abbiano detto tutto quello che di significativo fosse necessario ed utile sapere. Mancano ancora diverse (tante) cose, ma ci sono ancora due stagioni e poi non è detto che tutto sia essenziale per la comprensione della “storia” (faccio due esempi banalissimi- il vero HG può esser capitato sull’isola in un precedente tentativo di invasione ordito da Widmore – 10 secondi di spiegazione da inserire in una delle prossime 34 puntate; il piedone a 4 dita, un reperto atlantideo rimasto sull’isola durante uno dei suoi trasferimenti – 5 secondi di spiegazione da inserire in una delle rimanenti 34 puntate); molto deve esserci ancora spiegato, ma non credo che ci serva “tutto” per capire come la cosa si sviluppa.

– la ruota che Ben fa girare … solo a me è sembrato l’argano pèer salpare l’ancora che si usava nei velieri come la Black Rock? meditate gente, meditate; forse è un’indizio più “consistente” di quanto non possa sembrare.

– TUTTI devono tornare sull’isola, anche Locke il tutti comprende anche Aaron (isolano di nascita)? tutti comprende anche Ji Yeon (isolana di concepimento)?

– Locke > Bentham con tutti i collegamenti a filosofi e matematici che girano fra i nomi di lost, questo mi sembra un “naturalissimo”, ulteriore “gioco” degli autori
e per adesso direi che può bastare, ne abbiamo fino a gennaio per discutere; ho iniziato con Kate (parlandone male) voglio finire con Kate (parlandone peggio).
Alla nostra avvenente Kate va di certo riconosciuto il titolo di “Egoista della Serie”, raggiunto in “certo” equilibrio, raggiunta una “certa” tranquillità economica (se a Sun hanno dato tanti soldi da comprare metà della multinazionale del padre …) se ne infischia bellamente di quanto possa stare accadendo agli sfortunati e smarriti isolani … brava Kate, finalmente (qualora servissero conferme) hai buttato giù la maschera.

un piccolo appunto ad una cosa inesatta e qualche “speranza” …

sull’isola non ci può tornare “chi la sposta” non “chi la lascia”; non sono convinto che Sun ritenga Jack responsabile della morte di Jin (a parte il fatto che in giro per i mari c’è il gommone di Faraday); Sawyer Kate e la figlia, l’idea è meno peregrina di quanto possa sembrare a prima vista, non dimentichiamo che Kate e Cassidy hanno già interagito; Widmore e Sun (io credo sia lui il vero obiettivo, ma potrei sbagliarmi), come mai il curatissimo e ricchissimo Widmore si lascia crescere la barba? che sia anche lui vittima della maledizione dell’isola?

Rispondi